NEWS

Opel Grandland X Hybrid4: un'ibrida da 300 CV

13 maggio 2019

La versione ibrida con batterie ricaricabili è potente, parca e porta sulla Opel Grandland X la trazione integrale che mancava.

Opel Grandland X Hybrid4: un'ibrida da 300 CV

50 KM A EMISSIONI ZERO - La Opel Grandland X riceverà presto un sistema ibrido di tipo plug-in, dotato cioè di batterie ricaricabili anche dalla rete elettrica di casa (o da una wallbox a parete per ricariche più veloci) e di un motore elettrico che assicura lunghi spostamenti a zero emissioni, fino a 50 km. La Opel Grandland X Hybrid4 condivide lo stesso sistema ibrido già annunciato per le DS 7 Crossback e Peugeot 5008, che utilizzano la stessa ossatura della suv tedesca, dato che la Opel è di proprietà del gruppo francese PSA: al benzina, un 4 cilindri turbo 1.6 da 200 CV, si affiancano due motori elettrici da 109 CV l’uno, per una potenza complessiva di 300 CV.

BASSI CONSUMI - Il motore elettrico anteriore è alloggiato nella scatola del cambio, che è un automatico a 8 marce, e trasferisce il moto alle ruote quando la Opel Grandland X Hybrid4 viene guidata a bassa velocità, perché altrimenti si attiva il 1.6. Il motore elettrico posteriore invece è integrato con il differenziale posteriore e “muove” le ruote dietro, quindi la Grandland X Hybrid4 ha le quattro ruote motrici pur senza un collegamento meccanico fra il differenziale anteriore e quello posteriore. Il guidatore può scegliere quattro modalità di guida, a seconda del tipo di percorso: Elettrica per sfruttare il motore anteriore a elettroni; Ibrida per richiamare il 1.6 e non far esaurire la carica delle batterie; Trazione Integrale per i fondi a bassa aderenza e Sport per “spremere” i 300 CV. A batterie cariche e in condizioni ideali, stando alla Opel, è possibile sfiorare i 50 km di percorrenza con un litro di benzina.

LE BATTERIE SOTTO IL DIVANO - Le batterie della Opel Grandland X Hybrid4 possono accumulare 13,2 kWh di energia e sono alloggiate sotto i sedili posteriori, per non sottrarre spazio al bagagliaio. Per ricaricarle dallo 0 al 100% servono oltre 4 ore “allacciandosi” ad una rete elettrica da 3,3 kW, come quella di casa, ma collegandosi ad una wallbox da 7,4 kW il tempo per una ricarica completa scende a un'ora e mezza. Lo sportello che protegge la presa per la ricarica è nella fiancata sinistra.

Opel Grandland X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
33
46
44
11
22
VOTO MEDIO
3,4
3.365385
156


Aggiungi un commento
Ritratto di remor
13 maggio 2019 - 10:47
Ogni tanto Opel se ne viene fuori con questi, fra virgole, colpi di testa in quanto a potenze in gioco per la categoria di auto. Come non ricordare la Zafira OPC. Per me un punto nettamente a favore, anche se qui non penso ne vedremo una con targa nazionale se non della concessionaria
Ritratto di Alfiere
13 maggio 2019 - 11:37
1
Aspettiamo una nuova Insignia in salsa Omega Lotus?
13 maggio 2019 - 12:53
Le Plug in sono in assoluto le meno vendute in Europa e in contrazione del 4,5% anche perché dover spendere contemporaneamente sia dal distributore che in bolletta è una cosa da polli ma che di più non si può. Questo naturalmente e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di remor
13 maggio 2019 - 14:08
Ma anche per la potenza totale intendevo relativamente alla categoria di auto. Già sarà difficile prima o poi vedere da noi una SQ2 o una X2 M35i, presumo allincirca lo stesso prezzo della Opel
Ritratto di luperk
13 maggio 2019 - 19:17
è una 3008 ricarrozzata. di Questa ibrida si vocifera da diversi anni, ma ancora nulla di concreto. Giusto per riferimento, GLC 350e e Q7 e tron hanno debuttato con un ibrido simile nel 2015, porsche già nel 2014 con cayenne hybrid plug in
Ritratto di Impreza2.0Rsport
14 maggio 2019 - 07:58
Ma ancora non lo avete capito che Opel è PSA? perchè vi fate ancora ammaliare dai marchi?
Ritratto di Ivan92
13 maggio 2019 - 10:50
6
Questa sarebbe un ottima base per creare l'Opel Insignia OPC che manca sul listino, se il Grandland con il 1.6 turbo da 200 cv guadagna 100 cv effettivi grazie al sistema ibrido allora l'Insignia GSi da 260 cv arriverebbe facilmente a 360 cv, offrendo delle prestazioni molto alte e delle emissioni di anidride carbonica omologate esternamente basse.
Ritratto di luperk
13 maggio 2019 - 19:18
figurati se i francesi riescono a fare un secondo powertrain plug in con più potenza. Forse dopo il 2025.
Ritratto di Luke_66
13 maggio 2019 - 11:09
4
Qualcuno sa spiegarmi perche' aggiungendo 2 motori da 109 cv ai 200 del motore a scoppio si ragggiungono "solo" 300 cv? le potenze non dovrebbero sommarsi?
Ritratto di Zot27
13 maggio 2019 - 11:37
Molti costruttori, in primis Toyota, preferiscono, giustamente, per l'affidabilità e per il confort acustico, impedire che i motori vengano sfruttati al max delle loro possibilità in contemporanea. Anche per questo la velocità max è autolimitata, per poterla tenere alla lunga indipendentemente dal soc della batteria
Pagine