NEWS

Opel Insignia: le foto spia senza veli

6 dicembre 2016

La nuova Insignia del 2017, che la Opel svelerà domani, ha un aspetto filante e sportivo e si chiamerà Insignia Grand Sport.

Opel Insignia: le foto spia senza veli

SORPRESA ROVINATA - AlVolante aveva già avuto modo di provare un prototipo della nuova Opel Insignia (QUI per saperne di più), ma in quell'occasione si era preoccupata di mascherare a dovere la carrozzeria. Oggi invece l'estetica del nuovo modello è anticipata da una serie di immagini "spia" di CarScoops, scattate sul set di uno spot pubblicitario. Insieme alla Insignia, che prenderà il nome Insignia Grand Sport, è visibile anche la station wagon Insignia Sport Tourer (qui sotto).

LINEA FILANTE - La Opel Insignia cresce di 6 cm in lunghezza rispetto al modello oggi in vendita (lungo 484 cm), guadagna 9 cm nella misura del passo e diventa ancor più slanciata, come evidenzia il suffisso Grand Sport: il padiglione arcuato le conferisce un aspetto più dinamico e accattivante rispetto alle berline concorrenti, a partire dalle Renault Talisman e Volkswagen Passat, dove invece la linea del tetto è meno spiovente. Ne beneficia anche la vista laterale, per merito della coda molto raccolta, mentre il frontale richiama i tratti del prototipo Monza e verrà ripreso su tutte le Opel di prossima introduzione. I fari anteriori a led sono particolarmente evoluti e dovrebbero garantire un sensibile miglioramento dell'illuminazione.

NUOVO 1.5 - La Opel Insignia Grand Sport adotterà una base meccanica nuova e sarà più leggera dell'auto oggi sul mercato, fino ad un massimo di 175 chili, a vantaggio del piacere di guida: il comportamento dell'auto sarà consono all'estetica. A disposizione ci saranno il nuovo motore a benzina 1.5 (165 CV), il potente 2.0 (250 CV) ed i diesel, da 1.6 e 2.0 litri, abbinati di serie o in opzione al cambio automatico a 8 marce. Non mancherà nemmeno la trazione integrale, ma di serie resta anteriore.

Aggiungi un commento
Ritratto di Corvette
6 dicembre 2016 - 11:13
Bellissima.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
6 dicembre 2016 - 11:16
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di ziobell0
6 dicembre 2016 - 11:25
bella questa mazda no, comunque ottimo risultato
Ritratto di MAXTONE
6 dicembre 2016 - 11:38
Eh gli piacerebbe somigliare a Mazda 6. Ma il Kodo design è tutt'altra cosa, c'è tutto il buono e il bello della cultura nipponica dentro.
Ritratto di AMG
6 dicembre 2016 - 14:58
Sono d'accordo. Sebbene come volumi ci avviciniamo molto, comunque non è come la Mazda, che rimane sopra, e non è nemmeno ispirata a quest'ultima in modo criticabile. Il DNA Opel c'è, è un pò anonimo (come tutte le Opel) ma c'è.
Ritratto di MAXTONE
6 dicembre 2016 - 17:22
Il fatto è che non vedo alcun pensiero guida che ha ispirato questo design, trovo di gran lunga più bella e ispirata la Talisman (la quale in neanche un anno con marchio Samsung ha venduto in Corea e altri paesi asiatici piu di quanto non abbiano fatto in 20 anni Safrane e Vel Satis messe insieme!)
Ritratto di MAXTONE
6 dicembre 2016 - 11:35
Per me ha quella solita linea Opel/Buick molto pesante e dalle fiancate troppo massicce per riempire le quali non si può scendere sotto i 19 pollici. Agghiacciante, per me, l'@llumino che dal tetto scivola sul lunotto della SW. Penso stufi presto dopo che ci si è fatta l'abitudine perché priva di fascino, cosa che comunque nessuno chiede ad un marchio come opel che bada più alla sostanza.
Ritratto di luperk
6 dicembre 2016 - 12:01
trovo le sw agghiaccianti in toto, fanno bene americani e giapponesi a non proporle
Ritratto di MAXTONE
6 dicembre 2016 - 12:34
Alcune sono meglio di altre, ad esempio a4 Avant ma quando vedi nella stessa gamma a4/a5 le bellissime Sedan e a5 Sportback l'avant passa proprio in terzo piano.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
6 dicembre 2016 - 14:15
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Pagine