NEWS

Opel Zafira, cambia tutto: arriva la Life

9 gennaio 2019

La quarta generazione della monovolume Opel si chiama Zafira Life e deriva dal progetto Spacetourer, Traveller e Proace.

Opel Zafira, cambia tutto: arriva la Life

FINO A 8 POSTI - La casa di Russelsheim annuncia la nuova Opel Zafira Life, quarta generazione della monovolume che sarà ordinabile da febbraio 2019, dopo la presentazione al Salone dell’automobile di Buxelles (18-27 gennaio). Cambiano il nome, che diventa Zafira Life, e le forme, che diventano più squadrate, con il cofano anteriore corto, le fiancate verticali ed i grandi finestrini laterali, che rendono luminoso l’abitacolo, disponibile con cinque, sei, sette o otto posti. La Opel Zafira Life è il quarto modello ricavato dal progetto che ha dato vita a Citroën Spacetourer e Peugeot Traveller, realizzate dalla PSA (il gruppo di cui fa parte anche la Opel) insieme alla Toyota, che per il suo modello ha scelto il nome Proace. La nuova Zafira Life sostituirà il modello attualmente a listino, sviluppato con tecnologia General Motors.

FINO A 530 CM - Come le sorelle Spacetourer, Traveller e Proace, anche la Opel Zafira Life sarà ordinabile in tre diverse lunghezze: la piccola da 460 cm (chiamata Life S), la media da 495 cm (Life L) e la lunga da 530 cm (Life XL). La Zafira Life S, pur misurando 6 cm in meno della Zafira oggi in vendita, ha l’interasse più lungo 17 cm (276 contro 293 cm) e include dotazioni come le due portiere scorrevoli sulle fiancate, apribili muovendo il piede sotto la soglia, oltre ai sedili montati su binari e quindi facilmente smontabili. Le versioni Life L e XL hanno il passo maggiorato a 328 cm e offrono più spazio per i sedili della seconda e terza fila: è disponibile infatti l’allestimento Lounge, con quattro sedili posteriori dalla seduta più larga che si possono disporre anche in stile salottino, quindi con due passeggeri seduti di fronte agli altri. Non manca lo schienale reclinabile del sedile anteriore destro (per caricare oggetti lunghi fino a 350 cm), oltre a un bagagliaio da “trasloco”: con i sedili della terza fila ripiegati, la Opel dichiara per il baule della Life S una capacità di 1500 litri, che diventano 3397 eliminando anche quelli della seconda.

ANCHE 4x4 - La Opel Zafira Life ha equipaggiamenti molto utili non soltanto per chi guida spesso in città, come il vetro del portellone apribile o la frenata automatica d’emergenza con funzione anti-investimento, ma anche per chi viaggia a lungo in autostrada: sono previsti infatti il sistema di mantenimento automatico della corsia, i fari abbaglianti automatici che si adeguano alle condizioni del traffico e il regolatore di velocità adattativo, che “aggancia” il veicolo che precede e accelera o rallenta con esso (dai 20 km/h in su). Il sistema multimediale, basato su uno schermo a sfioramento di 7”, include anche gli aggiornamenti in tempo reale su traffico e incidenti. La monovolume tedesca sarà disponbile con la trazione anteriore o con la trazione integrale. Nel primo caso è previsto a richiesta il sistema IntelliGrip, che fa aumentare la motricità in base al tipo di fondo stradale (di serie i pneumatici quattro stagioni). Nel 2021 arriverà la versione con motore elettrico.



Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
9 gennaio 2019 - 00:15
Hanno sostituito la monovolume Zafira su base automobilistica con un veicolo di derivazione commerciale del gruppo PSA. Cioè il concetto di spazio è lo stesso ma le monovolume "automobili" sono più comfortevoli. Effettivamente però essendo una categoria in via di estinzione, almeno in Europa, per chi ha bisogno di spazio e versatilà rimangono gli unici mezzi, anche se si sta tornando al tempo antecedente ai minivan Chrysler quando andavano di moda furgoni a tutti gli effetti allestiti come auto.
Ritratto di Roomy79
9 gennaio 2019 - 19:50
1
Che spettacolo!!!
Ritratto di UnAltroFiattaro
9 gennaio 2019 - 20:40
Io ho guidato la versione Citroen e devo dire che è molto automobilistico come veicolo. Le rifiniture così come la qualità dei materiali sono buoni ed anche l'insonorizzazione e la briosità del motore non sembrano quelli di un veicolo commerciale. Mi chiedo però se tutti queste evoluzioni di veicoli commerciali poi verranno inseriti anche nel listino delle autovetture... AlVolante per esempio ha nel listino in pick-up, ma non questi pulmini!
Ritratto di Giovanni Rana
12 gennaio 2019 - 20:06
In realtä un evoluzione della 806/C8/Phedra/Ulysse che ho personalmente sostituito con una Pacifica con soddisfazione.
Ritratto di TurboCobra11
9 gennaio 2019 - 00:26
Ennesima deludente Opel, che per evitare il rosso e fare qualche modello in più fa rimarchiamenti di veicoli Psa e ci appioppa un nome storico, cosa che potevano benissimo evitare. Non capisco perchè se hanno abbandonato il nome Meriva, per fortuna oserei vista l'erede che è un cassone di plastica, non abbiano potuto eliminare il nome Zafira, nome storico e di successo quando le monovolume andavano, e dare a questo furgone un nome a caso come hanno fatto con la crossland, insomma un nome senza senso più adatto a un veicolo di un marchio anch'esso senza senso. Sicuramente niente più versione EcoM, altra scelta da fulminati dall'elettrico come Psa. Chissà che non salti il banco entro qualche anno
Ritratto di Gwent
9 gennaio 2019 - 02:18
La scelta di nomi iconici è dettata dal marketing: Associando un nome famoso a un veicolo anche completamente diverso da quelli che lo hanno portato per primi si pensa di poter catturare più clienti. Emblematico il caso di Eclipse dato da Mitsubishi a un crossover che con la leggendaria Eclipse di F&F non c'entra un infiocchettatissima. Un saluto. Gwent.
Ritratto di Gordo88
9 gennaio 2019 - 01:10
Che brutta roba, non se ne sentiva per niente la necessità di un nuovo mezzo parente stretto della spacetourer traveller e proace. Investimenti pochissimi ma anche i guadagni per me andranno di pari passo..
Ritratto di 82BOB
9 gennaio 2019 - 06:39
Sembra evidente che le monovolume stanno scomparendo definitivamente! Un peccato, la Zafira attuale è molto bella! I veicoli commerciali ingentiliti non mi sono (quasi) mai piaciuti e qui manca anche la versione a metano! Bene invece l'elettrico e il 4x4! Vedremo come risponderà il mercato, ma credo che ci sarà un sostanziale riposizionamento...
Ritratto di Alfiere
9 gennaio 2019 - 07:38
1
I tempi che cambiano hanno mietuto un eccellente vittima. In 4 metri e mezzo dava lo spazio e l'abitabilità che oggi vediamo su un SUV 5 metri, ma se alla fine il mercato non gradisce, che possiamo farci?
Ritratto di Giovanni Rana
12 gennaio 2019 - 20:08
Un SUV di 5 metri da menos spazio di una Tipo del 1990 di meno di 4 mettri a causa della soglia.
Pagine