NEWS

Overdrive, il film: protagoniste sono le auto

28 luglio 2017

Il film, in uscita il 23 agosto, narra la storia di ladri specializzati in auto d’epoca che devono rubare una Ferrari 250 GTO per conto di un boss.

Overdrive, il film: protagoniste sono le auto

LE AUTO SONO PROTAGONISTE - Il trionfo ai botteghini della saga di Fast and Furious ha dimostrato che i film sulle automobili mantengono una forte presa sul pubblico, come testimonia anche il successo in Italia di Veloce come il vento, pellicola interpretata da Stefano Accorsi in cui l’attore bolognese recita nei panni di un pilota caduto in disgrazia. Il prossimo film sul tema delle quattro ruote arriverà nei cinema italiani il 23 agosto 2017 e si intitola Overdrive nel quale recitano Scott Eastwood (figlio di Clint), Ana de Armas e saranno presenti celebri automobili, a partire dalla Ferrari F40, 599 GTO e F12tdf fino alla Maserati Quattroporte.

AUTO VERE, NIENTE DIGITALE - Nel corso delle riprese sono state utilizzate anche la replica di una Bugatti Atlantic, una Jaguar E-Type e l’Alfa Romeo 158, auto da corsa che si aggiudicò la prima edizione del campionato Formula 1 (1950) insieme al pilota Nino Farina. Il regista di Overdrive, Antonio Negret, non si si è avvalso dei software per ricreare le auto in forma digitale nemmeno per girare le scene più entusiasmanti e ha fatto ricorso invece a copie fisiche delle auto originali, come avviene per molti film di azione in cui vengono distrutte decine di automobili. Overdrive racconta la storia di Andrew (Scott Eastwood) e Garrett Foster (Freddie Thorp), due ladri specializzati in furti di auto epoca che cadono nella trappola di un boss della malavita e si trovano costretti a soddisfare un suo ricatto: rubare la Ferrari 250 GTO di un rivale. Qui sotto la “featurette” del film, nella quale regista e attori si raccontano dietro le quinte.

VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
28 luglio 2017 - 11:37
FF si è digitalizzato troppo ed è uscito fuori tema. Un nuovo film incentrato sulle auto con scene vere e di grande produzione ci voleva. Speriamo non tradisca le aspettative.
Ritratto di LanciaRules
28 luglio 2017 - 16:06
Fast and Furious ormai è classificato Fantasy come genere...
Ritratto di AMG
28 luglio 2017 - 17:09
Fast and Furious è diventato una macabra storia di ridicolo. Non si può assolutamente più vedere. E credo che anche questo film risulterà tale. Gli attori sono antipatici e incapaci di recitare. Magari ne saltasse fuori un film con Clint sulle automobili!!! Gran Torino dopotutto non era focalizzato sulle auto, quindi non conta.
Ritratto di ForzaPisa
28 luglio 2017 - 12:06
Sembra promettere bene... speriamo non sia come Need For Speed che era IMBARAZZANTE come scene di guida (in verità anche come trama e recitazione...)
Ritratto di Strige
28 luglio 2017 - 19:32
A me need for speed e' piaciuto parecchio come film. Dipende dai gusti. I primi FF erano belli, tokyo drift era un capolavoro. Poi penso che con il ritorno di vin diesel hanno dovuto concentrarsi su un film macho. Ma finche' c'era Paul Walker (l'unico attore che non usava controfigure per le scene con l'auto) FF era abbastanza godibile.
Ritratto di Fr4ncesco
28 luglio 2017 - 21:47
Anche a me è piaciuto molto NFS, sia per la trama che per le scene. Concordo anche sui primi FF (fino al 3° con Diesel e Walker + Tokyo Drift).
Ritratto di Dr.Torque
28 luglio 2017 - 13:29
Vedo la "A H Varazze" di Genova in secondo piano nella foto... ci sono scene girate anche in Italia?
Ritratto di Fr4ncesco
28 luglio 2017 - 14:30
E' ambientato in Europa, quindi probabilmente passano anche per l'Italia.
Ritratto di FANTAMAN
28 luglio 2017 - 16:01
Praticamente si rifa' palesemente a " fuori in 60 secondi" (gone in 60 seconds) con nicolas cage e angelina giolie (a sua volta remake di Rollercar).. a mio avviso "un capolavoro" nel suo genere, specie rispetto alla saga di fast & furious ottima ispirazione.. lo andro' sicuramente a vedere
Ritratto di studio75
29 luglio 2017 - 08:28
5
rollercar? non l'avevo mai sentito prima... proverò a cercarlo. per me i migliori film di genere sono quelli incentrati più sul pilota e la sua storia che sulle auto. Mi vengono in mente titoli come "Driver l'imprendibile" ma anche il recente "Drive". della serie FF mi sono fermato a Tokyo Drift.
Pagine