NEWS

Pal-V Liberty: l'auto-elicottero è quasi pronta

12 febbraio 2018

Le prime consegne inizieranno nel 2019, ma al Salone di Ginevra sarà svelata la versione definitiva che andrà in produzione.

Pal-V Liberty: l'auto-elicottero è quasi pronta

SVILUPPO FINITO - Ordinabile da febbraio 2017, l’automobile volante Pal-V Liberty sarà mostrata per la prima volta al Salone di Ginevra (8-18 marzo) in versione definitiva, cioè quella che andrà in produzione. Il piccolo costruttore olandese ha terminato infatti le prove di sviluppo e nel corso della rassegna svizzera potrebbe dare maggiori informazioni sul curioso veicolo, in grado di abbinare la rapidità degli spostamenti in aria alla praticità dei viaggi sull’asfalto. La Pal-V ha in programma di fabbricare la Liberty dai prossimi mesi (non è stato annunciato quando) e di metterla in vendita dal 2019 quasi senza restrizioni, visto che i proprietari dovranno avere la patente di guida e un brevetto di volo.

QUALI REGOLE? - L’azienda olandese crede molto nel progetto e ha parlato con grande enfasi della presentazione a Ginevra, ma in realtà non sono poche le complicazioni che la Pal-V deve ancora risolvere prima di consegnare la Liberty al pubblico: al momento infatti non esistono regole stradali precise per questo genere di veicoli e non è chiaro quale polizza assicurativa debbano sottoscrivere. Oltre a ciò bisogna considerare che la manutenzione sarà molto frequente, visto che l’azienda fissa un primo controllo dopo 25 ore di volo, un secondo dopo 100 e un controllo più approfondito dopo 600 ore. Un altro ostacolo può essere rappresentato dalla caparra: i 2.500 dollari da anticipare per l’ordine non verranno rimborsati.

330 METRI PER IL DECOLLO - La Liberty è di fatto un autogiro, ovvero un mezzo simile agli elicotteri dove la spinta in avanti non è data dall’elica principale ma da quella posteriore. In questo caso sono presenti anche tre ruote. Il suo motore ha 100 CV, è di tipo rotativo e permette al mezzo di sollevarsi da terra quando ci sono almeno 330 metri liberi. L’autonomia complessiva su strada è di 1.315 km, a fronte dei 400/500 km a ruote sollevate dal terreno. L’edizione speciale Liberty Pioneer Edition si può prenotare alla cifra di 499.000 euro (più tasse), ma l’azienda confida di ribassare il prezzo a 299.000 euro non appena saranno esauriti i 90 esemplari della serie inaugurale.

VIDEO
loading.......
Aggiungi un commento
Ritratto di Dr.Torque
12 febbraio 2018 - 13:12
Ma chi è che ha finanziato un progetto simile dal 1999 ad oggi senza avere uno straccio di profitto?!?
Ritratto di neuro
13 febbraio 2018 - 12:45
non male... ma se poteva decollare da fermo era ancora meglio.
Ritratto di Quadrumane a bordo
13 febbraio 2018 - 13:25
Batmobile... Se ci vedessi un pensierino lo farei.