NEWS

Dal primo gennaio 2010 crescono i pedaggi autostradali

30 dicembre 2009

Con l'anno nuovo su quasi tutta la rete autostradale italiana si pagherà un pedaggio maggiore. Quello aumentato di più è il tratto della A4 tra Novara Est e Milano cresciuto del 15,83%. Autostrade per l'Italia aumenta tutti pedaggi del 2,40%.

ANNO NUOVO - Dal primo gennaio 2010 gli automobilisti che transitano in autostrada avranno una spiacevole sorpresa. Sono stati firmati dai ministri delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell'Economia e delle Finanze i decreti per l'adeguamento (per lo più al rialzo) delle tariffe dei pedaggi autostradali.

Aumenti che variano in base al tratto di competenza delle diverse società concessionarie (trovate l'elenco nella tabella in basso), e giustificati da un'istruttoria condotta dall' Anas che ha valutato per ogni società la situazione giuridica e gli impegni presi per nuovi investimenti e la manutenzione della rete.

NON AUMENTANO - A non essere stati ritoccati sono solo i pedaggi autostradali del Consorzio per le Autostrade Siciliane (Messina-Catania e Messina-Palermo), delle Autovie Venete Spa e dell'Asti-Cuneo Spa. Saranno meno care le tariffe di pedaggio della Società Cav Spa, ridotte rispettivamente del 1,00% per l'A4 Venezia-Padova, la Tangenziale Ovest di Mestre e il raccordo con l'aeroporto Marco Polo. Ridotto dell'1,18% il pedaggio del Passante di Mestre.

 

Rincari pedaggi autostradali
Società concessionaria Percentuale di aumento
Ativa Spa 6,23%
Autostrade per l'Italia Spa 2,40%
Autostrada del Brennero Spa 1,60%
Brescia-Padova Spa 6,56%
Centropadane Spa 0,74%
Cisa Spa 1,76%
Fiori Spa 1,15%
Milano Serravalle Milano Tangenziali Spa 1,41%
Tangenziale di Napoli Spa 2,17%
Rav Spa 0,94%
Salt Spa 1,50%
Sat Spa 2,11%
Autostrade Meridionali (Sam) Spa 1,43%
Satap Tronco A4 Spa - Novara Est-Milano 15,83%
Satap Tronco A4 Spa - Torino-Novara Est 15,29%
Satap Tronco A21 Spa 9,70%
Sav Spa - Autostrada 1,36%
Sav Spa - Raccordo Gran S. Bernardo 1,04%
Sitaf Spa 2,35%
Torino-Savona Spa 1,47%
Strada dei Parchi Spa 4,78%

 

Aggiungi un commento
Ritratto di Oscar
30 dicembre 2009 - 10:57
i prezzi continuano a salire, fino a quanto saliranno?!?!?!?!?!
Ritratto di miana80
30 dicembre 2009 - 11:05
per il pedaggio che chiedono non offrono servizi e strade all'altezza.
Ritratto di cat72
30 dicembre 2009 - 11:28
le autostrade ai loro amici (vedi Benetton) che pagano le autostrade con un mutuo pagato dai pedaggi (quindi le paghiamo sempre noi) e poi aumentano le tariffe (altrimenti niente manutenzione e niente GUADAGNO) BUON ANNO!!!!!!!!!!!!!!
Ritratto di El bocia
30 dicembre 2009 - 11:38
maria...che aumenti...x fortuna ci vado pochissimo..
Ritratto di Maik147
30 dicembre 2009 - 12:40
Basta aumenti già paghiamo molto!ma almeno usassero questi aumenti per potenziare le autostrade per poter portare il limite a 150km/h!!dicono sempre che questa velocità nn si può raggiungere xchè le autostrade nn sono adatte e allora usate un pò questi soldi per qualcosa di utile agli automobilisti sempre più salassati!!
Ritratto di MASSIMO69
30 dicembre 2009 - 13:41
Cambiano i governi................BLA BLA BLA e intanto ad inizio anno è sempre la stessa storia la stessa solfa la stessa minestra riscaldata! Sempre aumenti per noi automobilisti ma le strade che giornalmente percorriamo non vengono MAI sistemate e fanno sempre più schifo e sono anche pericolose. VERGOGNA!
Ritratto di haps
30 dicembre 2009 - 15:03
nn se ne puo + di sti aumenti,si perde il lavoro,si aumenta il gas la benzina e' alle stelle, nne' che prima o poi anche qui viene una guerra civile,chi governa dice che stiamo uscendo dalla crisi( nn mi sembra proprio cosi)ma e' vergognoso tutto quello che succede,noi automobilisti dovremmo usare il - possibile l'auto cosi vedremo se cambia qualcosa o almeno provare a cambiare le nostre abitudini. QUESTI AUMENTI SONO UN'ALTRA STANGATA X GLI AUTOMOBILISTI CHE CON L'AUTO CI LAVORANO.VERGOGNAAAAAAAAAA..........
Ritratto di Loris 902
30 dicembre 2009 - 16:16
I carburanti aumentano, i pedaggi pure. Si risparmia in autobus o in treno? Nemmeno! Ormai anche il trasporto pubblico ha prezzi d'elite. Devo spostarmi per necessità, perciò mi metto d'accordo con più colleghi ed utilizziamo una sola auto dividendo le spese.
Ritratto di Zack TS
30 dicembre 2009 - 16:54
1
vergogna
Ritratto di falconetto
31 dicembre 2009 - 17:10
Solo Di Pietro ha avuto il coraggio di bloccare gli aumenti della lobby delle Autostrade. Non ci salva più nessuno.
Pagine