NEWS

Il piano francese per l'auto elettrica

01 ottobre 2009

In Francia il Ministro per l'ecologia ha diffuso le intenzioni dell'Eliseo sulle auto a emissioni zero.

SONO AVANTI - Con il piano per l'auto ecologica che la Francia ha diffuso pubblicamente c'è solo da sperare che l'Italia segua la stessa direzione. Il Ministro dell'ecologia francese Jean-Loouis Borloo ha fatto sapere che L'Eliseo entrerà in un fondo strategico per finanziare le imprese che operano nella produzione di batterie al litio.

INVESTIMENTI IMPORTANTI - Ambiziosi i numeri in programma: la Francia vorrebbe che dalle fabbriche francesi uscissero100.000 batterie entro il 2012 e 350.000 entro il 2015. Inoltre, con un investimento da 1,5 miliardi  intende installare, entro il 2020, 400.000 colonnine di ricarica per le auto elettriche e ibride. Per lanciare il settore delle “eco-auto”, lo Stato francese elargirà un bonus da 5.000 euro per l'acquisto di un veicolo ibrido o elettrico.



Aggiungi un commento
Ritratto di Chicolatino
1 ottobre 2009 - 16:20
Bravo il ministro Gallo, speriamo però che non sia una pressa per il fondello e i soldi prendano un'altra strada; da vedere, di buone intenzione é pieno il mondo.
Ritratto di Danjey
2 ottobre 2009 - 12:44
Si l'importante però è che tutta questa energia elettrica non venga prodotta a suon di tonnellate di carbone bruciato nelle centrali