NEWS

Lotta ai furti d'auto con Mercurio

28 giugno 2016

Vasta operazione contro i furti d'auto della Polizia che, grazie al sistema elettronico Mercurio, ha recuperato 411 auto in 72 ore.

Lotta ai furti d'auto con Mercurio

AUTO RUBATA ANCHE ALLE SUORE - Ben 411 vetture strappate delle mani dei ladri e riportate “tra le braccia” dei loro proprietari. Il risultato dell’operazione “safety car”, condotta dalla Polizia, è la somma di 6.000 agenti impegnati, in tutta Italia, per 72 ore consecutive. Lotta ai furti d’auto, quindi, per dare il segnale di una forte presenza sul territorio da parte degli uomini delle forze dell’ordine. Nel corso della massiccia operazione, sono stati arrestati 16 ladri d’auto e sono state affibbiate 83 denunce ad altrettante persone. Le città dove sono state recuperate più auto rubate sono Napoli, Milano, Roma e Bari; la maggior parte dei rinvenimenti è avvenuta in parcheggi pubblici. 

IN CAMPO IL SISTEMA MERCURIO - La più grande operazione di sempre contro i ladri d’auto, secondo una nota stampa della Polizia di Stato, ha visto il debutto del sistema di controllo Mercurio, montato su 1.000 vetture di servizio. Il sistema Mercurio è costituito essenzialmente da una telecamera ad alta risoluzione e un software in grado di leggere e interpretare in tempo reale immagini e filmati dello scenario operativo (quindi anche le targhe), per meglio gestire l'intervento; tutto viene visualizzato sullo schermo di un tablet ed i controlli diventano più veloci. Una sorta di “pesca a strascico” l'ha definita la stessa Polizia. A conti fatti, Mercurio ha effettuato oltre un milione di controlli automatizzati nelle 72 ore dell’operazione. L’operazione della Polizia di Stato, coordinata dal Servizio Controllo del Territorio della Direzione Centrale Anticrimine, ha coinvolto tutte le 103 Questure con il supporto dei nuclei dei Reparti Prevenzione Crimine, del personale della Polizia Stradale e di quello della Polizia di Frontiera. 

Aggiungi un commento
Ritratto di finvale
28 giugno 2016 - 17:12
Questo nuovo sistema "Mercurio" mi piace e se venisse adottato su ogni auto delle forze dell'ordine, sarebbe un positivo contributo al ritrovamento delle tantissime auto che vengono sottratte ogni giorno nel nostro Paese.
Ritratto di studio75
28 giugno 2016 - 19:20
5
sarà il futuro. controlli con telecamere che dicano di ogni autovettura ripresa se sono in regola o meno.
Ritratto di ziobell0
29 giugno 2016 - 09:34
la tecnologia potrebbe portare molti vantaggi: niente furti, niente pirati della strada, niente morti ammazzati per strada, niente auto senza assicurazione ecc. ecc. adesso mi aspetto i furbi di turno che diranno che il sistema va contro la privacy delle persone così si riparte da capo.
Ritratto di Porschellino
29 giugno 2016 - 11:36
Sì, infatti già immagino chi potrà essere il furbo di turno: un magistrato. Da un po' di tempo a questa parte pare che la magistratura sia contro i cittadini onesti e a favore dei furfanti.
Ritratto di rebatour
29 giugno 2016 - 23:00
Io sostituirei il "pare" con "è"
Ritratto di Porschellino
30 giugno 2016 - 16:00
Certo, concordo con Rebatour. Sono stato un po' morbido nel commentare lo scempio della Giustizia che sta facendo la magistratura. Oppure, se vogliamo, "una certa magistratura ideologizzata" o impaurita dalle possibili ritorsioni dei delinquenti extra-com.
Ritratto di rebatour
1 luglio 2016 - 23:09
Anch'io propendo per la seconda ipotesi.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
30 giugno 2016 - 09:16
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di neroscorpione
1 luglio 2016 - 05:46
Prima frase: " Vasta operazione contro i furti d'auto della Polizia che ......" Seconda frase: Vasta operazione della Polizia contro i furti d'auto che ......" Quale secondo Voi sia più corretta delle due frasi, ipotizzando che chi l'abbia scritta voleva dire che la Polizia ha fatto l'operazione ? Io credo che sia la seconda frase o no ?
Ritratto di caronte
25 settembre 2016 - 23:29
Un gran bel risultato.
Pagine