NEWS

Porsche 992: via le camuffature

2 agosto 2018

Le nuove foto spia che ritraggono la nuova Porsche 911 serie 992, ormai ne svelano compiutamente lo stile: è più muscolosa, ma resta inconfondibile.

Porsche 992: via le camuffature

PIÙ MUSCOLOSA - Sono pochi i “segreti” che ancora non conosciamo della nuova Porsche 911, la mitica sportiva tedesca attesa entro fine 2018 che i fotografi del settimanale Autocar hanno sorpreso quasi senza mascherature durante una sessione di prova, dandoci modo così di trarre nuove valutazioni sullo stile. L’ottava generazione della 911 (codice di progetto 992), ridisegnata nel solco della tradizione ma aggiornata in funzione delle novità viste sulle Porsche più recenti: il posteriore ad esempio è piuttosto alto da terra e ha sottili fanali a led, uniti da una sottile striscia luminosa simile a quella già vista sulle Cayenne e Panamera. La griglia alla base del lunotto sembra essere un omaggio alla 911 3.0 del 1976, mentre nel frontale si nota il nuovo cofano anteriore squadrato e basso che ricorda quello della 911 originale. In generale la forma resta quella inconfondibile della sportiva tedesca, ma sembra ancora più muscolosa della precedente 991 per via di un allargamento ulteriore delle carreggiate.

ANCHE IBRIDA - Stando alle ultime indiscrezioni la Porsche 911 serie 992 sarà costruita su una versione aggiornata della piattaforma della 991, sempre con il motore posteriore a sbalzo, che potrà essere adattata con modifiche marginali anche per le nuove Porsche 718 Boxster e 718 Cayman, che invece hanno il motore in posizione centrale. La piattaforma MMB evoluta ha permesso ai tecnici di allargare le carreggiate (indice di maggior stabilità) ed è stata progettata facendo largo uso di alluminio e metalli ad alta resistenza, materiali in grado di far aumentare la rigidità strutturale (che si riflette sul piacere di guida) senza compromettere la leggerezza. Gli ingegneri avevano anche il compito di predisporre la 992 per l'adozione di un motore ibrido, che verrà utilizzato per la prima volta su una Porsche 911: le emissioni inquinanti ed i consumi di benzina verranno tagliati, ma il guidatore potrà anche sfruttare l'unità elettrica per migliorare lo spunto in ripresa. La 911 ibrida dovrebbe arrivare nel 2020, a differenza della variante elettrica, che al momento non rientra nei programmi della casa tedesca.

PIÙ POTENZA - Un'altra novità assoluta della Porsche 911 serie 992 sarà l'utilizzo di soli motori sovralimentati, anche per le sportivissime GT3 e GT3 RS, le uniche rimaste in vendita con un sei cilindri aspirato di 4.0 litri in grado di “tirare” fino a 9.000 giri. Il motore delle 911 Carrera e 911 Carrera S sarà quasi sicuramente un'evoluzione dell'attuale 6 cilindri boxer di 3.0, che stando alle anticipazioni dovrebbe guadagnare 10 CV nel caso della Carrera e 15 CV nel caso della Carrera S, che raggiungeranno così quota 380 CV e 435 CV. La 911 GT3 avrà più di 500 CV e la 911 Turbo dovrebbe avvicinarsi ai 600, circa 35 CV in meno della Turbo S, mentre l'ibrida potrebbe contare su circa 700 CV. A disposizione ci saranno nuove e più sofisticate tecnologie di assistenza alla guida, ma il guidatore potrà comunque disattivarle per avere il pieno controllo dell'auto. La presentazione della 992 è fissata per il Salone dell'automobile di Los Angeles, in programma a fine novembre 2018.

Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
2 agosto 2018 - 21:58
3
Rikolas sei come quelle donne che assomigliano ad un disco rotto
Ritratto di 82BOB
3 agosto 2018 - 09:12
@Rikolas concordo in pieno... aggiungo anche la Panamera nella lista perché, a mio avviso, è poco Porsche e la definirei come fecero i "ragazzacci" di Top Gear nel famoso confronto con Maserati e Aston Martin...
Ritratto di Rikolas
3 agosto 2018 - 09:18
Si anche la Panamera è obbiettivamente fuori dal DNA Porsche, assolutamente d'accordo.
Ritratto di marcoluga
2 agosto 2018 - 12:17
Sempre bellissima.
Ritratto di Fr4ncesco
2 agosto 2018 - 12:32
Dovrebbero rivenderi i nomi, non ha più senso "Turbo" se sono tutte sovralimentate. Peccato per la GT3, il sound del suo flat six aspirato è unico ed elemento distintivo dalla Turbo, anche perché poi quale sarà la differenza tra le GT3 e GT2 RS?
Ritratto di Claus90
2 agosto 2018 - 12:32
Sempre bella e sempre uguale quest'auto, secondo me dovrebbe essere prodotto un nuovo modello ogni 10 e più' anni e nell'arco del tempo produrre più allestimenti da collezione, acquistarla oggi nuova non conviene perché le 911 di qualche anno fa sono molto simili a questo nuovo esemplare e quindi si risparmia un bel po'.
Ritratto di Fr4ncesco
2 agosto 2018 - 12:42
Anche meglio talvolta, tra l'attuale 718 4 cilindri turbo e la precedente flat six non avrei dubbi su quale prendere, poi le 911 non invecchiano mai, se del '90, del 2002 o del 2018 sono evergreen, pur avendo caratteristiche di guida opposte, quella di oggi è più neutra ed efficace, come se avesse il motore centrale, più sono vecchie invece più bisogna guidare considerando tutto il carico a sbalzo dietro e senza controlli elettronici.
Ritratto di FiestaLory
2 agosto 2018 - 13:04
Bellissima
Ritratto di mika69
2 agosto 2018 - 14:09
Nessun'altra come lei. Sportiva, elegante, comunque discreta, eterna. Rimarrà il mio sogno.
Ritratto di marcoluga
3 agosto 2018 - 09:09
L'unica sportivissima con la quale puoi andare in ufficio con nonchalance. Adoro il suo stile immutabile ma comunque personalissimo.
Pagine