NEWS

Arrivano in Italia le Volkswagen BlueMotion

29 ottobre 2009

La Volkswagen ha annunciato i prezzi dei modelli BlueMotion, quelli dotati delle tecnologie che consentono di risparmiare carburante rispetto alle versioni che ne sono sprovviste.

ECOLOGICHE E ECONOMICHE - La Volkswagen ha annunciato i prezzi della sua gamma BlueMotion (qui la notizia sulla presentazione di questi  modelli al Salone di Francoforte), pensata espressamente per consumare poco e inquinare ancora meno.

Con 27.800 euro si “porta a casa” la Passat BlueMotion (28.550 per la versione famigliare). Ne servono invece 20.900 per la Golf e circa 16.000 per la Polo. Nel caso di quest'ultima il prezzo è solo indicativo perché quello ufficiale non è stato ancora annunciato.

La Golf e la Passat BlueMotion sono entrambe spinte dal nuovo 1.6 TDI quattro cilindri a gasolio da 105 cavalli, un propulsore che viene montato anche su altre versioni del Gruppo. La Golf accelera da 0 a 100 km/h in 11,3 secondi e raggiunge i 190 km/h. Servono invece 12,5 secondi alla Passat BlueMotion per toccare i 100 km/h (193 km/h la velocità massima). La Polo BlueMotion monta invece il 1.2 TDI tre cilindri, sempre a gasolio, che le permette di raggiungere i 173 km/h, toccando i 100 km/h in 13, 6 secondi.

 

Vw polo bluemotion 1Vw polo bluemotion 2
Rispetto alle normali Polo, la BlueMotion ha una mascherina diversa, cerchi inediti e un piccolo spoiler posteriore.

UNA FAMIGLIA TECNOLOGICA - Con il marchio BlueMotion, presentato nel 2006, il Gruppo tedesco ha introdotto una famiglia di tecnologie che includono motori a gasolio common rail, il sistema di recupero dell'energia in frenata e la funzione Start&Stop che spegne il motore al semaforo. Completano il "pacchetto" cerchi in lega particolarmente leggeri e aerodinamici (a seconda delle versioni), l'assetto  ribassato di 15 mm (solo per la Golf) e alcuni dettagli estetici specifici per i modelli BlueMotion.

Stando alle percorrenze dichiarate (30,3 km/l per la Polo, 26,3 km/l km per la Golf e 22,7 per la Passat) questi tre nuovi modelli Volkswagen, sono i più parsimoniosi sul mercato nelle rispettive categorie (rispetto ai modelli concorrenti di pari cilindrata).

 

Volkswagen bluemotion 03Volkswagen bluemotion 02
Il paraurti e le bandelle sottoporta della Golf BlueMotion sono in stile R-Line (la linea sportiva della VW).

 

QUANTO SPENDO PER 100 KM? - Secondo la Volkswagen, la Polo BlueMotion, che ha un serbatoio da 45 litri, percorre 100 km con solo 3,5 euro e ha un'autonomia che arriva a 1.300 km.

 

Volkswagen bluemotion 11Volkswagen bluemotion 12
Come la Golf, anche la Passat BlueMotion ha degli elementi del kit estetico R-Line: paraurti e bandelle sottoporta.

 

Per coprire 100 km con la Golf BlueMotion dovremo spendere mezzo euro in più (quattro euro in totale). In questo caso l'autonomia arriva a circa 1450 km con un serbatoio di 55 litri. Se si sceglie la Passat, bastano 4,7 euro per percorrere 100 km e si ha un'autonomia di 1.550 km.

Se le prime Golf e Passat  BlueMotion verranno consegnate in Italia entro la fine del 2009,  per la Polo bisognerà aspettare fino all'inizio del 2010.

Aggiungi un commento
Ritratto di Peppe
29 ottobre 2009 - 23:30
La Polo in versione BlueMotion è davvero "messa male": magari la mascherina è passabile, anche se non è bella come quella delle versioni "normali", ma i cerchi aereodinamici sono brutti e mi sembrano piccoli (saranno di 14??); ma soprattutto è il posticcio spoiler posteriore che rovina la vettura: massiccio e pesante. Senza dubbio si risparmia in carburante, ma il 1.2 TDi mi sembra troppo "tirato". Secondo me c'è da chidersi: compro la Bluemotion, così risparmio in carburante inquinando anche meno ma sacrificando la linea, o con con meno soldi prendo una 1.6 Tdi 75 Cv, con una linea migliore, consumi appena più alti ma un motore più robusto?? Io opterei per la seconda..
Ritratto di El bocia
29 ottobre 2009 - 23:38
troppi soldi per favorire l' ambiente...se veramente l' inquinamento fosse una problematica che sta a cuore agli industriali metterebbero dei prezzi più bassi, in realtà e come sempre, siamo noi consumatori che ci dobbiamo accollare tutto...senza ombra di dubbio opterei per il 1.4 o 1.2 tsi...i consumi sono simili e le spese di manutenzione sicuramente minori..per non parlare delle prestazioni...queste auto vanno bene solo alle aziende o per quanto riguarda i privati solo in pochi casi a mio modesto parere..
Ritratto di vito di stefano
30 ottobre 2009 - 16:37
peccato la polo blue emotion a tre cilindri!!almeno 4..
Ritratto di badman200
31 ottobre 2009 - 13:07
sono d'accordo con Peppe, la Polo in questa versione è proprio bruttina...in oltre con il 1.2TDI la vedo dura che farà gli 0 a 100 in 13sec...secondo me è molto ottimistico come dato. Comuque sono macchine che hanno poco mercato bisogna dire.
Ritratto di vincenzo77
31 ottobre 2009 - 13:36
l'increnebto di prezzo rispetto allo stesso modello non è così elevato, nemmeno la linea ne risente per non dire che i 30 km/l della polo fanno perdonare alla grande i cerchi (da 15"). Dal mio punto di vista sono ottimi motori... vedremo cosa diranno le prove e che riscontro avanno sul mercato. ciao
Ritratto di claudio.spera
11 dicembre 2009 - 10:33
Secondo me , serve per "pubblicizzare" la versione "nomale" ....