NEWS

Pronti i Renault da lavoro per i fondi difficili

21 aprile 2016

La Renault ha messo a punto le versioni a motricità rinforzata X-Track per i suoi veicoli commerciali, e per il Master c’è anche il 4x4.

Pronti i Renault da lavoro per i fondi difficili
PER I LAVORI PIÙ TOSTI - Renault Pro+, la divisione della Renault specializzata nei veicoli commerciali, ha presentato la sua nuova proposta nel campo dei mezzi chiamati a muoversi sui terreni difficili. Al centro dell’iniziativa sono i tre modelli di veicoli “commerciali” della casa francese: Kangoo, Trafic e Master (nella foto). Nella loro gamme sono infatti previste le versioni X-Track, dal nome del dispositivo che rafforza la motricità dei veicoli senza ricorrere alla trazione integrale. E non solo. Nella gamma Renault Pro+ è presente anche la trazione 4x4, ma solo per il Master, che specie nella sua configurazione cassonata è spesso chiamato a operare sui fondi difficili delle cave e dei cantieri. Una vocazione che rende consigliabile per la Renault avere a  disposizione anche la soluzione della versione 4x4.
 
VERSATILITÀ SENZA 4x4 - Per quanto riguarda le versioni X-Track, esse sono equipaggiate con l'omonima tecnologia che anche senza le quattro ruote motrice rende il veicolo capace di superare situazioni abbastanza difficili per scivolosità, anche se si tratta di neve. Questo grazie al particolare dispositivo che agisce sul differenziale secondo la logica gestita dalla apposita centralina elettronica. Con il sistema X-Track i Renault Kangoo, Trafic e Master diventano veicoli adatti a  impieghi che prevedono l’abbandono delle strade asfaltate, pur senza andare ad affrontare situazioni estreme.
 
MASTER INTEGRALE QUANDO SERVE - La chiave della versatilità è alla base anche del Renault Master 4x4. Il modello è realizzato sulla base del Master Propulsion, cioè con le ruote motrici sull’asse posteriore, su cui viene modificata la trasmissione portando la coppia motrice anche alle ruote anteriori. La disponibilità della trazione integrale è a discrezione di chi è al volante, che può scegliere di procedere con le sole ruote motrici posteriori, in modalità 4x2, oppure passare a quella 4x4. 
 
OPERA DI SPECIALISTI - Sia la gamma X-Track che il Master 4x4 non sono realizzati direttamente dalla Renault. L’allestimento della trazione integrale sul Renaul Master è opera della società specializzata tedesca Oberaigner Automotive, sulle basi del Master furgone e telaio. L’installazione del sistema di motricità rinforzata X-Track su Kangoo, Trafic e Master è invece affidata alla francese Proclain Vehicules. Sia la gamma X-Track che il Master 4x4 saranno disponibili entro l’anno.
Aggiungi un commento
Ritratto di lucios
22 aprile 2016 - 16:28
4
Il trafic da cross parlerà anche italiano credo?