NEWS

Dalla PSA una piccola ibrida per la città

6 dicembre 2017

Il gruppo PSA l’ha realizzata insieme ad altre 11 aziende, nell’ambito di un progetto finanziato dall’Europa.

Dalla PSA una piccola ibrida per la città

MOBILITÀ DEL FUTURO - La Commissione Europea ha varato nel 2014 un programma di finanziamenti chiamato Horizon 2020, il cui scopo è quello di sostenere a livello economico i progetti per la ricerca e l'Innovazione in Europa dal 2014 al 2020. Fra questi ce n’è uno che coinvolge la PSA, il gruppo francese di cui fanno parte Citröen, DS, Peugeot e Opel, l’unico costruttore di automobili fra le dodici aziende del consorzio Efficient Urban LIght Vehicle (EU-Live), che ha mostrato in anteprima una piccola vettura ibrida pensata per muoversi nel traffico inquinando il meno possibiel. Il prototipo è stato realizzato dalla PSA insieme al costruttore di pneumatici Continental, alla divisione della Samsung che si occupa di batterie ed altri nove fra società e istituti di ricerca.

SI GUIDA CON LA PATENTE - Il veicolo appartiene alla categoria dei mezzi L5, ovvero tre ruote in grado di superare i 45 km/h e viaggiare anche in autostrada (quindi non è adatto ai minori di 18 anni). La sua carrozzeria è rastremata e ha dimensioni molto contenute, a partire dalla larghezza di soli 85 cm, che insieme alla lunghezza di 240 cm lo rendono agile e maneggevole nel traffico. La cabina di guida è simile a quella di una vera automobile, perché all’interno ci sono un volante con l’airbag, cinture di sicurezza e due veri sedili disposti uno in fila all’altro. Le portiere ruotano verso l’alto e si possono aprire anche in spazi molto angusti. Il veicolo, che s’inclina in curva e per questo monta dei pneumatici da motocicletta, ha una più spessa dietro e un raffinato sistema ibrido con batterie ricaricabili (anche senza fili).

A BENZINA O ELETTRICO - Il sistema di propulsione è composto da un monocilindrico a benzina di 42 CV di uno scooter Peugeot e da due motori elettrici integrati nelle ruote posteriori; questi ultimi garantiscono percorrenze fino a 70 km in frangenti di guida prettamente cittadini. Fuori città invece entra in funzione il motore a benzina, che si attiva al di sopra dei 70 km/h e fa crescere l’autonomia complessiva dichiarata a circa 300 chilometri, quanto basta per eliminare l’ansia da ricarica che talvolta colpisce i proprietari di auto elettriche. Il motore a benzina porta la velocità massima a 130 km/h. La PSA si è occupata del sistema che mantiene sempre in piedi il veicolo e ha depositato tredici brevetti per questo scopo, anche se non ha spiegato il suo funzionamento.

Aggiungi un commento
Ritratto di oretaxa
6 dicembre 2017 - 23:04
Ma un auto del segmento B ibrida ce la fate a produrla?
Ritratto di oretaxa
6 dicembre 2017 - 23:05
un'...
Ritratto di grande_punto
7 dicembre 2017 - 16:33
4
Probabilmente c'è solo la yaris...
Ritratto di neuro
7 dicembre 2017 - 07:36
interessante sto affare.
Ritratto di puccipaolo
9 dicembre 2017 - 21:55
4
Non capisco perchè classificato come tre 3 ruote, quando ne ha 4. I tre ruote vedi mp3 e morgan sono una semplificazione tecnica perchè non necessitano dei differenziale. Il posteriore ha trazione ed è a singola ruota. Di recente hanno sviluppato un quadriciclo che va giu in piega come l'mp3 e raggiunge angoli da moto gp...questo non ha differenziale perchè ha 2 motori elettrici autonomi dietro, ma a benzina come fa? spinge solo una ruota? non ho capito
Ritratto di gnegnegne
15 dicembre 2017 - 00:09
anche il quadro4 è omologato come se fosse un triciclo, alla fine considerano un po' tutto e non solo le ruote. sulla trasmissione è anteriore elettrico posteriore benzina, e sul posteriore immagino che funzionerà come un quad, nulla di stravagante sotto questo aspetto insomma.
Ritratto di solid71
10 dicembre 2017 - 15:17
ma cosa aspettano a produrle invece che continuare a fare dichiarazioni e foto a prodotti quasi " finti "...... d'accordo ci saranno problemi di costi produttivi, ecc ecc ecc...ma continuare a fare dichiarazioni.....bah, non capisco
Ritratto di Siux
12 dicembre 2017 - 08:55
E sto scooterone ibrido si sa quanto costa? e soprattutto, visto che l'intero programma Horizon è finanziato per 80 MILIARDI, quanto ci è già costato?
Ritratto di gnegnegne
14 dicembre 2017 - 23:54
a vederla così è stra-bella, se avesse un prezzo ragionevole ( cioè quello di una panda per capirci) ne venderebbero a vagonate.