NEWS

Rally di Catalogna 2018: dopo 5 anni Loeb torna alla vittoria

28 ottobre 2018

Il fenomeno francese vince un rally mondiale a 44 anni suonati. Ogier e Neuville si giocheranno il titolo nell'ultima gara.

Rally di Catalogna 2018: dopo 5 anni Loeb torna alla vittoria

UNA VERA LEGGENDA - A cinque anni dall'ultimo successo il fenomenale pilota francese Sébastien Loeb torna a vincere una gara del campionato mondiale rally, la disciplina in cui è diventato una leggenda fra il 2004 e il 2012, aggiudicandosi nove titoli consecutivi con la Citroën e riscrivendo i record della disciplina. Loeb si è imposto ieri nel Rally di Catalogna, penultima gara della stagione 2018, dimostrando a 44 anni suonati di avere ancora lo smalto dei tempi migliori e di non temere la concorrenza degli avversari più giovani e allenati, che a differenza sua corrono a tempo pieno nel mondiale (Loeb ha partecipato a tre gare in stagione). Il pilota francese si è imposto al volante della Citroën C3 WRC, vettura a secco di successi da un anno a questa parte che nelle sue mani è parsa allo stesso livello delle più competitive Ford Fiesta, Hyundai i20 e Toyota Yaris, le vetture che si sono spartite i successi del campionato WRC 2018.

TUTTO RIMANDATO - Loeb ha fatto tesoro della grande esperienza e ha vinto il Rally di Catalogna 2018 indovinando la scelta dei pneumatici nelle tappe cronometrate di sabato, quando il pilota alsaziano ha scavato un solco sugli inseguitori e costruito il margine di vantaggio poi difeso nelle ultime prove speciali. Loeb ha vinto la gara davanti alle Ford Fiesta WRC di Sébastien Ogier e Elfyn Evans. Thierry Neuville è arrivato quarto, un risultato che ad una gara dal termine gli fa perdere la vetta della classifica iridata, ora nelle mani di Ogier: a separare i due ci sono soltanto tre punti, quindi tutto è ancora possibile. A maggior ragione considerando che Neuville non dovrà partire per primo in alcuna tappa cronometrata del rally di Australia, in programma dal 15 al 18 novembre, un vantaggio fondamentale in termini di strategia. Per lui sarebbe il primo titolo in carriera, mentre Ogier ha vinto gli ultimi cinque e raccolto l'eredità di Loeb.





Aggiungi un commento
Ritratto di Dorian
29 ottobre 2018 - 12:48
La zampata del vecchio leone!! La classe non è benza
Ritratto di Dr.Torque
29 ottobre 2018 - 13:28
Fantastico Loeb, un esempio per tutti: la passione non si spegne mai.
Ritratto di Magnificus
29 ottobre 2018 - 16:58
Loeb è veramente il n1.tra l’altro ha vinto con la c3 che per gli altri piloti era inferiore alla Fiesta Yaris e i20 poi arriva lui e taaacc...il Roger Federer dei rally