NEWS

Rally di Monza: al via l'edizione 2018

6 dicembre 2018

Dal 7 al 9 dicembre l’autodromo di Monza sarà teatro del tradizionale Rally autunnale.

Rally di Monza: al via l'edizione 2018

Il prossimo fine settimana si terrà l’edizione 2018 del Rally Show di Monza. Da venerdì 7 a domenica 9 dicembre, sarà quindi possibile vedere i famosi piloti provenienti dal mondo delle due e delle quattro ruote darsi battaglia a bordo di auto da rally. La location è quella storica dell’autodromo di Monza. 

Tra i partecipanti illustri ritroviamo Valentino Rossi che correrà a bordo di una Ford Fiesta WRC Plus, e Tony Cairoli, campione di motocross, che utilizzerà una versione meno potente della Fiesta WRC. Valentino Rossi partecipa al Rally Show di Monza dal 1997 e lo scorso anno ha ottenuto la vittoria. Il costo del biglietto varia dai 10 euro del venerdì ai 30 della domenica. Sono comunque previsti delle riduzioni per persone dai 12 ai 17 anni e per gli over 65, oltre che dei pacchetti abbonamento dal prezzo di 42 euro che permettono di partecipare alla tre giorni di eventi.

La prima edizione del “Rally di Monza” risale al 7 dicembre 1978 con prove speciali disputate su percorsi sterrati ricavati nelle aree interne dell'autodromo. Nel corso degli anni però il Rally di Monza ha cambiato decisamente pelle perché si è passati dai circuiti sterrata all’asfalto. Questo mutamento ha aperto alla partecipazione al Rally di Monza a campioni provenienti dal mondo della Formula 1 e del motociclismo. Il Rally di Monza si è così trasformato in un vero e proprio evento mediatico diventando Rally Monza Show.

Di seguito il programma

VENERDI 7 DICEMBRE 2018

SHAKEDOWN (vetture da gara):

Max 3 giri del percorso di Km 4,7 

Passaggio da Parco Assistenza (Paddock)

Categorie

Dalle ore

Alle ore

Durata

R5

09:00

09:35

00:35

STORICHE

09:38

09:51

00:13

R3 – R2

09:54

10:02

00:08

WRC

10:05

10:18

00:13

R5

10:21

10:56

00:35

STORICHE

10:59

11:12

00:13

R3 – R2

11:15

11:23

00:08

WRC

11:26

11:39

00:13

R5

11:42

12:17

00:35

STORICHE

12:20

12:33

00:13

R3 – R2

12:36

12:44

00:08

WRC

12:47

13:00

00:13

 

PARCO PARTENZA – PIT LANE: Ingresso dalle 15.01

PARTENZA PRIMA VETTURA ore 16.01

ORDINE DI PARTENZA 1a TAPPA: Storiche – WRC - R5 - R3C – R3T - R2 

ORARIO PARTENZA

PROVE SPECIALI

KM.

KM. STORICHE

Ore 16.05

PS 1 “MONZA 1”

Km. 1,260

Km. 1,260

Ore 16.44

PS 2 “ROCCOLO 1”

Km. 11,920

Km. 11,920

 

SABATO 8 DICEMBRE 2018

ORDINE DI PARTENZA 2a TAPPA: Storiche - R2 - R3T - R3C - R5 - WRC 

ORARIO PARTENZA

PROVE SPECIALI

KM.

KM. STORICHE

ore 09.05

PS 3 ”PARABOLICA 1”

Km. 9,660

Km. 9,660

ore 11.34

PS 4 “AUTODROMO”

Km. 8,830

Km. 8,830

ore 14.03

PS 5 “PARABOLICA 2”

Km. 9,660

Km. 9,660

ore 16.32

PS 6 “GRAND PRIX 1” 

Km. 44,830

Km. 27,190

 

DOMENICA 9 DICEMBRE 2018

ORDINE DI PARTENZA 3a TAPPA: Storiche – R2 - R3T - R3C - R5 – WRC 

ORARIO PARTENZA

PROVE SPECIALI

KM.

KM. STORICHE

ore 08.05

PS 7 “GRAND PRIX 2” 

Km. 44,830

Km. 27,190

ore 10.49

PS 8 ”ROCCOLO 2”

Km. 11,920

Km. 11,920

 

RIORDINO (30 minuti)

ore 11.44

PS 9 “MONZA 2”

Km. 1,260

Km. 1,260



Aggiungi un commento
Ritratto di elitropi cristian
7 dicembre 2018 - 21:17
Rally che cosa... ? Ma per favore. Fanno la slalom fra 3 birilli e una ginkana a 70 km/h. Giusto per dare un pó di risalto a Valentino Rossi...
Ritratto di Magnificus
8 dicembre 2018 - 17:23
In effetti...ma come faccia a staccare piloti che fanno quel mestiere non so...24 secondi a un pilota mondiale come Suninen al secondo giorno
Ritratto di Mbutu
8 dicembre 2018 - 18:00
E' anni che si vocifera che a Vale diano un auto migliore per permettergli la passerella. Mi pare sia stato Kubica il primo a denunciare che ci fosse qualcosa di strano. Io preferisco pensare che i rallysti professionisti non si impegnino più di tanto e vadano giusto a far divertire il pubblico ed i non professionisti (una sorta di gentleman agreement per non massacrarli) mentre degli altri lui sia in effetti il più bravo.
Ritratto di Magnificus
8 dicembre 2018 - 21:04
Può darsi che diano a lui un auto più performante ma che un pilota mondiale si lasci umiliare da un pilota di rally della domenica non ci credo,,sono agonisti e come tali ,perdere fa male.Aspetto comunque Valentino in un rally mondiale per vedere che cosa effettivamente valga..ci aveva provato mi sembra e non era andata benissimo