NEWS

Ottimo per la FCA il primo semestre 2016

28 luglio 2016

Il fatturato è rimasto stabile ma gli utili sono cresciuti del 181%, a 799 milioni di euro (e senza le voci eccezionali, il dato è ancora superiore).

Ottimo per la FCA il primo semestre 2016

BUON MOMENTO - È un quadro roseo quello del gruppo FCA al giro di boa di metà anno. I veicoli venduti nel mondo nei primi sei mesi di del 2016 sono stati 2,261 milioni di veicoli, in calo dell’1% rispetto al 2015. Il segno meno davanti alla variazione non deve trarre in inganno. Pur leggermente inferiori a quelle dell’anno precedente, le vendite hanno dato luogo a un fatturato mondiale di 54,463 miliardi di euro, contro i 54,383 miliardi dell’anno scorso. L’incremento del business è stato minimo (+0,15%) ma è avvenuto parallelamente a un miglioramento della redditività dello stesso: l’utile operativo a fine giugno è infatti di 2,367 miliardi di euro, contro 1,922 miliardi del primo semestre 2015. Ciò ha generato un utile netto di 799 milioni di euro, in aumento del 181%. E se si tiene conto delle voci non ricorrenti ed episodiche, il risultato è ancora più brillante (3,007 miliardi di risultato operativo e 1,237 miliardi l’utile netto). Completa il quadro la diminuzione dell’indebitamento del gruppo, passato da 8,035 miliardi di euro al 31 marzo di quest’anno a 7,163 miliardi al 30 giugno 2016. 

SITUAZIONI DIVERSE NEL MONDO - Il quadro complessivo positivo scaturisce dall’insieme dei risultati di segno diverso registrati nelle diverse aree del mondo. Ad accusare un trend negativo sono le mega-regioni dell’America Latina e dell’Asia Pacifico, mentre l’area comprendente l’Europa e quella Nordamericana hanno segnato un miglioramento finanziario. Il trend è evidente nei risultati relativi ai tre mesi aprile-maggio-giugno.

EMEA (Europa e Medio Oriente) - La regione caratterizzata soprattutto dai mercati europei nel secondo trimestre di quest’anno ha registrato 367 mila consegne, in crescita del 14% rispetto al secondo trimestre 2015. Il fatturato è stato di 5,770 miliardi di euro, in aumento del 4,7% nei confronti dello stesso periodo 2015. Il margine operativo “adjusted” (che tiene conto delle voci non ricorrenti) è stato di 143 milioni di euro contro i 57 del 20 trimestre 2015, con un aumento del 151%. 

NAFTA (Nord America) - Le consegne della FCA negli Usa e in Canada nel periodo aprile-giugno sono leggermente calate: da 677 mila a 666 mila del secondo trimestre 2015. Il fatturato però è cresciuto: da 17,186 miliardi nel secondo trimestre del 2015 a 17,479 miliardi di euro. L’utile operativo “adjusted” è stato di 1,374 miliardi di euro, pari al 4% in più.

LATAM (America del Sud) - Neimercati dell’America Latina i veicoli FCA consegnati nel secondo trimestre del 2016 sono stati 23 mila, in calo del 50% rispetto allo stesso periodo del 2015. I ricavi sono stati pari a 957 milioni di euro, contro 1,523 miliardi del secondo trimestre 2015, con una diminuzione del 37%. Le operazioni non hanno generato profitti ma una perdita di 79 milioni di euro.

APAC (Asia e area dell’oceano Pacifico) - Le consegne della FCA nella ampia regione asiatica nel secondo trimestre dell’anno sono leggermente calate dalle 138 mila del secondo trimestre 2015 alle 112 mila di quest’anno, pari a un calo del 19%. Il fatturato ha avuto lo stesso andamento: da 1,851 miliardi di euro nel secondo trimestre del 2015 a 1,469 miliardi di euro a 1,469 miliardi quest’anno (-21%). Non c’è stato utile operativo ma una perdita di 79 milioni di euro. 

LA MASERATI - I conti della FCA forniscono poi i dati particolari della Maserati. Complessivamente la casa del Tridente nel secondo trimestre 2016 ha consegnato 6.912 vetture, contro le 8.281 dell’anno scorso, con un calo del 17%. Il fatturato è stato di 579 milioni, con una diminuzione del 5% sul 2015. L’utile “adjusted” è calato del 16%, passando da 43 milioni del secondo trimestre del 2015 ai 36 milioni di quest’anno.

COMPONENTI - Infine, il settore della componentistica ha accusato un calo del 5% del fatturato (da 2,549 miliardi fatturati nel secondo trimestre 2015 a 2,430 miliardi quest’anno), ma il margine operativo “adjusted” è migliorato del 16%, passando da 96 a 111 miliardi. 

Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
28 luglio 2016 - 16:13
La Levante riporterà i conti Maserati in attivo ma che tristezza Dover dipendere da un suv per un marchio simile e con in gamma ammiraglie sportive della madonn@
Ritratto di ALLE91
28 luglio 2016 - 16:35
penso che l'uscita della gran turismo e della gran cabrio stiano influendo parecchio, se davvero entro il 2018 grazie ai soldi della Levante le rifaranno in stile alfieri sarà uno spettacolo.
Ritratto di torque
28 luglio 2016 - 16:51
Va detto però che il Levante è un bellissimo suv, soprattutto nei colori giusti (visto dal vivo un esemplare Blu Emozione, magnifico), e pare si guidi davvero bene. Concordo sulle ammiraglie, ma adesso è ora di ritoccare Ghibli dando anche lei la nuova mascherina e un nuovo infotainment, più tecnologia e poi l'attesa versione top di gamma magari V8. Per quanto mi riguarda invece la GranTurismo potrebbero lasciarla invariata per altri 10 anni, troppo bella. E infine incrociamo le dita per una Alfieri compatta, leggera e bella come il concept!
Ritratto di lordpba
29 luglio 2016 - 15:36
7
il Levante bellissimo mi sembra esagerato (io i SUV non li comprendo). Me lo sono trovato nel garage del condominio (??) a prima vista mi sembrava un Ttarrissimo Porsche. La GranTurismo e' bellissima, si.
Ritratto di pastrellandrea
29 luglio 2016 - 12:23
FCA è li per vendere macchine. Quindi, fabbrica macchine che si vendono, e verramente che numeri!!! Se la Maserati decide di fare un SUV e poi vende, benissimo. Felice anche di vedere che l'hanno proprio azzeccato.
Ritratto di Utente_1976
28 luglio 2016 - 16:27
Approfitto di questo articolo per fare un mea culpa: nonostante le mie previsioni negative, i conti di PSA di questo trimestre sono stati ottimi. Se non è un fuoco di paglia (non dimentichiamo che hanno avuto un recente aumento di capitale piuttosto sostanzioso) bisogna solo fare i complimenti a Tavares. Con la metà del fatturato di FCA fa attivi anche migliori. Io resto comunque del parere che strategicamente stanno messi male (comunque molto peggio di FCA, che ha seminato benissimo in questi anni, nonostante vacche magrissime, e sta iniziando a raccogliere). Certo che finché i numeri danno loro ragione, io ho torto. Saluti a tutti e Buone Vacanze!
Ritratto di ct46
28 luglio 2016 - 18:29
Utente_1976 il tuo commento rafforza la mia stima nei tuoi confronti..non per Psa (tra l'altro del gruppo ammiro solo Peugeot per la qualita'che da generalista sta offrendo)ma per l'onesta' che ti contraddistinque.Poi ovvio ognuno ha le propie opinioni (per esempio neanche io capisco la strategia del gruppo con Ds) ma l'importante e sapersi confrontare..dialogare e argomentare con civilta'ed educazione,com'e' tuo solito fare.ancora complimenti.saluti e buone vacanze anche a te.
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
28 luglio 2016 - 18:36
quando si parla bene di FCA, manca sempre qualcuno per festeggiare insieme la notizia.
Ritratto di studio75
28 luglio 2016 - 18:38
5
Ottimo..peccato che abbia fatto -7,7% in borsa (si pensa condizionata dal calo -10% di Ford a WallSreet). Certe volte penso sia meglio avere brutte notizie che notizie positive.
Ritratto di VEIIDS
28 luglio 2016 - 23:35
Di certo non per questi dati, quanto piuttosto perché influenzata dai conti di Ford che sono in frenata e che ha annunciato un III trimestre molto magro. Sai Ford e FCA sono molto simili per dimensioni in USA e in Europa.
Pagine