Rivoluzione urbana con la Rinspeed microMAX

19 febbraio 2013

A Ginevra la Rinspeed presenterà la microMax, concept car elettrica pensata per la condivisione dei piccoli spostamenti urbani.

Rivoluzione urbana con la Rinspeed microMAX

SERVE UN PASSAGGIO? - Rivoluzionare il concetto di mobilità urbana. Questo l’obiettivo principale perseguito dalla Rinspeed microMax, una concept car che verrà esposta al Salone di Ginevra. Progettata dalla casa svizzera fondata da Frank Rinderknecht nel 1979, in collaborazione con partner di primo piano come la Harman, produttore di sistemi multimediali per l’industria automobilistica, la microMax si configura come vettura perfetta non solo per il trasporto privato ma anche e soprattutto per quello pubblico. Ricerca forme di mobilità intelligente rispettose dell’ambiente attraverso il concetto di car-sharing e di car-pooling, la condivisione dell’automobile per gli spostamenti urbani. È qui che entra in gioco la Harman con lo sviluppo di un’applicazione che consente di informarsi sulla rotta e le possibili destinazioni della microMax. Alla base del progetto c’è dunque una community di utenti, la “urbanSwarm”, che, grazie alla condivisione, consente di pianificare i piccoli spostamenti cittadini.

TUTTI IN PIEDI - La Rinspeed microMax, lunga appena 3,7 m ma alta ben 2,2 m, somiglia ad un  autobus in miniatura. Ed in effetti, oltre al conducente, trovano spazio fino a tre passeggeri in posizione eretta appoggiati a degli strapuntini e protetti da cinture di sicurezza appositamente progettate dall’americana TRW. Le ampie superfici in plexigas e i tessuti della tedesca Strähle & Hes aiutano a creare uno spazio accogliente arricchito da macchinetta del caffè, frigorifero e connessione ad internet. Il conducente può contare su un grande display full hd da 19 pollici touchscreen della Harman per il controllo della community.
 
 
EMISSIONI ZERO - Ovviamente la trazione è totalmente elettrica. Il motore da 28 kW raffreddato ad aria è progettata dalla Linde Material, leader nella movimentazione dei carrelli elevatori a cui si deve lo sviluppo della trazione della Fiat 500E per il mercato americano. Un generatore di suoni avverte i pedoni del passaggio della vettura. La microMax potrebbe andare in produzione entro 30 mesi con prezzi compresi tra i 5.000 e i 10.000 euro a seconda della configurazione del veicolo. 
VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di Jinzo
19 febbraio 2013 - 13:16
si dirà puo essere una cosa buona...oppure fai un incidente con quella vettura e muori sicuro... non mi fido di queste auto elettriche meglio a combustione interna...lascio a voi il sequel
Ritratto di apm
19 febbraio 2013 - 13:38
A Roma in centro sono presenti bus simili da anni, sempre elettrici ma poco più grandi
Ritratto di lucaruddhi
19 febbraio 2013 - 13:59
l'ideale per rimorchiare alla fermata dell'autobus! ;)
Ritratto di Chromeo
19 febbraio 2013 - 16:15
.
Ritratto di juvefc87
19 febbraio 2013 - 14:00
x me andrebbero messi subito, poi il costo è davvero basso! 5mila euro sono pochi e 10mila ma con tutti i confort che cmq si possono evitare
19 febbraio 2013 - 14:53
Ci pensate se le auto per questioni di spazio, consumi e prezzo diventassero tutto così un giorno? No no, non ci voglio pensare xD
Ritratto di Chromeo
19 febbraio 2013 - 16:18
Entrerà in produzione, come tutte le Rinspeed del resto
Ritratto di Chromeo
19 febbraio 2013 - 16:22
Mi ferma alla prossima
Ritratto di piccolo chimico
19 febbraio 2013 - 16:25
Non so se lo avete notato... Ma le porte laterali non si chiudono ermeticamente...
Ritratto di NicoHRC
19 febbraio 2013 - 17:46
1
si puo fare a 5mila euro
Pagine