Salone del Parco Valentino 2018: la mappa ufficiale

28 maggio 2018

Gli stand del Salone di Torino ospiteranno 47 prototipi, le case rappresentate saranno 44 e ci saranno i festeggiamenti per due anniversari.

Salone del Parco Valentino 2018: la mappa ufficiale

ULTIMI RITOCCHI - Gli organizzatori Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino 2018, giunto alla sua quarta edizione, hanno diffuso la pianta della location in cui sono indicati gli stand delle 44 marche che hanno voluto essere presenti alla rassegna. Ci sono case costruttrici e centri stile, a testimonianza della vocazione stilistica del capoluogo piemontese, sede mondialmente riconosciuta del design automobilistico. Accanto ala galleria di costruttori e carrozzieri è poi prevista la presenza di importanti vetture esposte da musei e collezioni varie, oltre alle rappresentanze di associazioni, giornali ed enti vari tutti inerenti il mondo dell’auto.

I COSTRUTTORI PRESENTI - Le case presenti sono: Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, DR, Ferrari, Fiat, GFG Giugiaro, Hyundai, Honda, IED Torino, Italdesign, Jaguar, Jeep, Kia, Lancia, Land Rover, Lexus, Maserati, Mazda, McLaren, Mercedes-Benz, Pagani, Peugeot, Pininfarina, Porsche, Renault, Scaglione, SEAT, ŠKODA, Smart, Spada, SPICE-X, Stola, Studiotorino, Suzuki, Tesla, Touring Superleggera, UP Design, Volkswagen, Volvo. Le altre realtà presenti al Valentino sono la collezione ASI Bertone, l’ACI Torino, l’Associazione Carabinieri, la Brebemi, Enel X, Esercito, Face to Face, Hellermann Tyton, IQOS, MAK, Motor Valley, Onevo Group, Piaggio, Politecnico di Torino, Poste Italiane.  

COMPLEANNO ITALDESIGN - Uno dei punti di maggior richiamo sarà certamente l’esposizione dedicata alla Italdesign: nel cortile del castello del Valentino saranno infatti ben 27 i modelli portati per illustrare la creatività della azienda torinese creata da Giorgio Giugiaro e oggi parte del gruppo Volkswagen. La mostra sarà uno dei momenti importanti delle celebrazioni per i 50 anni della nascita della azienda. Per visitarla occorrerà avere il biglietto elettronico - gratuito - scaricabile dal sito internet www.parcovalentino.com.

FIRMAMENTO DI PROTOTIPI - Di grande interesse è sicuramente anche la panoramica di prototipi che la rassegna del Valentino offrirà agli occhi degli appassionati. Nella tensostruttura collocata in via Medaglie d’Oro, proprio davanti al Castello del Valentino saranno esposti ben 47 prototipi di modelli che hanno poi avuto grande importanza nella produzione di serie. Al padiglione della mostra sarà possibile accedere con lo stesso biglietto elettronico che consente di entrare all’esposizione dei prototipi Italdesign. Questi i prototipi esposti: Lancia Florida II, Sigma Grand Prix, Ferrari Mythos e Ferrari Sergio di Pininfarina, Techrules Ren, Corvair Testudo e Prototipo Sportivo Anni 60 di GFG Giugiaro, Lamborghini Miura, Lamborghini Countach, Alfa Romeo Bella e Bertone Birusa della Collezione Asi Bertone, Zonda HP Barchetta di Pagani, Alfa Romeo Brera e Wolkswagen W12 di Italdesign, Dedica di Stola, Codatronca TS di Spada, Porsche Moncenisio Studiotorino, Sciàdipersia di Touring Superleggera, Lancia Aurelia B53 Scaglione.

Aggiungi un commento
Ritratto di Agl75
29 maggio 2018 - 00:16
Un posto dove portare i bambini per fargli crescere la passione dell’auto
Ritratto di Lo Stregone
29 maggio 2018 - 20:18
Cosa c'entrano i costruttori al Salone di auto al parco Valentino? Ma qualcuno non aveva affermato tempo fa che il Salone di Torino non si sarebbe più fatto? Va bene che una volta era al Lingotto, ma adesso lo fanno qui? Ancora? Hanno già cambiato idea? Vai a fidarti delle persone