Salone di Torino 2018: la prima di alVolante

5 giugno 2018

alVolante ha scelto la kermesse torinese del Parco Valentino per raccontarsi ai lettori con contenuti esclusivi e tre speciali serate tematiche. 

Salone di Torino 2018: la prima di alVolante

DIVENTA VIDEOGIORNALISTA - Molte le opportunità che abbiamo messo a punto per farvi entrare in contatto con la redazione in occasione del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino 2018 e le personalità del mondo automobilistico; addirittura, chi vorrà, potrà registrarsi presso il nostro stand e mettersi alla prova con le nostre videocamere per provare a diventare vlogger di alVolante. La persona che selezioneremo avrà la possibilità di vivere il backstage del magazine automobilistico più venduto d’Italia e raccontare un’auto dei nostri test (qui per saperne di più).

LA BUGATTI ITALIANA - Per tutta la durata della manifestazione, la nostra postazione sarà valorizzata dalla presenza esclusiva di una Bugatti EB110: emblema di velocità e creatività. Ancora: sempre il marchio di Moulhouse sarà presente nella giornata di giovedì 8 giugno con una riproduzione d’eccezione della Chiron; avremo infatti, in esclusiva italiana, la pregiata replica firmata Lego Technic dell’hypercar da 420 km/h, composta da 3.599 pezzi (qui per saperne di più). Ad accompagnarla ed esporla al pubblico, gli specialisti italiani di BrianzaLUG: saranno a disposizione per mostrare le fasi più interessanti del montaggio e tutti i trucchi per costruirsi una Chiron in scala 1:8. 

Tutti i giorni, alle 21, prenderanno vita le serate speciali per raccontare tre storie destinate a coinvolgere e far discutere i partecipanti del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino 2018. 

GIOVEDÌ 7, ORE 21 - LE PROVE
I nostri giornalisti e i nostri tester racconteranno come nascono e come vengono realizzati i test e i supertest del magazine. La proiezione di un video realizzato ad hoc documenterà in anteprima le prove - prestazioni e consumi - delle protagoniste del prossimo numero di alVolante, una Alfa Romeo Stelvio e una Mercedes Classe A. Al termine, il talk tra i protagonisti delle prove metterà in luce gli aspetti più interessanti di questo importante strumento di analisi delle auto, le prove appunto. Ancora: in coda all’intervento, la redazione e i nostri tecnici saranno a disposizione di lettori ed appassionati interessati a conoscere ogni aspetto legato alle prestazioni e alle analisi delle auto che prova alVolante. Durata dell’intervento 40’.

VENERDÌ 8, ORE 21 - IL SAPORE DELLA VELOCITÀ
La splendida Bugatti EB110 che dall’inizio della manifestazione arricchirà il nostro stand, sarà la regina di una serata tutta dedicata alla velocità e al senso che essa rappresenta per lo sviluppo di tecnica e tecnologia. La protagonista delle prestazioni degli anni ’90, infatti, sarà raccontata dal suo designer, dai tecnici che l’hanno resa imbattibile e che ancora oggi se ne prendono cura in tutto il mondo, e da chi - meglio di chiunque altro - ha saputo catturare tutta la melanconica meraviglia della parabola del marchio Bugatti a Campogalliano nel documentario La Fabbrica Blu. Al termine dell’intervento della durata di 40’, la proiezione del docufilm “La fabbrica Blu” del regista e ingegnere Davide Maffei, anche lui tra gli ospiti d'onore della serata.

SABATO 9, ORE 21 - ALVOLANTE E IL ’RING
Per celebrare la storica presenza della nostra rivista ne l’Inferno Verde abbiamo deciso di raccontare il perché di questa nostra liaison con la pista tedesca. Che, per noi italiani, parte da lontano, ovvero dalla mitologica partecipazione di Tazio Nuvolari al gran premio tedesco al volante della sua Alfa Romeo Tipo B, detta anche P3. Episodio che non ha mancato di affascinare più d’una generazione e che Attilio Facconi, celebre storico dell'auto specializzato in gare d’epoca, ci racconterà con la sua inconfondibile aneddotica. Sarà sempre lui, poi, a incalzare i nostri tester sulle domande che tutti noi ci facciamo pensando al Nürburgring: quanto è divertente, quali punti sono i più pericolosi, che senso ha - oggi - provare le auto su quel terreno. 

RESTA CONNESSO - alVolante prenderà parte alla manifestazione torinese per dar fiato a tutte le suggestioni che, in quei giorni, daranno forma alla passione per le automobili e la mobilità. E anche per dare volti e voce alle persone che ne animano lo spirito. Se non potrete recarvi a Torino, collegatevi sul nostro sito alVolante.it o sui nostri canali social (Instagram e Facebook): faremo il possibile per farvi vivere ogni momento di passione, come se foste lì. 

Aggiungi un commento
Ritratto di bravehearth
6 giugno 2018 - 07:07
Ci sarò sicuramente