NEWS

Seat Tarraco: una spagnola a Wolfsburg

18 ottobre 2018

Parte la produzione della Seat Tarraco presso la fabbrica della Volkswagen. L'arrivo nelle concessionarie è fissato per gennaio 2019.

Seat Tarraco: una spagnola a Wolfsburg

FABBRICA STORICA - A vent'anni dall'ultima volta lo stabilimento di Wolfsburg torna ad ospitare una vettura non della Volkswagen, che nella cittadina tedesca ha il quartier generale e la fabbrica principale. Il modello è la Seat Tarraco, in produzione da pochi giorni, una suv grande a cinque o sette posti basata sulla stessa meccanica costruttiva della Volkswagen Tiguan Allspace, anch'essa costruita nello storico impianto della Bassa Sassonia. La sua fondazione risale al 1938 (qui venne realizzata la prima Volkswagen, il Maggiolino) e da allora l'impianto è rimasto sempre al passo con i tempi: attigui alla fabbrica sono presenti un museo, punti espositivi per i singoli marchi del gruppo Volkswagen, un concessionario e anche un'avveniristica struttura per il ritiro delle auto nuove, collegata alla fabbrica attraverso un insieme di piastre automatizzate. Prima della Seat Tarraco erano state costruite a Wolfsburg le Audi 50 (dal 1974 al 1978), 100 (1993-1997) e 80 (1994-1998), oltre alla Seat Arosa.

STILE E TECNOLOGIA - La Seat Tarracco è un modello inedito per la casa spagnola, che prima d'ora non aveva mai puntato sulle suv di grosse dimensioni (è lunga 474 cm). Il nuovo modello ha un look aggiornato rispetto alle altre Seat (cambiano la mascherina ed i fari) e interni ricchi di tecnologia, grazie al quadro strumenti digitale di 10,2" e allo schermo a sbalzo di 8" del sistema multimediale, controllabile a sfioramento oppure muovendo le dita: alzandole o abbassandole nell'aria davanti allo schermo sarà possibile regolare il volume della musica. Sotto il cofano sono previsti i motori a benzina 1.5 TSI da 150 CV e 2.0 TSI da 190 CV, oltre al diesel 2.0 TDI da 150 CV e 190 CV. Optional la trazione integrale 4Drive.

Seat Tarraco
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
35
19
27
18
65
VOTO MEDIO
2,6
2.640245
164


Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
18 ottobre 2018 - 19:09
In ogni gamma di automobili c'è sempre una che spicca e si distingue più delle altre e nella gamma Seat è la Terraco, la piu riuscita, se la dotazione di serie non è scarna e il prezzo poco piu' competitivo hanno fatto bingo.
Ritratto di Giuliopedrali
18 ottobre 2018 - 21:42
Bingo e a parte il muso originalità zero.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
19 ottobre 2018 - 17:54
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
20 ottobre 2018 - 06:20
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Gatsu
18 ottobre 2018 - 22:14
2
Della Seat spicca in primis la Leon e magari la Ateca, ma questa proprio no, la Kodiaq è molto meglio
Ritratto di Claus90
19 ottobre 2018 - 00:20
Vabbè sono gusti tuoi personali, ma la Tarraco attualmente è l'ammiraglia seat, ed ha un'area di "importanza".
Ritratto di Gatsu
19 ottobre 2018 - 01:09
2
X me ammiraglia è un berlinone tipo A8, cmq ha veramente una linea anonima e degli interni tristi, e non sono il solo a pensarlo
Ritratto di Claus90
19 ottobre 2018 - 10:02
Scrivete a vanvera senza documentarvi e senza cognizione, secondo te seat può mai avere in gamma un berlinone come audi A8? La risposta è no, perché per una generalista è inutile, quindi la Tarraco sulla base dalle interviste degli amministratori delegati e degli articoli che leggo dalle testate giornalistiche parlano della Tarraco come un'auto ammiraglia infondo è coerenze col Brand in quanto ha misure poco piu' di un Tiguan Allspace , poi se via aspettate da un brand generalista un Q7 o un Touareg siete sconnessi.
Ritratto di Gatsu
19 ottobre 2018 - 11:01
2
Ma nooo, intendo dire che il termine "ammiraglia" l'ho sempre associato a un brand di prestigio, tutto qui, un'auto di rappresentanza (come appunto la A8 x audi), quello che dici non è certo sbagliato (Anche se non è detto non possa uscire Una sorella Seat della Superb ad esempio), cmq fatico a vedere una identità in Seat, tantomeno nella Tarraco, non mi da proprio un'aria "importante", preferisco di gran lunga una Kia Sorento che trasmette decisamente una sensazione di premium (e stiamo parlando di un brand coreano Ex low cost , eh)
Ritratto di Giuliopedrali
19 ottobre 2018 - 11:27
Una bella berlina slanciata Seat ci starebbe bene invece, proprio per far sembrare Seat un po' più premium.
Pagine