NEWS

Sempre più persone comprerebbero l’auto online

Pubblicato 14 settembre 2020

Secondo una ricerca 4 italiani su 10 sono disposti ad acquistare l’auto tramite internet, con una propensione ancora maggiore per gli utenti più giovani.

Sempre più persone comprerebbero l’auto online

LA RICERCA - L’emergenza sanitaria ha dato una spinta alla vendita online delle auto. L’impossibilità di recarsi fisicamente nei concessionari ha infatti costretto le case costruttrici a “digitalizzare” le modalità di acquisto e di comunicazione con i clienti. Conclusa la fase del lockdown, il trend della vendita delle auto online risulta essere comunque in crescita, tanto che secondo l’Automotive Customer Study di Quintegia, una ricerca che sarà presentata nel corso dell’Automotive Dealer Day, 4 italiani su 10 valutano positivamente queste modalità.

TENDENZA IN CRESCITA - Stando ai risultati della ricerca, condotta su un campione rappresentativo di oltre 3.400 rispondenti in tutta Italia, nel 2020 il 41% dei consumatori sono risultati interessati ad acquistare una vettura direttamente sul web, un dato in crescita rispetto al 34% dello scorso anno. La ricerca, inoltre, ha voluto interrogare una fascia di utenza “smart” di età compresa tra 18 e 54 anni; in questo caso il dato è risultato ancor più significativo, poiché l’80% ha dichiarato di essere pronto a comprare l’auto da remoto.

UTENTI SMART - Per quanto riguarda le piattaforme utilizzate per l’acquisto, secondo la ricerca sono i siti ufficiali delle case automobilistiche a confermarsi la scelta più sicura per il 78% degli intenzionati all’acquisto online, seguiti da quelli dei concessionari (50%) e dalle aziende che operano nell’e-commerce (15%), con Amazon che, singolarmente, ha una preferenza del 44% dei potenziali acquirenti e dell’85% del campione “smart” (solo 1 rispondente su 100 esclude completamente la possibilità di rivolgersi per l’auto al colosso dell’e-commerce). 

ASPETTI NEGATIVI - Tra gli aspetti positivi portati dall’acquisto di una vettura online, c’è la comodità della gestione da casa (51%), la trasparenza dell’offerta (29%) e la convenienza economica (28%). Tra coloro che invece non hanno ancora valutato positivamente l’acquisto di un’auto da remoto ci sono diverse ragioni tra cui l’assenza di una persona esterna (in diminuzione dal 62% del 2019 al 53% di quest’anno), il bisogno di vedere l’auto (29%) e la paura di non riuscire a chiudere il contratto dal punto di vista amministrativo (19%).



Aggiungi un commento
Ritratto di oretaxa
14 settembre 2020 - 19:31
Puoi comprarla come ti pare, poi ti rubano i soldi con i finanziamenti. L'incentivo statale se lo stanno mangiando così... 5000 euro in 48 mesi, con 1930 euro di interessi (Skoda Fabia) oppure 10800 euro in 36 mesi, con 3800 euro di interessi (Renault Clio) Alla fine paghi l'auto come il prezzo di listino!!!
Ritratto di oretaxa
14 settembre 2020 - 19:34
Con la Clio sempre che non rifinanzi la maxi rata finale... allora gli interessi aumentano ancora.
Ritratto di Meandro78
14 settembre 2020 - 20:39
No,un momento. Il ragionamento è profondamente sbagliato. Non è possibile paragonare un acquisto oggi, coi soldi in mano cui, forse potrebbero fare uno sconto, con le stesse somme restituite però in un arco di tempo futuro. Ovvio che ci deve essere una convenienza un po' per tutti. Chi produce, chi vende e chi acquista. Se per qualcuno non è interessante che metta pure mano al borsellino. Acquistando non l'auto dei sogni, ma solo un mezzo funzionale per andare da A a B. Che perderà valore negli anni e magari, se endotermico tradizionale anche subire limitazioni nell'uso. Questa è l'attuale situazione.
Ritratto di oretaxa
14 settembre 2020 - 22:16
I conti si fanno a fine finanziamento
Ritratto di deutsch
14 settembre 2020 - 22:48
4
Se sono meno convenienti di può fare l'aquisto del finanziamento anche fuori dal concessionario se costano uguale forse quello è il normale costo del denaro. Puoi sempre pagarla cash così eviti gli interessi. Il finanziamento è un'opzione in più non un obbligo
Ritratto di oretaxa
15 settembre 2020 - 09:59
Molti vincolano gli sconti al loro finanziamneto
Ritratto di deutsch
15 settembre 2020 - 17:36
4
diciamo che a chi fa il finanziamento fanno uno sconto ulteriore, infatti la convenienza tra i loro e gli altri finanziamenti deve essere valutata tutto compreso. diciamo che ci son diverse strade ed ognuno sceglie quella che ritiene migliore, io ho sempre acquistato senza
Ritratto di AndyCapitan
16 settembre 2020 - 19:53
non dovete comprare auto nuoveeeeee...come ve lo devo dire?...in turco???...vi fregano con il taeg....d'accordo con i bancarottieri italiani!!!....a parte che tra poco ci arriveremo per forza a comprare auto su internet...vogliono far chiudere tutte le concessionarie a suon di tasse e attacchi mediatici....tutto perche' amazon vuole il mercato...diciamocelo!!!
Ritratto di Meandro78
14 settembre 2020 - 20:42
Sorprendente che uno voglia comprare una cosa così importante a distanza, senza vederla e capire come ci si trova, che sensazioni possa dare. Ma io trovo sorprendente che uno possa optare pure per capi di abbigliamento da remoto, per ragioni simili, anche se con impatto economico ben diverso.
Ritratto di Andre_a
14 settembre 2020 - 22:41
5
I vestiti li prendo quasi esclusivamente online da un bel po’ di tempo, la maggior parte dei negozi permette di restituire il prodotto se non piace. Potrebbero fare una cosa del genere anche con le auto, Tesla già lo fa.
Pagine