Skoda Kodiaq, una suv per sette

29 settembre 2016

La Skoda Kodiaq misura 470 cm e offre un abitacolo molto generoso, con 7 sedili e fino a 2.065 litri nel baule.

Skoda Kodiaq, una suv per sette

IL DIVANO SCORRE DI 18 CM - La Skoda si inserisce nel filone delle suv medio-grandi e lancia qui al Salone dell'automobile di Parigi una vettura per molti versi inedita, la Kodiaq, che introduce novità a livello di stile e fa presagire come saranno le Skoda in vendita nel prossimo futuro. La Kodiaq va a posizionarsi all’interno di una categoria in espansione, dove si trovano ad esempio la Kia Sorento o la nuovissima Peugeot 5008: automobili di questo tipo offrono un abitacolo molto spazioso, un vano bagagli dalla capacità superiore alla media e soluzioni per migliorare la distribuzione dello spazio interno. La Kodiaq non sfugge a questa classificazione e offre la possibilità di scegliere fra cinque o sette posti, un baule ampio fino a 2.065 litri e il divanetto della seconda fila ripiegabile e regolabile in senso longitudinale: i sedili possono muoversi fino a 18 cm. Gli strapuntini della terza fila sono disponibili in opzione.

TECNOLOGIA E FUNZIONALITÀ - La grandezza dell’abitacolo della Skoda Kodiaq è il risultato di una carrozzeria molto generosa, lunga 470 cm, che si rivela di 4 cm più lunga rispetto alla Octavia. Gli uomini della Skoda hanno lavorato sul contenimento dei pesi e sviluppato un’automobile relativamente leggera, che nella variante con motore a benzina e trazione anteriore pesa 1.452 chili (quella con trazione integrale parte da 1.540 chili). La base meccanica è la ben nota e altamente adattabile MQB del gruppo Volkswagen (usata anche da Octavia e Superb), ma in questo caso la misura del passo cresce fino a 279 cm: tale valore spiega i 104 cm dichiarati dalla Skoda come spazio per le ginocchia dei passeggeri posteriori. Nell’abitacolo si trovano uno schermo touch da 6,5 pollici e tutte le più moderne tecnologie di bordo, come ad esempio il sistema multimediale connesso ad internet, un sistema per avanzare richieste d’emergenza, le connettività Apple CarPlay e Android Auto e applicazioni come ad esempio Google Earth o Google Street View. Il labbro sulle portiere (evita di graffiarle) e il comando per ripiegare i poggiatesta sono alcune fra le 30 tecnologie studiate per rendere la Skoda Kodiaq più intelligente e funzionale.

TRAZIONE ANTERIORE SOLO PER IL TSI - I motori a disposizione della Skoda Kodiaq sono gli stessi di numerose altre vetture del gruppo Volkswagen, ovvero i benzina 1.4 TSI (125 CV e 150 CV) e 2.0 TSI (180 CV) e i diesel 2.0 TDI da 150 CV e 190 CV. Il più potente fra i benzina TSI offre la tecnologia per disattivare due cilindri in situazioni di guida non impegnativa, al fine di ridurre i consumi ad esempio quando si viaggia a bassa velocità lungo uno strada pianeggiante. Il benzina TSI da 125 CV è l’unico di serie con la trasmissione manuale a 6 rapporti e la trazione integrale, mentre il 2.0 TDI da 150 CV si abbina alle quattro ruote motrici e al cambio automatico DSG a 6 marce. I motori da 180 CV e 190 CV si possono ordinare esclusivamente insieme alla trazione integrale e al cambio DSG a 7 rapporti. La Skoda Kodiaq prevede cerchi in lega ampi fino a 19 pollici, il controllo attivo dell’assetto e il sistema per gestire la modalità di guida. Sono presenti anche numerosi sistemi di sicurezza, come il regolatore di velocità adattivo, il sistema che mantiene l’auto in corsia e quello che segnala al conducente quando è troppo stanco per guidare.

VIDEO
loading.......
Skoda Kodiaq
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
75
36
43
46
72
VOTO MEDIO
3,0
2.985295
272
Aggiungi un commento
Ritratto di hulk74
29 settembre 2016 - 09:59
Signori, questa è una gran auto! E non dico bella o piacevole da guidare, ma con contenuti tecnici di livello e piacevole da guardare (nonostante sia un suv e una skoda). Da prendere se si vuole qualcosa di più grande della nuova compass (molto bella)
Ritratto di NITRO75
29 settembre 2016 - 10:17
Ma...indubbiamente sarà anche una grande auto (grande lo è di sicuro è lunga 4,70 metri)....però che mi faccia immediatamente salire la voglia di correre in un salone a vederla, quello no. Magari girando e guardando altro, to una Kodiaq!, fammi vedere com'è. Gli interni poi sono puliti, semplici, lineari, ma anche di una tristezza inaudita. La vera domanda è: valutato quanto potrà costare in raffronto a modelli gemelli di casa, quale Tiguan o Ateca, quale secondo voi avrà una miglior rivendibilità?
Ritratto di AlexTurbo90
29 settembre 2016 - 14:28
Considerando che l' unico diesel valido sia il 2.0 tdi da 190 cv (visto che il 150 cv si è rivelato terribilmente spompato sia su Ateca, soprattutto con manuale e TI, che su Tiguan) resterà da vedere quanto costerà a parità di dotazione rispetto alle "cugine" VW e Seat.
Ritratto di Gio01
1 ottobre 2016 - 18:42
Per la Kodiaq ci vorrà il 190 cv, ma per l'Ateca che tu hai citato il TDI da 150 non è poi così spompato, fa 0-100 km/h in 8,4s!
Ritratto di BOSSHOGG
29 settembre 2016 - 10:42
3
solo a me ricorda la nuova compass nel frontale? con le sette feritoie mi pare uguale
Ritratto di ziobell0
29 settembre 2016 - 12:25
interni in stile anni 90 frontale preso in prestito da jeep wow
Ritratto di tody
29 settembre 2016 - 18:58
2
Infatti vedo una radio mangianastri e un clima manuale senza dispaly.