Skoda VisionS: un futuro garantito

1 marzo 2016

La concept VisionS prefigura la suv della Skoda con sette posti che sarà in vendita a inizio 2017: vediamo com'è fatta.

Skoda VisionS: un futuro garantito
"STUDIO PER UNA SECONDA SUV - La Yeti non resterà ancora per molto l’unica suv presente nel listino della Skoda. Entro la prima metà del 2017 le si affiancherà una vettura di grossa taglia, con tre file di sedili, studiata per intercettare una diversa fascia d’utenza: i suoi acquirenti avranno l’esigenza di caricare oggetti ingombranti e di trasportare un buon numero di passeggeri. Quest'auto viene anticipata dal prototipo VisionsS, lanciato al Salone di Ginevra, realizzato anche per dare un'idea delle future tendenze della casa in materia di stile esterno e soluzioni tecniche. I vertici della Skoda ne hanno parlato consapevoli delle sue potenzialità: la vettura definitiva renderà ancor più intensa la “battaglia” nella fascia di mercato che ora è occupata da Kia Sorento, Hyundai Santa Fe e Mitsubishi Outlander.
 
TRE MOTORI E 225 CV - La Skoda VisionS è uno studio ricco di valore per la Skoda, che si trova ad affrontare il tema dell’ibrido che vedremo sui prossimi modelli. I tecnici hanno scelto per l’occasione una tecnologia molto raffinata e di prestigio. Il sistema è di tipo ricaricabile (plug-in), dotato cioè di batterie collegabili ad un normale impianto elettrico: in questo modo sarà possibile guidare l’auto in modalità elettrica e ricaricare le batterie a casa, in maniera da non sollecitare il motore termico. Ne beneficiano i consumi e l’ambiente. La Skoda VisionS adotta il benzina 1.4 TSI (125 CV) e gli affianca due unità elettriche: quello principale eroga 54 CV e trova posto all’anteriore, integrato nel cambio, mentre il secondo fornisce 116 CV ed opera sulle ruote posteriori. La meccanica è completata da un pacco batterie agli ioni di litio, dalla capacità pari a 12.4kWh, collocato davanti all’asse posteriore.
 
 
50 KM CON UN LITRO - Il sistema ibrido della Skoda VisionS sviluppa un totale di 225 CV e viene completato dal cambio doppia frizione Dsg. La Skoda dichiara un tempo sullo 0-100 km/h di 7,4 secondi ed una velocità massima di 200 km/h, mentre la percorrenza media dichiarata è superiore a 52 chilometri con un litro di benzina e risente dei 50 chilometri percorribili in modalità elettrica, soglia massima prima che entri in funzione il motore a benzina. L’autonomia è superiore a 1.000 chilometri. Il guidatore potrà comunque selezionare diverse opzioni di guida, in maniera da sfruttare l’unità elettrica o per combinare le due tipologie di trazione. Le emissioni di anidride carbonica sono equivalenti a 45 grammi al chilometro. Il motore elettrico posteriore crea un sistema a quattro ruote motrici, sostituendo così l’ingombrante albero di trasmissione.  
 
LINEAMENTI RINGIOVANITI - Il valore della Skoda VisionS sta anche nell’essere un modello con abitacolo ricco di tecnologia: oguno dei sei posti, su tre file di sedili, dispone di un display frontale e di una sorta di smartphone nel bracciolo. La S Visione ha una lunghezza di 470 cm ed un passo di 279 cm, mentre larghezza e altezza son pari a 191 cm e 168 cm. Base meccanica è la nota piattaforma modulare Mqb, a motore anteriore trasversale, allungata rispetto ad applicazioni su automobili di lunghezza inferiore.
VIDEO
loading.......
Aggiungi un commento
Ritratto di andrewcai
1 marzo 2016 - 10:21
Una delle SUV più belle ami create, incredibilmente da Skoda XD
Ritratto di alemontini
21 marzo 2016 - 10:08
Sono solo io che la trovo brutta e pacchiana? Skoda insomma
Ritratto di alex_rm
1 marzo 2016 - 12:19
Auto decisamente fuori dagli schemi del gruppo Volkswagen con linea originale ma l'anteriore è troppo imponente,si tratta di un prototipo e non credo che Volkswagen userà questo stile su un auto Skoda la cui clientela è fatta da persone che non vogliono apparire ma guardano la sostanza.
Ritratto di chicco_t
1 marzo 2016 - 13:36
Ma se si scaricano tutte le batterie basta il 1,4 benza con 125 cv per muovere tanta stazza? A me piace... Aspetto motori più ragionevoli e il listino prezzi. Leggo confronti con auto sopra i 40,000€...
Ritratto di BrettSinclair
1 marzo 2016 - 20:01
Sembra un incrocio tra una Evolve ed una BMW X5.... comunque non male!
Ritratto di JTD16
2 marzo 2016 - 03:28
mi piacerebbe sapere dove sono finiti tutti quei soggetti che criticavano lo stile del Jeep Cherokee,per vedere cosa ne pensano di questo suv :)
Ritratto di Tomx
2 marzo 2016 - 17:47
Vista la vocazione "famigliare" sarebbe l'ora, nella versione di serie, che i 7 posti fossero veri 7 posti e non, cose succede ormai quasi sempre, i soliti 6 posti e mezzo. In seconda fila sono necessari 3 posti veri e tutti con isofix altrimenti, a mio avviso, non si può parlare di vettura famigliare e la sigla "7 posti" è ridicola oltre che inesatta. Purtroppo la sicurezza dei bambini ed il comfort di bordo per famiglie numerose non sembra essere tenuto in grande considerazione dai progettisti e , paradossalmente, neppure dagli acquirenti!