Smart: ecco come sarà la crossover elettrica

Pubblicato 24 agosto 2021

Con questo rendering abbiamo ricostruito la forma della Smart elettrica che sarà presentata a breve in occasione del Salone di Monaco 2021.

Smart: ecco come sarà la crossover elettrica

UN NUOVO CAPITOLO - La nuova crossover elettrica della Smart sarà presentata fra poche settimane all’IAA Mobility di Monaco per arrivare sul mercato intorno a novembre del 2022. Si tratta del primo modello frutto della joint venture tra la Mercedes e la cinese Geely (proprietaria di Volvo, Lotus e azionista della Mercedes), che ha acquistato il 50% della Smart. 

UN DESIGN PIÙ MATURO - La nuova crossover elettrica della Smart, che potrebbe essere lunga circa 420 cm, inaugura un inedito corso stilistico per il brand. Viene infatti abbandonato lo stile sbarazzino per abbracciarne uno più maturo. La carrozzeria da suv dovrebbe presentare linee fluide, con un frontale caratterizzato da sottili fari e una “bocca” nel paraurti (come si vede nella nostra ricostruzione qui sopra). Il profilo laterale, oltre a presentare una linea di cintura alta e grandi passaruota, si fa notare per il tetto panoramico che sembra essere sospeso. Quest’ultimo dovrebbe inoltre essere dotato di illuminazione dedicata così da creare un particolare effetto ottico. Disegnata dal centro stile della casa tedesca, può contare su una livrea bicolore.

DI FASCIA ALTA - Dal punto di vista tecnico, la nuova crossover della Smart è sviluppata sulla base della piattaforma modulare SEA specifica per auto elettriche e destinata a vari marchi del gruppo Geely. Essendo pensata come un modello di fascia più alta rispetto alle attuali Smart, sarà curata dal punto di vista tecnologico, equipaggiata con un sistema multimediale all’altezza, compatibile con diversi servizi digitali. La piattaforma dell’azienda cinese consentirà l’utilizzo delle batterie con tensione di 800 volt che garantiranno cariche ultra rapide dalle colonnine in corrente continua ad alta potenza. L’autonomia dovrebbe aggirarsi intorno ai 400 km.





Aggiungi un commento
Ritratto di Al Volant
24 agosto 2021 - 16:07
Mi sembra abbastanza somigliante a Mokka.. E già questo è un difetto. Comunque troppo presto, ma sicuramente è già perdente in partenza rispetto all'originale, vera auto rivoluzionaria.
Ritratto di francyb11
28 agosto 2021 - 11:09
@Al Volant,somigliante alla Mokka-e non lo so,ma di sicuro sarà una sua rivale ma è ancora presto per dirlo.
Ritratto di Volpe bianca
24 agosto 2021 - 16:49
Potevano rifare la citycar ultracompatta e parcheggiabile ovunque, adesso diventerà una delle tante
Ritratto di Veni Vidi Vici
24 agosto 2021 - 17:09
1
Volpe a fare solo la Smart hanno rischiato il fallimento più di una volta. Oggi la propongono solo elettrica, con un’autonomia ai limiti del ridicolo ed un costo che va da 25 a 33 mila euro. Direi paradossale per una macchina poco piu grande di una Gaucho della Peg Perego.
Ritratto di Volpe bianca
24 agosto 2021 - 17:15
@Veni Vidi Vici, all'inizio mi sembrava che ne avessero vendute...come dimensioni in città è imbattibile. Poi il discorso che hanno rischiato di fallire non lo sapevo. Intendevo dire di rifarla migliorandola, anche il prezzo
Ritratto di Veni Vidi Vici
24 agosto 2021 - 17:26
1
Nelle città italiane è sempre stata molto appetibile, ed odiata quando credi di vedere un posto libero e poi fisso ci ritrovi lei..
Ritratto di Volpe bianca
24 agosto 2021 - 17:28
:)))) è vero
Ritratto di Andrea Zorzan
24 agosto 2021 - 16:55
Una Kia Soul, insomma.
Ritratto di Trattoretto
24 agosto 2021 - 16:59
Può piacere o non piacere ma almeno non è noiosa come tante altre dalle linee scontate e copiate. Paraurti veri e protezione ai fari adeguata.
Ritratto di giulio21
24 agosto 2021 - 17:13
ricorda vagamente la opel adam
Pagine