NEWS

Suzuki Swace: ibrida per famiglie

Pubblicato 15 settembre 2020

La nuova Suzuki Swace è derivata dalla Toyota Corolla, ma se ne differenzia per alcuni dettagli stilistici. In arrivo nei primi mesi del 2021.

Suzuki Swace: ibrida per famiglie

SCAMBIO DI COMPETENZE - A marzo 2019, Suzuki e Toyota hanno firmato un esteso accordo di collaborazione (qui la news). Dopo l’annuncio della suv Suzuki Across, strettamente derivata dalla Rav4, l’intesa fa un ulteriore passo in avanti con la presentazione della Suzuki Swace, basata sulla Corolla Touring Sports. 

LIEVI NOVITÀ - La Suzuki Swace differisce dalla Corolla solo per alcuni dettagli: ha fari più allungati verso la mascherina, una inedita “bocca” nella parte bassa del fascione e aperture ad hoc ai lati dello stesso. Non cambiano invece la vista laterale e la parte posteriore, dove si fanno notare i fanali a sviluppo orizzontale. La lunghezza della Suzuki Swace, pari a 465 cm, è identica a quella della Corolla; analogo pure il generoso bagagliaio, che contiene 596 litri con il divano in uso. 

PULIZIA E MIMALISMO - A eccezione del logo inserito nel volante e altre personalizzazioni, come quelle per il cruscotto, la plancia della Suzuki Swace è identica a quella “cugina”: è minimalista, con pochi tasti fisici e linee pulite. Al centro svetta il sistema multimediale con schermo di 8” montato a sbalzo, sotto al quale ci sono i tasti per la regolazione del “clima”. 

SOLO IBRIDA - La Suzuki Swace ha il medesimo sistema ibrido della Corolla: è composto dal benzina 1.8, con 98 CV e 142 Nm, e da un motore elettrico, con 72 CV e 163 Nm. Quest’ultimo, oltre a supportare il 1.8 nelle accelerate più decise, consente alla Swace di marciare a zero emissioni, ma soltanto per brevi tratti di strada. L’elettronica provvedere a “mixare” la spinta dei motori, ma il guidatore può selezionare tre programmi di guida: l’Eco, per la massima efficienza; il Normal, per la guida di tutti i giorni; e lo Sport, per ottenere le migliori prestazioni. La trasmissione è automatica a variazione continua. 

DEBUTTO IMMINENTE - L’arrivo nelle concessionarie europee della Suzuki Swace è fissato per l’inizio del 2021.

Suzuki Swace
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
7
7
6
9
12
VOTO MEDIO
2,7
2.707315
41


Aggiungi un commento
Ritratto di NITRO75
15 settembre 2020 - 18:24
Ma perdonatemi......MA CI STANNO PROPRIO PRENDENDO PER IL KULO??????
Ritratto di Almeron771
15 settembre 2020 - 18:35
Si
Ritratto di Miti
15 settembre 2020 - 20:27
1
Visto che anche la Subaru fa una specie di joint venture con la Toyota non è escluso vederla anche come la loro di marca.
Ritratto di Illuca
15 settembre 2020 - 20:53
Si
Ritratto di ELAN
16 settembre 2020 - 09:17
1
Per me è più presa per il kiulo una Supra o una MX-5 ricarrozzata, spacciata per capolavoro italiano.
Ritratto di Kranio71
16 settembre 2020 - 10:02
1
La vera presa per il C*** sono le krukkokars vendute a peso d'oro, altro che le gemelline orientali...
Ritratto di ELAN
16 settembre 2020 - 11:11
1
Giusto, però le krukkocars sono così diffuse che si trovano semestrali a prezzacci e spesso vengono molto più scontate delle omologhe giap.
Ritratto di Arreis88
15 settembre 2020 - 18:37
Comincio a essere disorientato riguardo a questo inciucio...
Ritratto di jabadais
15 settembre 2020 - 18:39
Quale sarebbe il senso di proporre la stessa identica auto con due marchi differenti?
Ritratto di NeroneLanzi
15 settembre 2020 - 19:50
Lo stesso che avevano Sedici e SX4, WagonR e Agila, Dobló e Combo, e via dicendo
Pagine