NEWS

Zero 4 Opensky, la spiaggina della Tazzari

Pubblicato 08 novembre 2019

L’azienda imolese presenta la Zero 4 Opensky, una piccola vettura elettrica pensata per il tempo libero e sviluppata su un nuovo telaio.

Zero 4 Opensky, la spiaggina della Tazzari

UN NUOVO MODELLO - La Tazzari è un’azienda imolese che da oltre dieci anni è attiva nella produzione di veicoli elettrici. All’ultimo Salone della moto di Milano (Eicma2019) ha portato una importante novità. Si tratta della Tazzari Zero 4 Opensky, che si va ad affiancare agli altri modelli: Zero City, Zero Junior e Zero EM2 Space, che sono state aggiornate. 

TRE VARIANTI - La Tazzari Zero 4 Opensky (comprende tre varianti (Tender, Limited e Sport, foto qui sopra), già configurabili online e commercializzate nella primavera del 2020. La vettura è stata ingegnerizzata su una nuova piattaforma, totalmente in alluminio, che ha permesso di incrementare le dimensioni rispetto agli altri veicoli della gamma Zero, consentendo di ospitare a bordo fino a quattro persone. Il telaio è portante e si combina ad una robusta gabbia di tubi la protezione dei passeggeri in caso di ribaltamento. La Zero 4 Opensky è lunga 313 cm, larga 150 cm e alta 160 cm, è dotata di quattro freni a disco e di fari a led. I prezzi sono di 12.500 euro, per la Tender, 15.300 euro, la Limited, e 16.300 euro la Sport (le cifre si riferiscono agli esemplari equipaggiati con la batteria da 8 kWh). Le consegne inizieranno nella primavera 2020. La peculiarità della Tazzari Zero 4 Opensky in tutte le sue varianti è la quasi infinita possibilità di personalizzazioni, che si ottengono combinando colori, materiali, cerchi portiere e tetto. È presente un sistema multimediale con navigatore e schermo touch di 7”, un sistema keyless di accesso alla vettura e fari full led che conferiscono un tocco più premium a dispetto della categoria. In tutte le varianti per ottimizzare l’autonomia sono presenti tre diverse modalità di guida: eco, drive e sport. 


La Tazzari Zero 4 Opensky in versione Tender. Nella foto più in alto in versione Sport. 

LE TRE VERSIONI - La Zero 4 Opensky in versione Tender (foto qui sopra) essendo priva di portiere e di tetto non è omologata per la strada. Buona la capacità di carico, che abbattendo o ripiegando la panca sedile posteriore arriva ad oltre 750 litri. L’autonomia con batteria da 15 kWh (optional da 1.800 euro) è di 140 km; il motore da 8 cavalli (picco massimo di potenza 13 cavalli) assicura una velocità massima di 45 km/h. Il prezzo di partenza con batteria da 8 kWh è di 12.500 euro. La dotazione di serie è già molto completa; tra gli optional figurano l’ABS (optional da 490 euro) e l’estensione della garanzia della batteria (quella standard è di 24 mesi).

La Zero 4 Opensky in versione Limited, essendo provvista di tetto, parabrezza e portiere, può circolare su strade pubbliche (è omologata L7e, quindi rientra tra i quadricicli pesanti). La velocità massima è di 60 km/h ed il motore da 8 cavalli assicura una velocità massima di 60 km/h. Due i tagli di batteria; una da 15 kWh, che ha un sovrapprezzo di 2.500 euro e assicura un’autonomia di 180 km, e una da 8 kWh che garantisce 140 km. Il prezzo della vettura con 8kWh è di 15.300 euro.

La Zero 4 Opensky in versione Sport, così come lascia intendere il nome, è la più performante, essendo in grado, grazie al motore da 20 cavalli (33 cavalli è la potenza di picco) di raggiungere i 90 km/h e di percorrere, con la batteria da 15 kWh, 180 km con una singola ricarica. Le altre caratteristiche le medesime della Limited e il prezzo di partenza è di 16.300 euro.


La Tazzari Zero City.

LE ZERO JUNIOR E ZERO CITY - Gli altri modelli presenti ad EICMA 2019 sono le Tazzari Zero Junior e Zero City (foto qui sopra), entrambi dotati della stessa piattaforma, diversa da quella della Zero 4 Opensky, che erano già note e sono state “rinfrescate” con piccoli interventi. La Zero Junior è un quadriciclo elettrico leggero (L6) ed è stata ideata per i giovani, poiché in Italia può essere guidata dai quattordicenni. Dimensioni compatte (lunghezza 279 cm, larghezza 150 cm, altezza 147 cm), due tagli di batteria (5 e 8 kWh, quest’ultima assicura 140 km di autonoma e ha un sovrapprezzo di 1.800 euro) e prezzo di partenza di 13.800 euro. Tra gli optional figura l’aria condizionata, che costa 1.250 euro. La Zero City è una vetturetta compatta (lunghezza 278 cm, larghezza 150 cm, altezza 143 cm); è però omologata come quadriciclo pesante, quindi può essere guidata a partire da 16 anni. Il motore da 20 cavalli, abbinabile a due diversi tagli di batteria, 7,8 e 14,4 kWh (con quest’ultima l’autonomia arriva a 200 km), è in grado di assicurare una velocità massima di 90 km/h. I prezzi partono da 15.300.


La Tazzari Zero EM2 Space.

LA ZERO EM2 SPACE - Ultimo modello della gamma Tazzari presente a Eicma 2019 è la Zero EM2 Space (foto qui sopra), rientra nella categoria auto elettriche (M1) e ha una potenza di 20 cavalli. L’auto è stata aggiornata nel sistema di gestione dell’energia, e garantisce una maggiore accelerazione. Queste le dimensioni: lunghezza 289, larghezza 155, altezza 142 cm. Il prezzo è di 22.800 euro ed è comprensivo dell’unico taglio di batteria da 15 kWh (l’aria condizionata è un optional da 1.250 euro).



Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
8 novembre 2019 - 18:06
Tazzari è un eccellenza italiana più di vari marchi FCA in questo momento.
Ritratto di Andrea Zorzan
8 novembre 2019 - 18:19
Tenendo conto delle caratteristiche e dei prezzi convengono le Citroën Czero e simili.
Ritratto di Arreis88
8 novembre 2019 - 23:51
Soprattutto belle.
Ritratto di otttoz
9 novembre 2019 - 08:54
ottimo prezzo d'attacco.ora gli ADAS
Ritratto di probus78
9 novembre 2019 - 09:17
Finalmente qualche Elettrica carina..
Ritratto di Rav
9 novembre 2019 - 12:51
3
Vista ieri all'EICMA, è decisamente simpatica come vetturetta. Una macchinina da noleggiare al mare per divertirsi con gli amici. Resta da vedere quanti noleggiatori "da mare" spenderanno quelle cifre per comprarla, ma visto lo spirito Tazzari, come macchina ci sta.
Ritratto di Fr4ncesco
10 novembre 2019 - 11:43
2
Meglio queste che quelle 50 diesel che fanno una puzza e un rumore esagerati e col prezzo siamo anche li.
Ritratto di Gordo88
11 novembre 2019 - 19:32
L' unica con un senso è la zero city per quattordicenni che vogliono la "macchinetta" ( e con genitori benestanti), le altre mi sembrano più delle golf car...