NEWS

Tesla Model 3: iniziate le prime consegne

30 luglio 2017

La berlina elettrica Tesla Model 3, venduta a partire da 35.000 dollari, arriverà in Europa solo dalla seconda metà del 2018.

Tesla Model 3: iniziate le prime consegne

LE PRIME SU STRADA - La Tesla ha organizzato un evento in grande stile per consegnare ai rispettivi proprietari cinquanta Tesla Model 3, la berlina elettrica in vendita a partire da 35.000 dollari negli Usa con prestazioni e dimensioni inferiori rispetto alla più grande Model S: il nuovo modello è lungo 470 cm (contro i quasi 500 cm della Model S) e percorre fino a 350 km con le batterie di serie. L'azienda californiana ha già annunciato che la produzione dell'auto entrerà a regime da novembre e che le consegne all'infuori degli Stati Uniti partiranno dalla seconda metà del 2018, quando saranno recapitati anche i modelli a trazione integrale (di base è posteriore). In Italia la stima è che possa avere un prezzo base di circa 44-45.000 euro.

DUE BATTERIE - La Tesla Model 3 si potrà ordinare con batterie normali o a lunga durata, più costose ma anche più generose in termini di percorrenze. Quelle normali promettono un'accelerazione 0-100 km/h in circa 6 secondi, una velocità massima di 200 km/h e tempi di ricarica pari a circa 45 km per ogni ora di collegamento alla rete elettrica di casa, secondo i dati ufficiali del costruttore, che permette di acquistare anche quelle a lunga durata: lo 0-100 km/h scende a 5,1 secondi, la velocità massima raggiunge i 224 km/h e le percorrenze raggiungono i 500 km. Collegando queste batterie all'impianto casalingo servirà un'ora per ricaricarle di 60 km (255 km in 30 minuti dalla colonnina di ricarica ad alte prestazioni Supercharger).

OPTIONAL LA GUIDA ASSISTITA - Sulla Tesla Model 3 gli interni sono a dir poco minimalisti e tutti i comandi vengono impartiti attraverso il grande schermo centrale, un approccio “furbo” che consente una grande semplificazione costruttiva. Sulla Model 3 di serie ci sono lo schermo touch da 15 pollici nella plancia, il ruoter wi-fi per la rete internet, fari a led, il sistema d'ingresso tramite riconoscimento con l'app la telecamera del sistema anticollisione. La berlina si può personalizzare acquistando le vernici a pagamento (1.000 dollari), cerchi in lega da 19 pollici (1.500 dollari) o tre pacchetti ricchi di accessori: il Premium (5.000 dollari) include i sedili riscaldabili e regolabili elettricamente, i fendinebbia a led, l'impianto audio di qualità superiore e gli specchietti regolabili elettricamente; l'Enhanced Autopilot (5.000 dollari) include funzionalità avanzate di guida assistita, come i sistemi che fanno cambiare corsia all'auto, le fanno imboccare uno svincolo e parcheggiarsi senza l'intervento della persona al volante; e il Full Self-Driving (3.000 dollari più l'Enhanced Autopilot) che permette all'auto di affrontare lunghi tragitti in modalità automatica.

Tesla Model 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
57
19
11
9
27
VOTO MEDIO
3,6
3.569105
123
Aggiungi un commento
Ritratto di francesco.87
30 luglio 2017 - 11:25
avessi la possibilità di spendere 45 mila euro, senza dubbio la prenderei.. dato che ci sono polli che spendono 40mila per una Q2 1.6tdi.. in 6 ore di ricarica notturna nel box di casa hai l'auto bella pronta
Ritratto di lucios
30 luglio 2017 - 11:28
4
Bella la linea. Sono ancora un po' scettico sull'autonomia reale, però la direzione verso cui si va è ottima. Nulla da eccepire: Musk un grande. America: quando non li fa in casa i miti se li prende da fuori. Un grande Paese.
30 luglio 2017 - 11:56
Parto con l critiche: fuori l'assenza di una "mascherina" rende il frontale inespressivo, potevano farla tipo Model X. Dentro invece è un'ambiente troppo minimal. Anche qui l'assenza di un quadro strumenti e qualche manopola lo rende un po' anonimo, non so quanto sia poi comodo avere una "TV" al centro da cui gestire tutto, oltre ad uno sfondo bianco che può dare fastidio la notte. Per il resto esteticamente è piacevole ma soprattutto l'aspetto tecnico è notevole, con ottime prestazioni e una buona autonomia (e tempi di ricarica). Si può comparare con'auto a combustione di alta cilindrata e il prezzo mi sembra onesto. Musk e Tesla sono diventati il Jobs e la Apple delle auto. Il prossimo mezzo quale sarà? Un minivan o un pickup?
Ritratto di Strige
30 luglio 2017 - 17:09
Camion, e' gia' in fase avanzata e Musk ha detto che e' divertente da guidare. Ergo il prossimo mezzo sara' un truck.
Ritratto di Ercole1994
30 luglio 2017 - 17:27
Non doveva essere il crossover Model Y il prossimo prodotto Tesla?
Ritratto di Strige
30 luglio 2017 - 17:52
Esiste gia' mi pare, Model S,3,X,Y. O almeno e' gia' stata presentata e ci sono gia' i prezzi. Magari mi sbaglio io.
Ritratto di Isogrifo70
1 agosto 2017 - 03:52
La model X é venduta negli stati uniti . l' ho vista e ci sono salito in uno store presso il centro commerciale King of Prussia vicino a Philadelphia
Ritratto di Matteo Bramucci
30 luglio 2017 - 12:07
Evento in grande stile????? Sono state consegnate le auto a 30 dipendenti....ospite il solo Elon Musk....più che altro una squallida autocelebrazione!!!! Mesi di parole profetiche per partorire il niente...dai 35000 dollari sventolato ai quattro venti si arriva rapidamente a oltre 50mila....arriverà forse a metà 2018. Nel frattempo molti altri veri produttori di auto daranno mille alternative alla model3.
Ritratto di basti73
30 luglio 2017 - 19:35
Sai cosa ha fatto Tesla in questi anni mentre tutti stavano a guardare o dormivano vero? Dimmi un pò, quali sarebbero questi "molti altri veri produttori di auto" che possono insidiare Tesla nel campo dei veicoli lettrici?
Ritratto di basti73
30 luglio 2017 - 19:37
PARDO..."Elettrici"
Pagine