NEWS

È vicino il ritorno della TVR

7 giugno 2013

La TVR è di nuovo in mani inglesi, il che fa ben sperare per un rilancio dello storico marchio di sportive.

È vicino il ritorno della TVR
MESSAGGI IN CODICE - Prima un benaugurante “Never say never” (mai dire mai), poi un esaltante “Roaring back” (stiamo tornando). È quanto si è letto sulla pagina ufficiale della TVR, la factory inglese fondata nel 1947 e fallita nel 2006. Nel 2004 era stata acquistata dal russo Nikolai Smolenski per circa 17,4 milioni, ma già due anni dopo la produzione era cessata e l'azienda aveva chiuso i battenti. Da allora la TVR si parlato più volte di un rilancio, ma solo ora la situazione sembra essersi sbloccata.
 

Nelle due foto sopra la Sagaris.
 
TORNA AGLI INGLESI - Secondo quanto riporta il settimanale Autocar, Smolenski avrebbe dichiarato di aver ceduto i diritti del marchio TVR e delle relative auto sportive all’imprenditore inglese Leslie Edgar. L’operazione sarebbe avvenuta alcune settimane fa a prezzi ancora sconosciuti. Un’azienda privata denominata TVR Motor Cars LTD è stata effettivamente costituita alla fine del mese di aprile ed è tutt’ora descritta come “attiva”.   
 

Qui sopra la Tuscan 2.
 
LA FERRARI COME RIFERIMENTO - La TVR ha da sempre basato la produzione su piccole vetture sportive coupé e spider ed è poco conosciuta al di fuori dalla Gran Bretagna. Ricordiamo tra le altre la Tuscan Mk2, la Sagaris e la Cerbera . Diffusi rumors parlano dell’intenzione della nuova proprietà di voler sviluppare una sportiva estremamente leggera con prestazioni degne del marchio Ferrari, venduta però a metà del prezzo. In attesa di conoscere eventuali sviluppi, sembra davvero una “mission impossible”.
Aggiungi un commento
Ritratto di sharry
7 giugno 2013 - 15:34
1
Mi sono innamorato della TVR da quando su GT4 ho provato la Tuscan col motore da 30 valvole. Auto bellissime, con prestazioni ottime e con tanto fascino. Ne ho potute vedere un paio a Londra... Ho visto una Tuscan MK1 viola scuro, quasi nero. Le marmitte erano grosse come quelle di un camion, e faceva un suono stupendo. Spero che diventino un connubio tra la leggerezza come le Lotus (quali all'inizio le TVR erano, in pratica) e la maestosità della Ferrari (come negli ultimi 10 anni, dalla Chimaera). Spero che non vada a finire come la DeTomaso, resuscitata e poi fallita, lasciando tutti a bocca amara. Quindi, che nessun imprenditore italiano si azzardi a comprare la TVR.
Ritratto di juvefc87
7 giugno 2013 - 15:56
la tuscan bella gt che sfidava porsche e aston! la chimaera stupenda e potentissima!!
Ritratto di elioss
7 giugno 2013 - 17:55
4
grazie a granturismo, bellissime macchine, mai avuta la fortuna di vederne una reale purtroppo :)
Ritratto di MatteFonta92
7 giugno 2013 - 17:17
3
La TVR è un marchio di sportive ingiustamente poco conosciuto, le auto che produce sono particolari ed originali, ma soprattutto velocissime... speriamo davvero che sia la volta buona per il ritorno del marchio, e per quanto riguarda la "sfida" a Ferrari... vedremo cosa saranno capaci di fare.
Ritratto di jokertropea2
7 giugno 2013 - 17:25
Come al solito la preferenza verso le auto inglesi da parte del programma è nota.... Però la prova di questa TVR Sagaris mi è piaciuta... E' un cavallo pazzo!!! Sistemi elettronici zero, carrozzeria in fibra di vetro, motore ke ruggisce e finalmente una tenuta di strada come si deve!!! Sicuramente nn è l'auto ideale x andare a spasso....
Ritratto di fabri99
7 giugno 2013 - 18:28
4
Il marchio TVR in generale, mi ha sempre affascinato per quel senso di cattiveria, aggressività e niente compromessi che hanno... Sono auto difficili da guidare, dei veri mostri, pronti a spiccicarti contro il sedile alla prima accelerazione e a lasciarti in una nuvola di fumo alla prima curva, presa con un po' troppa...esuberanza... Sono spaventose, pronte a farti a fettine al primo errore, affascinanti e misteriose, ma non come le Aston Martin... A mio parere le Aston Martin sono le tipiche auto da gentleman, affascinanti sì, ma piuttosto docili ed educate, mentre le TVR sono solo affascinanti, non docili... Anzi... E' proprio questo che mi piace di loro, l'aggressività e la durezza, la cattiveria che ci mettono dentro... Spero in un ritorno in grande stile, magari come avversarie della 911, che in pochi anni si sono moltiplicate(R8, Corvette poi prototipi di NSX e Emerg-e)... Speriamo mantengano tutto questo, mi piace vederle come le Corvette europee e, da amante di Corvette, non potrei non amare il corrispondente europeo, più misterioso e raffinato... E poi sono talmente eccitanti queste TVR, soprattutto la Tuscan, magari in uno di quei colori strani, ipersfumati... O magari una velocissima Cerbera Speed 12... Chi lo sa, vedremo cosa tireranno fuori. Un saluto e tanti auguri alla TVR!
Ritratto di Chromeo
7 giugno 2013 - 19:12
La rinascita del marchio mi farà molto piacere, stupenda la Sagaris, comunque se vorranno fare concorrenza alla Porsche le auto dovranno avere una guidabilità migliore
Ritratto di Montreal70
8 giugno 2013 - 10:21
Un italiano che non conosce TVR è come un inglese che non conosce De Tomaso. Triste.