Urban EV Concept: l’utilitaria elettrica della Honda

12 settembre 2017

Questo prototipo, entro il 2019, darà origine a un modello a zero emissioni della Honda adatto alla città.

Urban EV Concept: l’utilitaria elettrica della Honda

UN’ELETTRICA PER DOMANI - C’è interesse per la nuova Ferrari e per le altre supercar che si fanno conoscere qui a Francoforte, ma non meno forte è l’attenzione (e l’attrazione) per le proposte “elettriche”, chiamate a delineare il futuro prossimo venturo della mobilità a quattro ruote. Star assoluta del genere è senz’altro la Honda, che alla rassegna tedesca ha portato la sua Urban EV Concept, una vettura elettrica dalle dimensioni compattissime e dal design estremamente semplice. In sostanza, un perfetto esempio di come potrà essere una utilitaria a emissioni zero. E non si tratta di supposizioni: nel corso della conferenza stampa della casa, il presidente della Honda Takahiro Hachigo ha detto esplicitamente: “questa non è la nostra visione di un futuro lontano; una versione stradale di questa auto sarà in vendita in Europa entro il 2019”. Comprensibile dunque l’interesse e l’apprezzamento.

UNA CONCRETISSIMA UTILITARIA - A convincere è la concretezza del progetto, soprattutto per quel che concerne la linea. La Honda Urban EV Concept elettrica è infatti 10 cm più corta della Honda Jazz (lunga 3,845 m) il cui restyling è presentato proprio a Francoforte, e si presenta con un design estremamente essenziale e sobrio, conquistando consensi proprio per la semplicità delle linee. Il profilo è quello della vettura due volumi con un’impostazione stilistica basata sulle forme squadrate, sia per il frontale che non lascia spazi e divagazioni estetiche o presunte tali (a voler pescare nella memoria, guardandolo viene in mente la prima Golf, il che è un signor complimento). La parte posteriore si conclude con il tetto che si raccorda con il portellone con un angolo pressoché retto, creando un’immagine molto efficace. 

DESIGN CON I FARI - Elemento clou del frontale sono i gruppi ottici. Lo sono un poco per la loro forma che nella parte inferiore è curvilinea, mentre in alto si chiude allineandosi con il cofano, ma soprattutto per l’impiego di luci a led, con le quali viene caratterizzata l’immagine della vettura. Ma non solo: l’impianto prevede che sia possibile proiettare scritte e messaggi. Come dire che l’a Honda vuole forse creare l’auto che comunica: l’obiettivo del dispositivo installato sulla Urban EV Concept è infatti quello di scambiare informazioni con gli altri automobilisti, e “magari anche auguri” aggiungono alla Honda.

INTERNO PER IL FUTURO - Decisamente avveniristico è invece l’interno, e in particolare la parte anteriore, dominata com’è dal particolare display/plancia che rende l’abitacolo della Honda Urban EV Concept una sorta di via di mezzo tra la cabina di pilotaggio e la sala giochi. Sotto il cruscotto spiccano i due soli pedali, e l’insieme è caratterizzato dalla massima “pulizia”, senza fronzoli o divagazioni che possano disturbare. Insolito è il divano che ospita i due posti anteriori, preferiti alla classica soluzione con due sedili. E anche la foggia di questo… divano risulta decisamente insolito. 



Aggiungi un commento
Ritratto di mika69
12 settembre 2017 - 15:50
Bello il remake della Golf Prima Serie.
Ritratto di GranNational87
12 settembre 2017 - 15:52
3
ahahahahaha vero
Ritratto di Goly
12 settembre 2017 - 15:55
stavo per scriverlo io :D
Ritratto di Porsche
12 settembre 2017 - 15:56
identica !!!!
Ritratto di Babbalaa
12 settembre 2017 - 15:58
Honda parla della N360
Ritratto di Luzo
12 settembre 2017 - 16:02
vero avevano la 360 , ma somiglia più alla golf deformata la honda aveva il davanti tipo la a112 con i fari ad un livello più alto del cofano, questa no
Ritratto di MAXTONE
12 settembre 2017 - 21:43
1
È un design troppo sui generis per dire che assomiglia a un modello solo in particolare. Gli elementi chiave come il frontale e la fiancata possono ricordare si un modello anni 70 ma non uno bensì almeno una decina di quelli europei senza contare le reminiscenze, certamente volute, di N360 e Civic prima serie. Nel complesso comunque la trovo un vero oggetto di design, pregevole nella sua semplicità senza essere austera come lo sono solitamente le auto troppo lineari ma anzi estremamente sbarazzina e perciò "timeless".
Ritratto di Fr4ncesco
12 settembre 2017 - 16:10
Più che Golf alla prima Civic. Comunque qui per qui mi sembra un elettrodomestico a forma di auto. Per le EV dovrebbero puntare a design più seducenti che ad oggetti asettici tipo questo.
Ritratto di Luke_66
12 settembre 2017 - 16:11
4
io avrei detto Fiat 127 evo :)
Ritratto di flavio84
12 settembre 2017 - 16:42
A me ricorda la 127!
Pagine