NEWS

La Viper sul viale del tramonto?

25 ottobre 2015

L’impianto dove sono fabbricate le Viper è tra quelli destinati alla chiusura e non ci sono indicazioni su altre allocazioni della produzione.

La Viper sul viale del tramonto?
NOTIZIA TRA LE RIGHE - Forse per la iconica coupé Viper, oggi prodotta con il marchio SRT, è giunto il momento dell’uscita di scena. Non ci sono dichiarazioni esplicite in materia, ma l’ipotesi è abbastanza concreta, perché suffragata da quanto la direzione del gruppo Fiat Chrysler Automotive - a cui appartiene il marchio Dodge con cui la Viper è venduta - ha in programma di fare nei prossimi anni. Questo in base a quanto riportato nella lettera relativa ai programmi del gruppo per il prossimo futuro che la FCA ha allegato all’accordo contenente il contratto di lavoro per i prossimi quattro anni.
 
DESTINO SEGNATO? - Nelle 250 pagine dei documenti che costituiscono l’accordo, è compresa anche una sezione in cui la FCA indica i progetti per il quadriennio in materia di investimenti e programmazione delle attività. La parte dove sono indicati impegni per 5,6 miliardi di dollari come interventi per nuove produzioni nei diversi stabilimenti. E proprio spulciando queste pagine gli osservatori delle cose automobilistiche americane, e in particolare i fans della Chrysler e della Viper hanno rilevato che tra gli impianti del gruppo destinati a chiudere c’è la storica fabbrica di Detroit dove viene prodotta la Viper, e che nel documento programmatico non ci sono previsioni a proposito di una nuova sede di produzione. Ergo: il modello Viper sarebbe a fine corsa. Secondo i piani citati, la fine dovrebbe essere nel 2017.
 
TROPPO POCHE - Del resto non mancano, o mancherebbero, le motivazioni per questa decisione: per quanto sia rilevante sul piano del fascino del modello e del suo appeal per gli appassionati dell’auto “muscle car” care agli americani, i dati di mercato sono assolutamente insostenibili (760 unità vendute nel 2014) per giustificare la prosecuzione della produzione, quanto meno in una struttura facente parte del gruppo. Nell’assenza di notizie in proposito (oltre a quella della chiusura della fabbrica di Detroit) non va infatti dimenticato che vetture del tipo della Viper spesso sono realizzate da aziende esterne di più piccole dimensioni. È però anche vero che se ci fosse un’ipotesi del genere, probabilmente se ne sarebbe saputo qualcosa.
 
UNA LUNGA STORIA - La storia della Viper inizia nel 1989, quando fu presentato il primo prototipo da sviluppare. La produzione di serie iniziò nel 1992 con il marchio Dodge, proprio nello stabilimento di Detroit di cui è stata annunciata la fine. Ne sono state realizzate e proposte quattro generazioni, l’ultima delle quali venduta con il marchio SRT. Solo di recente è tornata ad essere una Dodge. Nel corso degli anni ha utilizzato diverse soluzioni motoristiche. L’ultima è il V10 di 8,4 litri da 645 CV.
SRT Viper
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
47
9
6
0
1
VOTO MEDIO
4,6
4.603175
63
Aggiungi un commento
Ritratto di theone87
25 ottobre 2015 - 12:15
il grande errore è stato continuare a mettere il 8.4 litri ancora sotto il cofano, xk l'auto è bellissima dentro e fuori come non mai! mi dispiace molto
Ritratto di LigoP.
25 ottobre 2015 - 13:33
Un V10 da 8.4 litri da 645 cv? Mmmh... Soliti americani, l'importante è che sia il più grosso possibile, poco importa che poi il motore sia sfruttato male.
Ritratto di dragomic
26 ottobre 2015 - 09:52
1
beati loro e la loro ignoranza, con un motore che genera una coppia di oltre 650 nm a 1500 giri.. li invidio..
Ritratto di AMG
25 ottobre 2015 - 14:15
Auto che a me personalmente mi pare sia rimasta indietro, sia come linea (troppo simile oramai a quella che era la fantastica capostipite) che avrebbe bisogno di quel piccolo tocco in più per renderla maggiormente moderna. Sia nella tecnica/tecnologia, troppo poco sfruttata per il modello che dovrebbe essere. Un peccato perché se finisce qui sarebbe la fine di un mito.
Ritratto di TheStig_97
25 ottobre 2015 - 15:33
Ri-nata per opera di Ralph Gilles (adesso a capo del design del gruppo FCA), è stata si una grossa evoluzione rispetto alle altre serie, ma allo stesso tempo un gigantesco flop. L'auto dispone sì di tecnologie di ultima generazione fornite da Magneti Marelli, ma il motore è lo stesso di 20 anni fa, un pesante e americanissimo 8.4 V10, che vanta il record di motore più grosso montato su un'auto stradale in vendita. E gli interni cadono a pezzi, nonostante tutto. Vogliamo parlare dei soldi spesi per rimettere in sesto l'impianto di Detroit? Un grosso sperpero di soldi concesso da Marchionne per far felici gli allora nuovi alleati d'oltreoceano. Quindi fanno bene a toglierla di produzione, intanto pare che avrà un'erede: la nuova Dodge Barracuda che nascerà sul nuovo pianale Giorgio usato dalla Giulia.
Ritratto di theone87
26 ottobre 2015 - 11:39
interni cadono a pezzi non credo, dato che questa come qualità costruttitva e attenzione al confort è la migliore tra le viper, ripeto l'errore è stato continaure a montare il grosso 8.4
Ritratto di TheStig_97
26 ottobre 2015 - 11:57
E' la migliore tra le Viper non c'è dubbio, ma non è all'altezza nemmeno delle altre muscle americane, nonostante abbia maggiore potenza e anche gli interni fanno pena. Montare l'8.4 è stato sicuramente il più grosso errore, speriamo bene nella Barracuda.
Ritratto di wesker8719
25 ottobre 2015 - 16:54
macchina che ha rappresentato un enorme flop sul mercato, tecnologia non al passo con le concorrenti e prezzo troppo alto per quello che offre e per la sua nazionalità ,le concorrenti americane costano meno e sono molto più moderne e prestazionali, aggiungiamo che le hellcat vendute a prezzo di una segmento D tedesca premium hanno contribuito ad affossarla... aggiungo che non ha minimamente senso un motore v10 da 8,4 litri nel 2015, non è ne affascinante ne tecnologicamente da lodare, non si è ancora capito come hanno potuto spendere tutti quei soldi per un progetto del genere!!
Ritratto di napolmen4
25 ottobre 2015 - 19:46
....detto dal fan bugatti....
Ritratto di wesker8719
25 ottobre 2015 - 22:25
infatti basta andare in ogni sito che parla di supercar e ci sono migliaia di foto della veyron e nessuna viper ,chissà perchè ....
Pagine