NEWS

Debutto a Pebble Beach per la Viper GTS Launch Edition

18 agosto 2012

Per festeggiare il ritorno della sportivissima Viper GTS, attesa per fine anno, è stata approntata una versione speciale dedicata appunto al lancio del nuovo modello. Motore V10 da 648 CV.

Debutto a Pebble Beach per la Viper GTS Launch Edition

CALIFORNIA DREAMING  - Come ogni anno la costa californiana nella zona di Monterey (dove si trova Pebble Beach) a metà agosto vede un florilegio di novità automobilistiche. E che novità. Nessun pericolo che si tratti di utilitarie e compatte per il grande pubblico: a farla da padrona sono le supercar. Tra le altre, quest’anno è stata la volta anche della Viper  GTS Launch Edition 2013. Come noto, il modello sportivo Viper non ha più il marchio Dodge, ma quello nuovo SRT.

Viper-srt-first-edition 1

VERSIONE SPECIALE D’ESORDIO - SRT sta per Street and Racing Technology, il brand del gruppo Chrysler dedicato ai modelli ad alte prestazioni. E Viper è notoriamente un nome che connota modelli molto prestazionali. La Viper GTS Launch Edition è anche un’idea originale sotto il profilo commerciale, in quanto è un allestimento speciale non concepito per un modello “stanco”, bensì per il suo lancio, così da festeggiare l’evento e per invogliare l’acquisto contando che il numero limitato della produzione faccia della piccola serie un oggetto di culto molto ricercato.

Viper-srt-first-edition 3

QUASI 650 CV - Le caratteristiche della SRT Viper GTS Launch Edition sono evidenti già al primo colpo d’occhio: l’ispirazione viene da tutto ciò che con il nome Viper è stato fatto negli anni dal 1996 al 2006, con la linea particolarmente aggressiva e la carrozzeria nei tradizionali colore blu e bianco.  L’eloquente immagine trova conferma nelle caratteristiche tecniche. Il motore è un 10 cilindri a V di 90°, in alluminio, con cilindrata di 8.378 cc, con alesaggio di 103 mm e corsa di 100,6 mm (con due sole valvole per cilindro). È 648 CV (477 kW) la potenza massima a 6.150 giri/minuto e coppia massima di 814 Nm a 4.950 giri/minuto. Il cambio è manuale a 6 marce. Il corpo vettura è realizzato con abbondanza di fibra di carbonio e materiali leggeri.

Viper-srt-first-edition 4

POCHI ESEMPLARI - Per la Viper GTS Launch Edition sono previsti una serie di incontri di presentazione molo esclusivi: al Quail Lodge di Monterey, quindi al concorso di eleganza di Pebble Beach, e all’autodromo di Laguna Seca, dove si tiene l’annuale week end di gare per auto storiche. La commercializzazione della SRT Viper GTS comincerà a fine 2012. La “Launch Edition” sarà allestita soltanto per la fase d’avvio della produzione.

DETTAGLI PERSONALIZZATI - A caratterizzare l’edizione speciale “Launch Edition” saranno diversi particolari. All’esterno il motivo principale è la verniciatura blu e bianco, tradizionalissima, assieme al nuovo logo battezzato “Stryker” (più a destra nella foto sotto), erede dello “Sneaky Pete” utilizzato dal 1992 al 2002, quindi il “Fangs” (2003-2010), sempre con il soggetto della testa di vipera. Nell’abitacolo ci sarà una targhetta sulla plancia, con il numero di telaio della vettura. Gli interni sono previsti con rivestimento in cuoio nero.
 

logo_viper_snake-progression.jpeg
 

LE ALTRE SRT - Oltre alle Viper GTR e GTS, con il nuovo marchio SRT sono previsti anche i modelli Chrysler 300 SRT8, Dodge Challenger SRT8 392, Dodge Charger SRT8 e Jeep Grand Cherokee SRT8.

SRT Viper
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
47
9
6
0
1
VOTO MEDIO
4,6
4.603175
63
Aggiungi un commento
Ritratto di maxs73
18 agosto 2012 - 11:08
con questa livrea poi è bellissima li c'è anche un bel video http://www.youtube.com/watch?v=5be1jsJGgQA&feature=player_embedded
Ritratto di Sandro il sardo
18 agosto 2012 - 11:20
bella quasi quanto la prima
Ritratto di mustang54
18 agosto 2012 - 12:01
2
ottima evoluzione, senza distaccarsi troppo dalla tradizione...
Ritratto di Knam43
18 agosto 2012 - 12:23
Bellissima...
Ritratto di volvo96
18 agosto 2012 - 14:14
sinceramente non mi piace , è troppo simile a quella vecchia. poi c'è il motore utile solo per gli americani che pensano che conti solo la cilindrata. qui da noi ( in europa ) invece non venderà viste le tante auto migliori di questa...
Ritratto di Merigo
18 agosto 2012 - 14:23
1
Ormai se non hai almeno 600 cavalli sotto il cofano, nelle Supercar non sei più nessuno. Come già segnalato altre volte, tuttavia, mi chiedo anche per la Viper: quanti sono in grado di sfruttare anche solo la metà di 648 cavalli? E, badate bene, la domanda me la pongo in un'estate torrida e arida e quindi con le strade secche. Pensate d'inverno, in pianura padana con un febbraio come quello scorso, con un mese di massime sotto 0°C: puoi avere tutti gli ausili elettronici che vuoi, ma la Viper se non ci sai fare la lasci in garage assieme a tutti gli altri mostri che abbiamo visto presentare uno dietro l'altro su queste pagine nelle ultime settimane. Chi Vi scrive ha una Croma 1,9 TD da 150 Cv (150 non 648!) eppure se "spalanco" in 2a sull'umidino, si attiva il limitatore antipattinamento. Fateci caso ma non vedrete mai una > 600 Cv d'inverno (poi sicuramente io sono un imbranato, ma vivo in montagna ed un'ideina di come guidare sul viscido, in 35 anni di patente me la sono fatta). Saluti.
Ritratto di Sandro il sardo
18 agosto 2012 - 14:58
di certo non ti compri una viper per andare in montagna,e ancora meno per girare in inverno
Ritratto di Merigo
18 agosto 2012 - 15:32
1
Se è così, che peccato, ma mi tengo la Croma in attesa che mi consegnino la FF, che avendo il portellone ci carico la legna come sulla Croma ed essendo 4WD salgo sulla neve come (almeno così la fanno vedere nel video del sito Ferrari) una vecchia Panda Puch. Ora capisco perché il mondiale di F1 d'inverno si ferma, ma soprattutto perché non sono mai esistiti il Gran Premio di Finlandia e di Svezia, tanto meno a gennaio, però concorderai che sarebbe divertente vederli con le Pirelli Invernali ammucchiarsi tutti alla prima curva: pensa paracarro Massa cosa combinerebbe? Probabilmente si farebbe montare le catene! Scherzo ovviamente e non volevo prendere in giro la tua risposta. Rimane il fatto che le Supercar stanno sforando oltre la logica. Senza essere bacchettone, ricordo quando nella liberissima Germania Ovest vietarono alle motociclette potenze maggiori di 100 cavalli (o qualcosa di simile) e, forse, un limite alla cilindrata, ora simile a quella dei TIR, e della potenza massima, sarebbe utile a fare ingegnare i progettisti, proprio mentre in F1 si sta per passare ai 4 cilindri. Saluti.
Ritratto di Sandro il sardo
18 agosto 2012 - 16:05
di nulla,sono contento di averti aperto gli occhi,non volevo rischiare di andare in montagna e trovarti su una viper carica di legna girando in tondo... aha
Ritratto di Merigo
18 agosto 2012 - 16:21
1
Potrei sempre fare montare il gancio e attaccarci un carretto da riempire di legna, e magari perché no il portapacchi: come ce la vedi una Viper taroccata da Campagnola? No, eh? OK, aspetto la FF con le termiche!
Pagine