Volkswagen Arteon: appuntamento a Ginevra

23 febbraio 2017

Diffuse le prime immagini “teaser” della Volkswagen Arteon, erede della CC, che vedremo al Salone svizzero.

Volkswagen Arteon: appuntamento a Ginevra

EREDE DELLA CC - La Volkswagen ha annunciato per il prossimo Salone di Ginevra, in programma dal 7 al 19 marzo, la presentazione del suo nuovo modello Arteon, che in pratica è erede della Volkswagen CC, e andrà a collocarsi al di sopra della Passat. L'impostazione è da berlina fastback, cioè con una coda filante e profilo da coupé, sia pure non esasperato, ma con cinque porte. Quanto alle caratteristiche bisognerà aspettare il Salone di Ginevra per saperne di più. Si può però dire che la Arteon è realizzata sulla base meccanica della Passat. 

NUOVO STILE - Dalle due immagini diffuse dalla Volkswagen si intravede il grande lavoro svolto dai designer nell’elaborare per l'Arteon un frontale dalla personalità forte, nel quale i fari si integrano nella grande mascherina per dare vita a un complesso unico per tutta la parte anteriore della vettura. Anche la fiancata appare slanciata e caratterizzata da bombature nella parte posteriore che ne accentuano la “muscolosità”.

TANTA TECNOLOGICA - La Volkswagen Arteon proporrà un abitacolo molto spazioso, con abbondante spazio per le gambe e il busto e sarà equipaggiata con l’ultima generazione dei sistemi di assistenza alla guida, per unire comfort di viaggio a dinamismo di guida.

Aggiungi un commento
Ritratto di Massi VT
23 febbraio 2017 - 11:59
1
..toh, il frontale della Talisman
Ritratto di AMG
23 febbraio 2017 - 19:10
Ahahah! Proprio vero... ad ogni modo sono molto interessato a questo modello, il primo dopo il dieselgate. Che dovrebbe rispolverare un modello che non ha mai avuto ampio successo in un'ottica completamente nuova.
Ritratto di Massi VT
24 febbraio 2017 - 09:19
1
Lo auguro alla Volkswagen. Personalmente, mi limito a sedere sulla riva del fiume e notare come quel che nella Talisman è "barocco e troppo elaborato", fotocopiato qui diventerà "segno distintivo di personalità e stile".
Ritratto di Veloce
23 febbraio 2017 - 12:43
Non sono un fan dello stile Volkswagen, però questi dettagli mi piacciono. Sembra uno stile equilibrato ma un po' più personale del solito.
Ritratto di Ercole1994
23 febbraio 2017 - 12:45
Insomma, sarà una "vorrei un'Audi A5 Sportback, ma non posso". Bella era la Passata CC prima del restyling, che aveva una linea elegante, ma anche un po sportiva e d'impatto. In assoluto fu la mia VW preferita insieme alla Scirocco.
Ritratto di Ercole1994
23 febbraio 2017 - 12:45
Insomma, sarà una "vorrei un'Audi A5 Sportback, ma non posso". Bella era la Passata CC prima del restyling, che aveva una linea elegante, ma anche un po sportiva e d'impatto. In assoluto fu la mia VW preferita insieme alla Scirocco.
Ritratto di Symon89
23 febbraio 2017 - 16:40
Beh che dire, l gruppo VW ultimamente non sforna mai auto anonime, anzi spesso ci prende..Ateca, Kodiaq, A5 sportback, A3 Sedan, Skoda Superb ecc....e questa sembra proprio una di quelle azzeccate...Già dal nome..un pò complicato da imparare, ma altisonante. E poi il frontale, è super-aggressivo, somiglia alla calandra dell'ultimo prototipo VW, probabilmente ne è una derivazione.
Ritratto di JapanCulture
23 febbraio 2017 - 20:55
Sara'la volta di una linea decente e "diversa dal solito" dopo 80 anni d.c. di auto tutte uguali? Staremo a vedere chi lo sa.
Ritratto di francu
24 febbraio 2017 - 09:20
ma mi sembra il solito ,hanno presentato solo i fanali ,ormai da 20 anni cambiano solo fanali e mascherina
Ritratto di JapanCulture
24 febbraio 2017 - 09:54
Infatti la mia e'una speranza ma dubito ne siano capaci. L'unica wv degna di nota come linea e'la scirocco. Per il resto fosse per me potrebbe chiudere i battenti. Auto da italiano medio sciatte e senza anima. Se poi ci aggiungiamo il fatto che hanno sceso la qualita'a livello di materiali degli interni e di affidabilita' stiamo freschi. Basta farsi un giro sul profilo fb di wv e leggere dei tanti clienti incazzatissimi ecc ecc... Purtroppo con la politica risparmia qua e risparmia la molti marchi come mitsubishi, vw ecc.. si sono sputtanati negli ultimi anni. Ma molti hanno i prosciutti davanti agli occhi purtroppo, e altri sono dei fedeli clienti che abituati alla loro vw di vecchia data sperano e pensano di trovare la stessa qualita'costruttiva e di affidabilita'anche sui mezzi nuovi, niente di piu'sbagliato. Ma si sa lo stemma sul cofano condiziona da sempre l'acquisto soprattutto in Italia,paese di chiacchiere da bar.
Pagine