NEWS

Volkswagen ID.4: elettrica atto secondo

Pubblicato 23 settembre 2020

Secondo modello della famiglia ID, la Volkswagen ID.4 è una crossover lunga 458 cm con motore da 204 CV e autonomia dichiarata di 520 km. Arriverà all'inizio del 2021.

Volkswagen ID.4: elettrica atto secondo

DA INIZIO 2021 - Dopo la berlina a 5 porte ID.3, arrivata nelle concessionarie da poche settimane, la Volkswagen annuncia il secondo modello della nuova famiglia di auto elettriche ID: è la crossover di medie dimensioni Volkswagen ID.4, che dovrebbe arrivare sul mercato a partire da inizio 2021. Non se ne conoscono ancora i prezzi per l’Italia, ma la casa tedesca ha già definito quelli per la Germania: la versione di lancio ID.4 1st parte da 49.950 euro, mentre la ID.4 1st Max costa 10.000 euro in più. 

SEMPLICE, MA PERSONALE - Lunga 458 cm, in termini dimensionali la Volkswagen ID.4 si posiziona a metà strada fra la Tiguan e la sua versione a passo lungo Tiguan Allspace. Il design della carrozzeria è caratterizzato da una estrema pulizia delle linee, con mascherina praticamente assente, fari a matrice di led collegati da una sottile striscia luminosa e fiancate “mosse” da una nervatura che corre sotto i finestrini, l’ultimo è meno esteso in altezza, per effetto della linea di cintura che sale verso la parte posteriore. La fiancata è impreziosita dalle grandi ruote di 20” o 21”, le uniche offerte per le versioni di lancio 1st e 1st Max. La coda è dominata dai grandi fanali “a ponte” con al centro il logo della Volkswagen. La cura aerodinamica per un’auto elettrica è essenziale per fendere meglio l’aria e aumentare l’autonomia: nel caso della ID.4 il Cx è di soli 0,28. 

IL GIUSTO AGIO - La Volkswagen ID.4 si basa sul pianale MEB, la moderna architettura per auto elettriche del Gruppo tedesco (la stessa utilizzata per la ID.3). Ha le batterie alloggiate sotto il pavimento, l’ideale per sottrarre meno spazio ai passeggeri e centralizzare la massa, a tutto vantaggio della guidabilità. Inoltre, il passo è generoso in rapporto alla lunghezza totale dell’auto: ci sono 277 cm fra il centro delle ruote anteriori e posteriori, dunque i passeggeri dovrebbero avere il giusto agio a bordo. Non male anche il bagagliaio: con il divano in uso, contiene 543 litri, che diventano 1.575 ripiegando gli schienali. 

ALL’INSEGNA DEL MINIMALISMO - All’interno della Volkswagen ID.4 si trova la medesima pulizia stilistica che contraddistingue la carrozzeria. La plancia infatti è lineare e ospita lo schermo con funzioni di cruscotto, alloggiato dietro il volante multifunzione, e il sistema multimediale, posto al centro, a seconda della versione, di 10” o 12”. Manca il selettore della trasmissione, sostituito da un pomello alla destra del cruscotto, ed i tasti fisici sono quasi del tutto assenti.

UN MOTORE - La Volkswagen ID.4 debutterà nella versione con trazione posteriore e motore sul medesimo asse: ha 204 CV, 310 Nm di coppia e si rivela piuttosto brioso, come dimostrano gli 8,5 secondi per lo 0-100, mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 160 km/h. Il motore è alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio di 82 kWh, dei quali 77 utilizzabili; nel caso più favorevole, attraverso le colonnine a corrente continua con potenza di ricarica di 125 kW, sono sufficienti 30 minuti per recuperare 320 km di autonomia. Collegate ad una rete elettrica in corrente alternata, le batterie accettano una potenza di ricarica fino a 11 kW. L’autonomia massima, misurata secondo il ciclo WLTP, è di 520 km.

Volkswagen ID.4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
76
58
32
19
30
VOTO MEDIO
3,6
3.6093
215




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
23 settembre 2020 - 18:45
Abbastanza simile alla più popolare ID3, sta alla ID3 come la Opel Grandland X sta alla Crossland X. Nell'elettrico per un pò vinceranno i marchi dedicati come stanno già dimostrando in Cina, Norvegia, Olanda, USA, anche se VW potrebbe essere un eccezione, non nel settore premium però.
Ritratto di allatast
23 settembre 2020 - 18:58
vuoi vedere che se questa la portano in china diventa assieme alla model 3 l' elettrica più venduta da quelle parti ?
Ritratto di Giuliopedrali
23 settembre 2020 - 19:10
No perchè costa circa uguale alla Model 3 ed è solo una VW che loro associano alla Bora da quattro soldi che hanno loro, non è certo una Tesla, poi non so se ti sei aggiornato sui SUV elettrici che hanno loro, questa sembra l'utilitaria...
Ritratto di allatast
23 settembre 2020 - 20:29
il mercato asiatico purtroppo per tanti è incognito ma vw in china vende di tutto, alto e basso costo, comprese le non di certo low cost passat e tiguan entrambe in top 20 . se in quel di wolfsburg gli gira vedi che gli fanno comprare a frotte pure questa ev
Ritratto di Giuliopedrali
23 settembre 2020 - 21:16
Passat e Tiguan sono medie, anzi anche abbastanza piccole rispetto ad una normale berlina cinese che è lunga 470 - 490 cm o ad una SUV cinese circa 470 cm di media.
Ritratto di allatast
24 settembre 2020 - 06:00
È un calcolo sbagliato visto che le berline più vendute in Cina sono proprio delle Volkswagen e sono la lavida e la bora entrambe più corte della passat. tra l'altro non mi risulta che in Cina fanno delle berline particolarmente limousine da quasi 5 metri e ne stravendono ma al limite si comprano le BMW serie 5 a Passo allungato in queste categorie
Ritratto di Giuliopedrali
24 settembre 2020 - 15:50
Le VW e quindi le Jetta in Cina sono poco più che low cost anche se sicuramente di qualità, nel settore premium vendono magari Audi e gli altri due della triade e i cinesi...
Ritratto di ziobell0
23 settembre 2020 - 18:55
in confronto alla golf è una gran bellezza. Ma gli interni non mi dicono molto
Ritratto di AndyCapitan
23 settembre 2020 - 22:33
...non mi pare una gran bellezza e poi l'interno è sempre lo stesso orrendo della ID3.....queste elettriche VW sono sbagliate...la trazione e motore posteriore....i freni a tamburo... l'invertitore di marcia scomodissimo sul display....boooo....non ci siamo....sulla DR elettrica ci sono 4 freni disco...il cambio simil automatico e la trazione anteriore!
Ritratto di Leonal1980
24 settembre 2020 - 14:46
4
il freno a tamburo ha un senso logico e di efficacia, vattelo a leggere... cmq dal vivi gli interni son molto meglio nella ID3 che dalle foto
Pagine