NEWS

Volkswagen Lavida: è tutta nuova la berlina per Cina

25 aprile 2018

La Volkswagen porta al Salone di Pechino la nuova generazione di un modello di grande successo, insieme ad altre novità.

Volkswagen Lavida: è tutta nuova la berlina per Cina

MODELLO CARDINE - Il grande successo della Volkswagen in Cina è dovuto anche ad una vettura quasi sconosciuta in Europa, la Volkswagen Lavida, una berlina compatta a quattro porte in grado di ottenere lusinghieri risultati di vendita nel paese del Dragone: l’anno scorso ha “toccato” i 450.000 esemplari ed è stata la berlina più venduta in Cina. Il costruttore tedesco non a caso ripone grandi aspettative nella terza generazione, mostrata in anteprima al Salone dell’automobile di Pechino (25 aprile-4 maggio) e di cui oggi sono state annunciate le prime informazioni. La Volkswagen Lavida 2018 non si discosta troppo a livello di stile dall’edizione in vendita e mantiene quindi un look poco appariscente, anche se la mascherina ispirata alla Arteon contribuisce a renderla più grintosa e decisa.

NUOVA MECCANICA - Le principali novità sono nascoste alla vista, perché la Volkswagen Lavida 2018 è basata sulla più moderna base meccanica MQB, la stessa della Golf. Il nuovo modello dovrebbe rivelarsi quindi più leggero, spazioso all’interno e sicuro di quello che sostituisce, realizzato a partire dalla meccanica PQ34 della vecchia Audi A4. Il costruttore tedesco non ha annunciato per il momento le dimensioni della Lavida, ma è noto che saranno inferiori rispetto alle berline Passat e Arteon (l’edizione odierna è lunga 460 cm). Il sito internet Car News China riporta che la Lavida 2018 sarà ordinabile con motori benzina di 1.2, 1.4 e 1.5 litri e potrà avere a richiesta il cambio automatico a 6 marce, in alternativa al manuale a 5.

TRE SUV NEL 2018 - Nel corso della rassegna verrà mostrata anche la berlina sportiva Volkswagen CC (nota in Europa come Arteon), una delle tante novità che il costruttore tedesco ha in programma nel 2018 per il paese in cui l’anno scorso ha venduto di più al mondo: fra pochi mesi debutteranno in Cina anche la suv compatta T-Roc, quella grande Touareg e altri due modelli alti da terra. La Volkswagen T-Roc per la Cina sarà diversa dal modello europeo, è stato anticipato, a partire dallo stile esterno fino alla maggiore distanza fra le ruote anteriori e posteriori.



Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
25 aprile 2018 - 11:07
2
Ma è una Jetta un po' diversa per la Cina?
Ritratto di M93
25 aprile 2018 - 11:41
Grossomo si Fr4ncesco: in Cina sono proposto più modelli tre volumi di segmento C come questa, che si differenziano primcipalmente per il partner locale con cui VW li costruisce: sono due, FAW e Shangai. Lavida è realizzata da Shangai-Volkswagen, mentre Jetta (un modello specifico per la Cina, diversa da quello internazionale) dalla FAW-Volkswagen: la Jetta vera e propria si chiama Sagitar ed è costruita dalla FAW-VW. Poi ci sono differenze a livello di dimensioni, optional, finiture e allestimenti. Il sistema di produzione locale in Cina è molto particolare: è per questo che ci sono gambe sterminate con modelli anche assai simili tra loro.
Ritratto di Fr4ncesco
25 aprile 2018 - 13:54
2
Grazie per la risposta Marco, in effetti in Cina capita che all'interno di una gamma ci siano modelli del medesimo segmento con differenze più o meno importanti, cosa impensabile da noi ma che capita anche altrove (Americhe, Oceania...). In EU, probabilmente per motivi geopolitici, il mercato è molto più razionalizzato. Viceversa in Europa c'è una maggior disponibilità di motori e optional per singolo modello mentre altrove si prediligono step di allestimento già comprensivi di optional e non implementabili e meno propulsori.
Ritratto di M93
26 aprile 2018 - 10:21
Ci mancherebbe Francesco ;) Esatto, è un po’ quella che hai descritto la tendenza del mercato cinese in fatto di auto: una stessa auto viene elaborata e modificata (nell’estetca e nelle dotazioni) per essere poi prodotta è venduta dalle varie joint-venture che la casa ha con i prodottori locali. Ciò vale per tutti i produttori stranieri: mercato che vai, usanze che trovi.
Ritratto di M93
26 aprile 2018 - 10:23
Magotan è sempre stata la Passat europea venduta in Cina: la Passat cinese, fino a qualche anno fa, era elaborata sulla base (a passo lungo) della Superb di prima generazione, negli anni aggiornata e rivista. Ad oggi la Passat cinese è una versione modificata nello dotazioni della versione USA.
Ritratto di M93
25 aprile 2018 - 11:28
Molto classica, in pieno stile VW e che risponde ai gusti cinesi in fatto di tre volumi. A me non dispiace, visto il genere di auto e il mercato cui si rivolge: è uno dei tanti modelli sedan che VW (e relative joint-venture) ha in Cina.
Ritratto di gjgg
25 aprile 2018 - 11:33
1
Peccato non la importino anche qui. Potebbe essere una degna concorrente della Tipo.
Ritratto di alex_rm
25 aprile 2018 - 12:48
Solita VW anonima in confronto la tipo è un capolavoro,meglio che la vendano lì in Cina.
Ritratto di grande_punto
25 aprile 2018 - 13:21
3
Mi piace anche se trovo il frontale simile alle nuove Renault...
Ritratto di FollowMe
25 aprile 2018 - 15:23
In effetti...!!! Sostituendo il marchio VW con la losanga potrebbe essere tranquillamente un leggero lifting della Renault Talisman.
Pagine