NEWS

Volvo V90: sicurezza e tecnologia alla ribalta

16 dicembre 2016

La Volvo V90 è una famigliare che punta su comfort e sicurezza hi-tech: in questo video, le sue doti migliori.

Volvo V90: sicurezza e tecnologia alla ribalta

GUIDA (QUASI) DA SOLA - La Volvo V90 è la più recente grande station wagon della casa svedese. Proprio come i modelli che l’hanno preceduta, fa della sicurezza la sua bandiera: con raffinati dispositivi elettronici che le consentono, per esempio, di individuare pedoni, ciclisti, altri veicoli e persino animali, e di frenare per tempo quando c’è un rischio di collisione. Per non parlare delle funzioni di guida semi autonoma: grazie al Pilot Assist, l’auto può essere in grado di “seguire” il traffico da sola, gestendo il freno, l’acceleratore e lo sterzo (al guidatore è tuttavia richiesto, per ragioni normative, di tenere le mani sul volante).

COMODITÀ ALLA SVEDESE - Un altro punto di forza della nuova Volvo V90 è il comfort: le sospensioni lavorano con particolare efficacia e, assieme a un’insonorizzazione curata, rendono la wagon nordica un autentico “salotto viaggiante”. A dispetto delle dimensioni generose (è lunga quasi cinque metri), i parcheggi e le manovre non sono motivo di stress: la vettura è ben dotata di sensori di distanza e telecamere. La protagonista del video è la D4 a trazione anteriore, spinta dal 2.0 a gasolio da 190 CV, abbinato al “vellutato” cambio automatico a otto marce.

UN LUSSO “DIVERSO” - La Volvo V90 è tra le poche reali alternative alle tedesche Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E: con loro condivide la qualità delle finiture, di alto livello. Differisce, invece, nello stile: ha forme semplici, eleganti ma non aggressive, con superfici nitide e pochi orpelli. Quasi tutta la caratterizzazione è, infatti, affidata alle luci: i fari, dotati di luci diurne a forma di “T orizzontale”, e i fanali, alti e verticali, che proseguono fin sopra il portellone.

VIDEO
Volvo V90
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
91
45
20
7
13
VOTO MEDIO
4,1
4.102275
176


Aggiungi un commento
Ritratto di FANTAMAN
16 dicembre 2016 - 19:58
Stile, sicurezza ed affidabilita' proverbiale al top .. certamente promossa
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
16 dicembre 2016 - 22:42
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
17 dicembre 2016 - 12:44
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
17 dicembre 2016 - 14:11
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Mattia Bertero
17 dicembre 2016 - 09:46
3
V90. Questi svedesi le auto le sanno davvero fare. Questa Volvo è spettacolare e non ha nulla da invidiare alle concorrenti tedesche.
Ritratto di Fr4ncesco
17 dicembre 2016 - 14:50
2
Assurdi proprio non direi perchè le supercar sperimentano soluzioni che poi vengono adottate dalle auto comuni, come la ricerca di materiali sempre più evoluti o di un'aerodinamica più accurata o di propulsori più efficienti, passando per freni, trasmissioni e doti tecnologiche che incidono anche sulla sicurezza e la comodità oltre al piacere di guida. Poi una cosa è avviare e mantenere un attività di nicchia dove produci artigianalmente o quasi e vendi quei pochi modelli che fai a milioni di Euro, un'altra è avviare una produzione di massa a prezzi contenuti. E' più costosto produrre una citycar che una hypercar.
Ritratto di car_expert
17 dicembre 2016 - 19:29
fr4ncesco non intendeva che le supercar sono più sicure, ma che tutte le soluzioni tecnologiche, meccaniche e aerodinamiche vengono sperimentate da costruttori che cercano il massimo nelle vetture. l'utilizzo dell'alluminio e carbonio, sospensioni magnetiche o il semplice controllo di trazione sono esempi di tecnologie che sono nate su auto da corsa/sportive che ora utilizzano tutti.
Ritratto di Fr4ncesco
18 dicembre 2016 - 01:07
2
Esattamente.
Ritratto di Fr4ncesco
18 dicembre 2016 - 18:57
2
Ah vabbè sei un troll. Se sapevo manco perdevo tempo a rispondere D:
Ritratto di Fr4ncesco
18 dicembre 2016 - 23:05
2
Che ragionamenti di spessore...
Pagine