Pubblicato il 24 febbraio 2011

Listino prezzi Chrysler 300 C non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Per la cronaca non l'ho comprata io, ma mio padre da mio zio. L'acquisto nasce per le emozioni delle linee da muscle car, per la qualita'dei motori e per il rapporto qualita'prezzo davvero invitante. Quest'auto veniva offerta nel lontano 2006 a 38000 euro, con interni in pelle, fari allo xeno, motore mercedes 3.0 CRD, radica, elettronica mercedes e cambio automatico. Tutto compreso (pelle e radica esclusa, optional). La stessa auto (classe E)a parita' di condizione aveva ben altro listino e sex appeal meno invitante. Bella, potente e innovativa nel look, si presentava sul mercato superaccessoriata e molto competitiva. Non per tutti i palati, ma segno'una svolta nello stile del segmento. Saper far emozionare con 5 metri di lamiera, non e' da tutti.
Gli interni
L'atmosfera nell'insieme risulta molto gradevole. Tra passeggero e guidatore c'e'uno spazio notevole, tale da far pensare di essere su una limousine piu'che su un berlina di classe superiore. Lo spazio per i passeggeri posteriori e'davvero notevole; anche i piu'alti potranno trovare la posizione piu'idonea, vista l'abbondanza di cm. Nonostante le dimensioni, l'abitacolo non e' particolarmente luminoso, a causa delle vetrature slim e schiacciate, scelta questa si gradevole per chi guarda dall'esterno, ma discutibile per chi passeggia all'interno. Si soffoca nella comodita'. Di impatto lo sterzo in radica (optional) ma discutibile per dimensioni. Brutti i comandi al volante, sono troppo grandi e rifiniti con quel color alluminio che mal si sposa con la radica. Noi europei preferiamo un'impugnatura ben salda e forme compatte, qui invece troverete uno sterzo eccessivo, quasi da Auto-bus. Strumentazione molto gradevole, color verde-azzurrino. Offre sensazioni sportive senza stancare gli occhi. Bella. I sedili sono cedevoli nell'imbottitura ma confortevoli nel complesso. Discutibile la pelle utilizzata, sembra ecopelle. Discutibile anche la plastica utilizzata per plancia e comandi, appena sufficienti per un'auto di questa categoria. Il sottoplancia e' rifinito con superficialita' come le stesse parti inferiori dei pannelli porta. Da rivedere. Nonostante la mia avesse il pomello in radica, brutta l'asta del cambio, rifinita in modo approssimativo. Sembra una mazza da golf! Discutibili le bocchette di aereazione, rifinite in plastica rigida e facilmente rigabili. Impossibile trovare la giusta ventilazione, grazie ad un sistema di ricambio aria poco modulabile, soprattutto per i passeggeri posteriori. Tanti i vani a disposizione del guidatore, per occhiali e purtroppo bibite; bello ma rifinito in modo approssimativo il cassetto portadocumenti, ampio e illuminato ha una capienza discreta. Scomoda, invece, la scelta del freno a pedale (di chiara ispirazione mercedes); parcheggiare in salita e inserire il freno di stazionamento e'fastidioso. Ben rifinito invece il portabagagli, sebbene abbia una soglia di carico penalizzante. Il bracciolo centrale nella parte posteriore e' dotato di due portalattine a vista. Brutti. Avrebbero potuto e dovuto "oscurarli". Bello l'orologio centrale della plancia, fa tanto old style ben rifinito con cromature invitanti, porta alla memoria il blasone di certe auto di lusso inglesi. Plancia dalle forme massicce, ma gradevoli. Discutibile l'abuso di colori freddi come l'alluminio sulla plancia. Poco elegante e scarsamente sportivo. Da rivedere. La trasmissione posteriore non sacrifica il passeggero posteriore che siede al centro, grazie all'abbondanza di spazio in larghezza per le gambe. Nel complesso, sbavature a parte nei dettagli, l'auto risulta godibile, per comfort e atmosfera.
Alla guida
Appena seduti alla guida, la percezione di essere su un'auto di classe superiore e'evidente. Inserita la chiave di accensione, in automatico il guidatore viene avvolto dall'elettronica; volante e sedile guidatore si impostano all'altezza e alla profondita' desiderata, grazie al sistema elettronico offerto dal pannello di controllo. Il cruise control e' di facile utilizzo e ti consente non pochi comfort, tra i quali segnalo il sensore pneumatici (bella comodita') e la memoria automatica dei sedili. Cadute di stile invece riguardano i vetri elettrici; guai a dimenticarli alzati; a chiusura auto, non si rialzeranno in modalita'auto! Altro aspetto discutibile sono gli specchietti, non richiudibili elettricamente. In retromarcia, almeno, si abbassano automaticamente per consentire di evitare danni ai cerchi... Su questo segmento, e' una caduta di stile poco digeribibile. Avviata l'accensione, vi stupirete per l'insonorizzazione molto ben curata; non si avverte, in alcun modo, di guidare un common-rail, neppure a freddo. Fondo bianco per la strumentazione, gli occhi ringrazieranno per completezza, leggibilita'e sportivita' messi insieme. Purtroppo appena inizierete a guidare, noterete che l'angolo di sterzata non e' molto ampio; l'auto sembra muoversi piu' come da camion che come una berlina comune e lo sterzo non facilita il compito, perche' di circonferenza eccessiva. Ad ogni modo e' ben tarato; non e' morbidissimo ma nemmeno cedevole. Impugnatura scarsa. Sterzo, a mio avviso, appena discreto. Veniamo al cambio; questo e' un vero automatico; non lo consiglio in modalita' sequenziale; confrontandolo con i semiautomatici... risulta lento nella risposta e sembra quasi inadeguato rispetto all'elasticita' del motore. Meglio in modalita'automatica... consumera' un po' in piu', ma risulta pronto a darti la marcia giusta con un pizzico di anticipo che non guasta. Sembra quasi rabbiosa. Sulla tenuta di strada, trovo che l'auto sia ben bilanciata, ma come tutte le trazioni posteriori, bisogna fare attenzione sul bagnato. Le sospensioni non sono particolarmente morbide e sulle buche si fan sentire; in compenso, l'auto e'difficile che si scomponga pero' si poteva fare meglio. Problemi possono esserci su forti pendenze... l'auto potrebbe avere perdite di aderenza. Motore poderoso, risponde in modo pronto e vigoroso, sembra quasi una sportiva. L'auto a 1500 giri, gia' rumoreggia, decisa a far a esplodere la sua notevole coppia: ben 52 kgm a 1600 giri! Sa far divertire. Ottima ripresa; nonostante sia penalizzata un po'dal cambio, l'auto sale di giri in modo quasi violento e brusco. Hanno fatto un buon lavoro i tecnici per l'erogazione del propulsore mercedes che risulta esplosiva. Accellerazioni brucianti, benche' il cx non sia proprio favorevole, soddisfano l'acquirente. Attenti pero', e' una trazione posteriore, mai spingere sul bagnato. La seduta e'tutto sommato confortevole, ma i sedili non trattengono troppo il corpo; risultano cedevoli. Sul divano posteriore, si scivola. Da rivedere sagomatura e imbottiture.
La comprerei o ricomprerei?
L'auto non la ricomprerei perche' il limite di questo prodotto sono i ricambi, a mio avviso. Purtroppo, dopo un banale incidente stradale, dovuto ad un pirata della strada (che e'scappato...) lanciato a tutta velocita' sotto la pioggia, ci siamo scontrati con i costi dei ricambi. Davvero eccessivi. Per danni modesti, il conto finale risultava troppo salato e scegliemmo di venderla. Questo e 'il punto di Achille di quest'auto, bella, potente e ben fatta, ma dai costi proibitivi. Un faro ha costi considerevoli, come un cerchio in lega; e' da tenere in conto che il costo dei pezzi di ricambio, e 'allineato, se non superiore a certe concorrenti europee. Per il resto, ho un buon ricordo di questo prodotto che non ha mai dato l'ombra del fastidio, tranne scricchiolii sulla plancia (risolti con la sostituzione delle guarnizioni sottoplancia, in garanzia) e usura irregolare delle luci (sostituite senza problemi in garanzia, visti i problemi riconosciuti dalla stessa Casa Madre). Io non la ricomprerei ma rimane un prodotto di grandissima qualita'.
Chrysler 300 C 3.0 V6 CRD
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,5
4.5
2
Aggiungi un commento
Ritratto di Mister Grr
7 marzo 2011 - 16:55
aspettavo questa prova...complimenti! Sei stato anche oggettivo...complimenti ancora! :)
Ritratto di armyfolly
7 marzo 2011 - 17:09
LANCIA...AHAHAH...ALMENO PUO' ESSERE CHE I PEZZI DI RICAMBIO SARANNO MENO COSTOSI, ME LO AUGURO...
Ritratto di SHAOLIN QUAN
9 marzo 2011 - 11:42
Per la verita',nella fretta,ho dimenticato di parlare dei freni.Purtroppo l'auto tendeva ad inchiodare e non era facile percepire gli spazi di frenata in tutte le situazioni.L'impianto frenante e'sicuramente potente ed efficace,ci mancherebbe, ma risponde in modo brusco e "gommoso".Per la cronaca chiesero per montare solo il faro 2000 euro...jaaa,che esagerazione..il conto finale usci'7000 euro e l'auto aveva danni non cosi'imponenti.Morale?Con una piccola differenza siam saliti in dodje journey..ops,pardon ora se chiama freemont..
Ritratto di pappathor
9 marzo 2011 - 14:10
bella prova !
Ritratto di drupi77
10 marzo 2011 - 17:28
Prezzi dei ricambi salati ma bisogna sapere dove comprarli.
Ritratto di gig
12 novembre 2011 - 17:38
... il quale non ha favorite le vendite di quest' auto, la cui linea è da me reputata fantastica. Un appunto va fatto alla dotazione. Anche la prova non è malaccio. Un cordiale saluto.
listino

LE CHRYSLER PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CHRYSLER

  • Per ora si tratta di un prototipo, ma se diventerà realtà la 200C EV potrebbe rappresentare una vera rivoluzione.