PRIMO CONTATTO

BMW X1: la Suv ha cambiato indirizzo

Con la BMW X1, la Casa tedesca apre una nuova frontiera nel mondo delle Suv. Linee pulite, sportive ed eleganti; un motore potente, ma senza eccessi; un’efficace trazione integrale. Peccato per i rumori che disturbano la marcia.

3 novembre 2009
  • Prezzo (al momento del test)

    € 35.600
  • Consumo medio

    17,2 km/l
  • Emissioni di CO2

    153 grammi/km
  • Euro

    5
BMW X1
BMW X1 xDrive20d Eletta Steptronic
La più piccola delle "X", ma più elegante e con tanta grinta

La nuova BMW X1 esprime un concetto inedito di Suv a partire dalle linee, tese ma sinuose, quasi modellate dal vento, che si contrappongono alle forme squadrate e massicce della sorella maggiore X3.

Rispetto a quest'ultima, le dimensioni sono più contenute; pochi centimetri è vero, ma quanti ne bastano per muoversi in mezzo al traffico senza “inciampare” a ogni svolta stretta; persino i sedili sono a un’altezza più “urbana”, e consentono un facile accesso anche a chi non è altissimo di statura.

Classe fa rima con austerità

Sulla BMW X1 le uniche concessioni alle linee (fin troppo) maschie delle Suv, consistono nei passaruota squadrati e irrobustiti, nel sottile rivestimento protettivo color argento sulle parti inferiori della carrozzeria, sotto la grossa presa d’aria e in corrispondenza dello scarico.

Il tettuccio panoramico e apribile in vetro (optional a 1.400 euro) inonda di luce un abitacolo già ben illuminato, grazie agli ampi finestrini, in cui spiccano interni raffinati, ma senza eccessi: le poltrone in tessuto, di serie, sono comunque ben fatte. Il loro taglio sportivo non ne compromette il comfort. Opulenza ed esibizione di materiali pregiati restano fuori dalle portiere. Sobrietà, dunque, è la parola d’ordine; fino all’eccesso. Chi sta dietro riceve la poca aria delle bocchette anteriori, e il passeggero centrale deve essere molto magro… I pratici sedili posteriori reclinabili si ripiegano singolarmente.

Un motore poco “riservato”

Inserita la chiave elettronica nella BMW X1, e premuto il pulsante start, il 2.0 diesel turbocompresso (quattro cilindri, 16 valvole, iniezione common rail) si fa sentire più di quanto ci si aspetti. Rumorosità che non ci abbandona neppure durante il viaggio in autostrada. E anzi, si sommano anche fastidiosi fruscii aerodinamici. Ce ne dimentichiamo solo grazie alla spinta dei 177 cavalli, e alla efficace trazione integrale; siamo quasi incitati a "tirare" forte anche su percorsi impegnativi, tra curve e tornanti di montagna, con ogni tipo di fondo.

La BMW X1 perdona l’irruenza e gli errori di guida (inevitabili quando si sale per la prima volta su un’auto). Merito dei tanti sistemi elettronici e delle quattro ruote motrici. Queste ultime, garantiscono una buona presa anche sugli sterrati.

Secondo noi

PREGI
> Linea. Grintosa, ma senza eccessi; morbida e sinuosa. In una parola; elegante.
> Poltrone. D’intonazione sportiva, ma comode.
> Sicurezza. Nelle condizioni limite, e su sterrato, trazione integrale e sistemi elettronici danno sicurezza.

DIFETTI
> Climatizzatore. Le due bocchette posteriori sono quanto ci si aspetta su un’auto di questa categoria. Invece, mancano.
> Portellone. Pesante. Le signore si lamenteranno anche per la mancanza del lunotto apribile.
> Rumorosità. Le auto diesel sono ormai piuttosto silenziose, in particolare le BMW. Regola che non vale affatto per questa Suv.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1995
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 130 (177)/4000
Coppia max Nm/giri 350/1750
Emissione di CO2 grammi/km 153
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 445/180/155
Passo cm 276
Peso in ordine di marcia kg 1575
Capacità bagagliaio litri 420–490/1350
Pneumatici (di serie) 225/50 R 17
La BMW X1 è disponibile sia a due sia a quattro ruote motrici. Il potente 3.0 (l'unico motore a benzina al momento disponibile) è abbinato solo alla trazione integrale. Ampia la scelta dei turbodiesel: si parte dai 143 CV della sDrive18d a trazione posteriore fino ad arrivare ai 204 CV della xDrive 23d con le quattro ruote motrici sempre in presa. Per chi cerca il miglior compresso tra prestazioni e consumi consigliamo le xDrive20d da 177 CV.
Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
xDrive28i Eletta Aut. 43.000 B 2996 258/190 230 6,8 10,6 219 1610
xDrive28i Attiva Aut. 44.500 B 2996 258/190 230 6,8 10,6 219 1610
xDrive28i Futura Aut. 45.200 B 2996 258/190 230 6,8 10,6 219 1610
sDrive18d 29.950 D 1995 143/105 200 9,6 19,2 136 1470
sDrive18d Eletta 31.300 D 1995 143/105 200 9,6 19,2 136 1470
sDrive18d Attiva 32.400 D 1995 143/105 200 9,6 19,2 136 1470
sDrive18d Futura 33.150 D 1995 143/105 200 9,6 19,2 136 1470
xDrive18d 31.950 D 1995 143/105 195 10,1 17,5 150 1540
xDrive18d Eletta 33.300 D 1995 143/105 195 10,1 17,5 150 1540
xDrive18d Attiva 34.400 D 1995 143/105 195 10,1 17,5 150 1540
xDrive18d Futura 35.150 D 1995 143/105 195 10,1 17,5 150 1540
sDrive20d Eletta 33.600 D 1995 177/130 218 8,1 18,9 139 1490
sDrive20d Attiva 35.100 D 1995 177/130 218 8,1 18,9 139 1490
sDrive20d Futura 35.800 D 1995 177/130 218 8,1 18,9 139 1490
xDrive20d Eletta 35.600 D 1995 177/130 213 8,4 17,2 153 1575
xDrive20d Attiva 37.100 D 1995 177/130 213 8,4 17,2 153 1575
xDrive20d Futura 37.800 D 1995 177/130 213 8,4 17,2 153 1575
xDrive23d Eletta Aut 40.200 D 1995 204/150 218 7,3 15,9 167 1595
xDrive23d Attiva Aut 41.700 D 1995 204/150 218 7,3 15,9 167 1595
xDrive23d Futura Aut 42.400 D 1995 204/150 218 7,3 15,9 167 1595
VIDEO
loading.......
BMW X1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
24
22
26
18
51
VOTO MEDIO
2,6
2.64539
141
Aggiungi un commento