PROVATE PER VOI

Chevrolet Aveo: offre molto, beve altrettanto

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2011

Listino prezzi Chevrolet Aveo non disponibile

  • Prezzo (al momento del test)

    € 13.260
  • Consumo medio rilevato

    18,2 km/l
  • Emissioni di CO2

    129 grammi/km
  • Euro

    Euro 5
Chevrolet Aveo
Chevrolet Aveo 1.2 86 CV LTZ 5 porte
L'AUTO IN SINTESI

Rispetto al vecchio modello ha guadagnato grinta e personalità, ed è venduta a un prezzo molto conveniente in rapporto alla dotazione (ricca nel caso della LTZ). È valida anche per quanto riguarda comfort e abitabilità, ma con il motore 1.2 ha prestazioni piuttosto “mosce” e consuma parecchio.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
2
Average: 2 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Dotazione
4
Average: 4 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Linea sportiva e ricca dotazione

Completamente rinnovata, ha una linea originale e grintosa. Spazioso l’abitacolo, anche per quanto riguarda la zona posteriore; inoltre, il bagagliaio è fra i migliori della categoria. Su strada è comoda e silenziosa, ma non sportiva: il 1.2 a benzina ha poco vigore e consuma anche parecchio. In ogni caso le qualità di guida sono di buon livello e l’Esp fa parte della dotazione di serie; la ricca LTZ è la versione di punta e offre inclusi nel prezzo anche accessori rari fra le rivali, come il cruise control e i sensori di parcheggio.

Del modello che l’ha preceduta conserva soltanto il nome, ma è tutta nuova e – anche grazie alla lunghezza cresciuta di 12 cm – offre più spazio per passeggeri e bagagli (il baule è passato da 220 a 290 litri). Gradevole e piuttosto originale la linea, che si contraddistingue per il frontale reso aggressivo dai quattro fari e dalle grandi prese d’aria, e per le maniglie delle porte posteriori “mimetizzate” nelle cornici dei finestrini.

I “muscoli” ostentati dalla carrozzeria, però, non trovano riscontro nel carattere della Aveo: il 1.2 da 86 CV è piuttosto lento nel guadagnare i giri e ha prestazioni solo sufficienti alle quali, peraltro, neppure corrispondono bassi consumi di benzina. Per avere più potenza si può optare per la 1.4 da 101 CV, mentre il massimo risparmio all’acquisto lo si ottiene con la 1.2 LS da 69 CV (che, però, fa rinunciare, fra l’altro, a “clima” e cerchi in lega).

In compenso, il comfort è buono: il quattro cilindri è piacevolmente silenzioso anche ad andatura autostradale, e le morbide sospensioni isolano a dovere dalle buche senza, per questo, far mancare il necessario sostegno nelle curve. Così la guida risulta piacevole e sicura, complici pure la buona precisione dello sterzo e il tempismo con cui il controllo della stabilità interviene qualora si commetta qualche errore.

In rapporto a quel che costa, questa Chevrolet offre una dotazione ricca: l’Esp è di serie per tutta la gamma, e altrettanto vale per i sei airbag, il cruise control e la radio con cd e mp3. In più della LT (che, però, si può avere anche con carrozzeria a tre volumi e quattro porte), la versione top LTZ ha pure i fendinebbia, gli alzavetro elettrici posteriori, le connessioni Aux/Usb, i retrovisori elettrici e riscaldabili e i sensori di parcheggio (utili, anche se la vettura è lunga 404 cm, dato che il lunotto è piccolo).

VITA A BORDO
3
Average: 3 (1 vote)
Pratica e spaziosa

L’abitacolo è accogliente anche dietro, dove se necessario si può stare in tre senza eccessivi sacrifici. La qualità delle plastiche ha qualche “caduta di stile” nella parte inferiore della plancia, ma l’insieme è gradevole e il cruscotto di ispirazione motociclistica aggiunge un tocco di sportività. Soddisfatte anche le esigenze pratiche, dato che i portaoggetti sono numerosi e capienti, e che il baule è ampio in rapporto alle dimensioni dell’auto e facile da sfruttare.

Plancia e comandi
Ravvivata da una fascia chiara, la plancia ha un aspetto gradevole anche se è in plastica dura. Meno soddisfacente, invece, il materiale di tonalità più scura con cui sono realizzate la parte inferiore, la consolle e il tunnel: elementi che appaiono “leggerini” e facili a graffiarsi. Sono, invece, ineccepibili i comandi, correttamente collocati e facili da identificare, e il cruscotto: quest’ultimo, ispirato a quello di una moto ha il contagiri analogico affiancato da uno schermo che mostra la velocità e le informazioni del computer di bordo.

Abitabilità
L’abitacolo è ampio e quattro adulti viaggiano comodi: le poltrone davanti sono accoglienti, ben sagomate e separate da un piccolo bracciolo (imbottito, a differenza dei poggiagomito nei pannelli delle porte), e dietro si può contare sul divano sagomato in modo da non penalizzare un eventuale passeggero centrale (la seduta non è troppo rialzata e lo schienale è piatto); discreto lo spazio per le gambe, e “sopportabile” pure il tunnel nel pavimento, largo 23 cm ma alto soltanto 10. Ok la praticità: il cassetto di fronte al passeggero è doppio (con la parte superiore che ospita le prese Aux e Usb) e i vani portaoggetti abbondano.

Bagagliaio
La soglia è a 79 cm dal suolo ma non esageratamente più alta del piano di carico (16 cm): complice l’imboccatura abbastanza ampia e di forma regolare, nel caricare le valigie non si fa troppa fatica; facile anche giocare con gli incastri, visto che i passaruota non ingombrano troppo. Con tutti i posti in uso la capacità è fra le migliori della categoria, ma reclinando il divano si forma uno scalino di 13 cm che impedisce di far scorrere agevolmente i bagagli pesanti.

COME VA
3
Average: 3 (1 vote)
Tiene bene ma beve molto

Non troppo ingombrante, provvista di comandi dolci da azionare e “assistita” dai sensori di parcheggio, l’Aveo “sguazza” bene nel traffico. Le sospensioni non sono troppo rigide sullo sconnesso, ma nemmeno cedevoli fra le curve: ne guadagnano tenuta di strada e piacere di guida, anche se il motore è tutt’altro che un portento nelle prestazioni. Della scarsa riserva di potenza si soffre anche e soprattutto in autostrada, ma in compenso la rumorosità non è mai eccessiva. Peccato per i consumi, elevati in tutte le condizioni d’uso.

In città
Se non fosse che “beve” parecchia benzina (nei nostri rilevamenti abbiamo verificato 10,3 km/l), nel traffico cittadino la Chevrolet Aveo 1.2 sarebbe praticamente esente da critiche: con i suoi 404 cm di lunghezza si parcheggia senza difficoltà (grazie pure ai sensori posteriori, di serie, e alla più che buona visuale di cui si gode davanti e di lato), ha uno sterzo abbastanza leggero anche in manovra e non si fa fatica nemmeno con il cambio e con la frizione. Valido anche il comportamento delle sospensioni sullo sconnesso.

Fuori città
Il motore è tutto fuorché sportivo: si fa apprezzare per la fluidità di funzionamento e per la silenziosità, ma la spinta è scarsa. Eppure, fra le curve questa utilitaria si difende bene, perché anche senza ricorrere a sospensioni dure si dimostra stabile e precisa (ancor più se equipaggiata con i cerchi di 17”, optional presente nell’esemplare in prova); e se si esagera, l’Esp (di serie) è pronto a restituire stabilità alla vettura. Adeguato alle prestazioni l’impianto frenante: è potente e modulabile, anche se non particolarmente resistente alla fatica.

In autostrada
In quinta marcia, mantenendo la velocità di crociera di 130 orari, il quatto cilindri lavora a 3800 giri, un regime in corrispondenza del quale si fa sentire poco: in pratica, dà più fastidio il rumore di rotolamento delle gomme. La risposta all’acceleratore, però, è pigra, e così per riguadagnare velocità dopo un rallentamento è indispensabile scalare in quarta; poche soddisfazioni pure sul fronte dei consumi, che si confermano alquanto elevati. Non delude, invece, la precisione: l’auto trasmette sicurezza pure nelle lunghe curve affrontate “allegramente”, e non tende a scomporsi nelle frenate intense.

QUANTO È SICURA
5
Average: 5 (1 vote)
Sulla sicurezza non risparmia

L’Aveo è stata “promossa” dall’Euro NCAP con le cinque stelle corrispondenti al punteggio massimo e con ottime valutazioni parziali, in particolare in relazione alla capacità di proteggere gli occupanti e ai sistemi di assistenza alla sicurezza. Ricca la dotazione di serie, che oltre all’Esp e ai sei airbag include i fendinebbia e il cruise control: lodevole, tanto più se la si rapporta al prezzo concorrenziale di questa utilitaria.

Progettata con un occhio particolare alla sicurezza, grazie all’ampio impiego di acciaio ad alta e altissima resistenza – a detta della Chevrolet – in caso di ribaltamento la scocca dell’Aveo è in grado di sopportare quattro volte il peso dell’auto. Molto completa anche la dotazione, visto che i sei airbag (con quelli per la testa estesi ai posti dietro) e l’Esp fanno parte dell’equipaggiamento di serie di tutte le versioni, e non mancano all’appello nemmeno i fendinebbia e il cruise control (che avvisa anche del superamento di una velocità preimpostata). Decisamente confortanti pure i risultati dei crash test Euro NCAP, superati con cinque stelle (il massimo) di valutazione globale e con punteggi parziali fra i migliori della categoria: 95% per la protezione degli adulti, 87% per i bambini che viaggiano su seggiolini Isofix e 54% per la tutela dei pedoni in caso di investimento; degni di nota pure i 93 punti percentuali assegnati ai dispositivi di assistenza alla sicurezza.

NE VALE LA PENA?
3
Average: 3 (1 vote)
Non parca, ma generosa e sicura

Rispetto alle rivali di dimensioni simili vanta una buona abitabilità e un bagagliaio piuttosto capiente, ma in fatto di prestazioni è molto meno “aggressiva” di quanto sembra promettere la linea, e consuma anche parecchio. Ampiamente accettabile la qualità costruttiva. Fra gli aspetti positivi ci sono la buona tenuta di strada e il comfort, senza dimenticare che, in rapporto al prezzo, la dotazione è davvero ricca, non solo per quel che concerne la sicurezza.

Con la sua linea sportiveggiante e personale esce dal coro delle utilitarie, e guadagna ulteriore grinta se si aggiungono i cerchi di 17” (di serie ci sono quelli di 16”, sempre in lega); il 1.2 a benzina, però, soddisfa soltanto se si ama la guida tranquilla e non si fa troppo caso ai consumi, decisamente più elevati di quelli delle rivali. Confortevole e piuttosto silenziosa anche ad andatura sostenuta, la Chevrolet Aveo vanta buone qualità di guida, grazie anche allo sterzo preciso e alle sospensioni capaci di isolare dalle asperità senza essere cedevoli fra le curve. Un altro punto a favore è il rapporto fra prezzo e contenuti: certo, le plastiche dell’abitacolo sono rigide e alcuni rivestimenti appaiono economici, ma l’auto è ben costruita e generosa di spazio sia per i passeggeri, sia per i bagagli. Per risparmiare senza rinunciare a una completa dotazione di sicurezza si può ripiegare sulla LT, ma a conti fatti non è detto che ne valga la pena: la ricca LTZ offre molte “chicche” utili, a cominciare dai sensori di parcheggio per finire al sensore che fa accendere automaticamente i fari quando scende il buio.

PERCHÉ SÌ
 
 

Comfort
L’abitacolo è accogliente e spazioso, e le sospensioni sono in grado di filtrare le asperità senza per questo risultare troppo cedevoli; niente male l’insonorizzazione, anche se ad andatura elevata emerge il rumore di rotolamento delle gomme.

Dotazione
L’equipaggiamento di serie include accessori che molte vetture di categoria superiore fanno pagare a parte, come per esempio i cerchi in lega, i sensori di distanza posteriori, il cruise control, o la radio con vivavoce Bluetooth e presa Usb.

Portaoggetti
Raro trovare altre utilitarie che offrano capaci tasche nelle porte e una decina di vani disseminati nell’abitacolo, fra i quali quello – utile quanto “discreto” – ricavato sotto la poltrona anteriore destra.

Prezzo
Rispetto alle quotazioni delle rivali è davvero concorrenziale, ancor più se si considera che l’equipaggiamento di serie è completo, e non solo per quanto riguarda i dispositivi necessari alla sicurezza.

PERCHÉ NO
 
 

Climatizzatore
L’impianto di climatizzazione appare sottodimensionato: quando la temperatura esterna è elevata fatica a raffreddare l’abitacolo, e se lo si fa lavorare al massimo della potenza è tutt’altro che silenzioso.

Consumi
Oltre ad avere un carattere non particolarmente brillante, il 1.2 a benzina non è nemmeno un mostro di efficienza, anzi: consuma parecchio in tutte le condizioni d’uso, e in città si superano a malapena i 10 km/l.

Materiali
Troppo evidente la volontà di contenere i costi: le plastiche sono dure (purtroppo, anche quelle con cui sono realizzati i poggiagomito) e di aspetto economico, in particolare quelle della parte bassa della plancia.

Ripresa
Gli 86 CV erogati dal quattro cilindri non sono pochi, eppure la verve lascia a desiderare: se si vuole guadagnare in fretta velocità è d’obbligo scalare marcia e insistere parecchio sull’acceleratore.

SCHEDA TECNICA
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 4a a 4300 giri   170,7 km/h 171 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 14,4   13,4 secondi
0-400 metri 19,2 115,9 km/h non dichiarata
0-1000 metri 35,6 141,8 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 41,1 129,8 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 40,3 113,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4a 12,3    
da 80 a 120 km/h in 5a 27,5   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   10,3 km/litro 14,1 km/litro
Fuori città   15,6 km/litro 21,7 km/litro
In autostrada   11,6 km/litro non dichiarato
Medio   12,5 km/litro 18,2 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,5 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,9 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   133 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,7 metri 10,1
Cilindrata cm3 1.229
No cilindri e disposizione 4
Potenza massima kW (CV)/giri 63 (86)/5600
Coppia max Nm/giri 115/4000
Emissione di CO2 grammi/km 129
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 (manuale) + retromarcia
Trazione Anteriore
Freni anteriori Dischi autoventilanti
Freni posteriori Tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 404/173/152
Passo cm 252
Peso in ordine di marcia kg 1070
Capacità bagagliaio litri 293/653
Pneumatici (di serie) 205/55 R 16
I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 4a a 4300 giri   170,7 km/h 171 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 14,4   13,4 secondi
0-400 metri 19,2 115,9 km/h non dichiarata
0-1000 metri 35,6 141,8 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 41,1 129,8 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 40,3 113,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4a 12,3    
da 80 a 120 km/h in 5a 27,5   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   10,3 km/litro 14,1 km/litro
Fuori città   15,6 km/litro 21,7 km/litro
In autostrada   11,6 km/litro non dichiarato
Medio   12,5 km/litro 18,2 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,5 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,9 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   133 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,7 metri 10,1
Cilindrata cm3 1.229
No cilindri e disposizione 4
Potenza massima kW (CV)/giri 63 (86)/5600
Coppia max Nm/giri 115/4000
Emissione di CO2 grammi/km 129
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 (manuale) + retromarcia
Trazione Anteriore
Freni anteriori Dischi autoventilanti
Freni posteriori Tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 404/173/152
Passo cm 252
Peso in ordine di marcia kg 1070
Capacità bagagliaio litri 293/653
Pneumatici (di serie) 205/55 R 16
Chevrolet Aveo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
10
18
36
18
11
VOTO MEDIO
3,0
2.978495
93
Aggiungi un commento
Ritratto di gig
3 febbraio 2012 - 19:57
Orribile tracanna-carburante. Con i motori in Chevrolet non ci hanno mai saputo fare... Peccato. Certo che adesso cominciano a peggiorare anche le linee... :(
Ritratto di Knam43
3 febbraio 2012 - 20:30
Comunque credo che oramai quasi nessuno prenda auto a benzina.. E con i diesel che montano qualcosa in più si risparmia
Ritratto di Bracalone
4 febbraio 2012 - 01:25
Il diesel su una segmento B non conviene affatto in quanto vai troppo su con l'assicurazione, tipo prendi una Yaris 2012 1.0 non consuma niente e rimani basso con l'assicurazione. E, pagandola pure poco,9000 euro, la rivendi quando vuoi e se la vuoi dare in permuta ti stenderanno un tappeto rosso perché gli hai portato un assegno circolare. Questa roba Chevrolet,oltre ad avere un affidabilità terribile, oltre al fatto che non si trovano i ricambi (un mio amico tassista con l'Orlando ha penato 6 mesi per un pezzo comunissimo),costa pure cara perché 13.500 euro per un utilitaria Chevrolet sono tantissimi, non vale neanche nulla quando te la vendi perché l'unica Chevrolet ad avere un minimo di tenuta del valore è la Matiz, oltre lascia stare.
Ritratto di Motorsport
4 febbraio 2012 - 18:59
consuma come una BMW 530d.. scandaloso
Ritratto di syax
4 febbraio 2012 - 19:15
consuma in autostrada come i miei 180 cavalli benzina e in extraurbano consumo meno grazie al DSG.. in settima a 80 kmh sono a 1800 g/min.. e la sensazione di guida.. beh.. non è di sicuro la stessa.. BIG FAIL
Ritratto di gig
5 febbraio 2012 - 07:44
Ma tutte le attuali Chevrolet, sopratutto se paragonate alla concorrenza, sono fallimenti. Prova a vedere la Spark: in salita va spinta! Sono stato passeggero di una Matiz, e non è che se la cavi meglio! Per gli altri nuovi modelli, non so dirti, ma visto il loro scarsissimo successo, suppongo che valgano le stesse parole! Cordiali saluti.
Ritratto di syax
5 febbraio 2012 - 10:13
beh proprio tutte direi di no! forse le piccole perchè la cruze e la camaro sono delle signore auto nel loro campo.. dovrebbero fare una collaborazione con ford per avere i loro nuovi motori 1000 ;)
Ritratto di gig
5 febbraio 2012 - 12:13
Vabbè, Cruze forse no, ma Camaro era ovviamente esclusa dal mio commento. Ci mancherebbe! Ciao... :)
Ritratto di Bmw Xdrive
5 febbraio 2012 - 10:40
ahahahah hai ragione
Ritratto di delta96
4 febbraio 2012 - 13:13
esatto. Ha una linea che vorrebbe essere sportiva ma è un autentico bidone e per di più consuma molto visti i tempi... mi sa che non me vendono più di tante.
Pagine
Annunci

chevrolet aveo usate

Prezzo minimoPrezzo medio
chevrolet aveo usate 20124.5005.6205 annunci
chevrolet aveo usate 20134.9706.4206 annunci

chevrolet aveo km 0 per anno