NEWS

Formula 1 2018: confermato il calendario

7 dicembre 2017

La FIA ha comunicato le date delle 21 gare: partenza il 25 marzo e chiusura il 25 novembre. Il Gp d’Italia è in calendario il 2 settembre.

Formula 1 2018: confermato il calendario

UNA GARA IN PIÙ - Il campionato Formula 1 2018 inizierà il 25 marzo dall’Australia e terminerà il 25 novembre ad Abu Dhabi, dopo una stagione più intensa e serrata di quella appena conclusa: le gare previste sono infatti ventuno (una in più del 2017) e per la prima volta si correranno tre Gp in tre weekend consecutivi. La conferma è arrivata dalla Federazione Internazionale dell’Automobilismo, che ha confermato le date provvisorie e diramato il calendario 2018. Il Gp d’Australia rimane come da tradizione quello inaugurale, ma dal prossimo anno cambiano ordine le gare in Bahrain e Cina: nel calendario 2018 sono seconda e terza e non più terza e seconda come nel 2017.

ESCE LA MALESIA - Il Gp d’Azerbaijian viene anticipato al 29 aprile (era l’ottava gara della stagione, sarà la quarta) e il 24 giugno torna il Gp di Francia, che si correrà sul circuito di Le Castellet: l’ultima edizione della gara transalpina in Formula 1 risale al 2008. Dopo il Gp di Francia (24 giugno) sono in programma quelli d’Austria (1 luglio) e Gran Bretagna (8 luglio), prima del secondo grande ritorno: il 22 luglio ci sarà infatti il Gp di Germania, fra i più antichi in Formula 1, disputato nel 2016 ma non nel 2015 e 2017 (la prima edizione risale al 1951). Si correrà sulla pista di Hockenheim. L’unica gara a uscire dal calendario sarà quella in Malesia, per colpa delle spese troppo elevate per organizzarla.

LE DATE

  • 25 marzo Australia (Melbourne)
  • 8 aprile Bahrain (Bahrain)
  • 15 aprile Cina (Shanghai)
  • 29 aprile Azerbaijan (Baku)
  • 13 maggio Spagna  (Barcellona)
  • 27 maggio Monaco (Monte Carlo)
  • 10 giugno Canada (Montreal)
  • 24 giugno Francia (Le Castellet)
  • 1 luglio Austria (Spielberg)
  • 8 luglio Gran Bretagna (Silverstone)
  • 22 luglio Germania (Hockenheim)
  • 29 luglio Ungheria (Budapest)
  • 26 agosto Belgio (Spa-Francorchamps)
  • 2 settembre Italia (Monza)
  • 16 settembre Singapore (Singapore)
  • 30 settembre Russia (Sochi)
  • 7 ottobre Giappone (Suzuka)
  • 21 ottobre Usa (Austin)
  • 28 ottobre Messico (Città del Messico)
  • 11 novembre Brasile (San Paolo)
  • 25 novembre Emirati Arabi Uniti (Abu Dhabi)
Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
7 dicembre 2017 - 18:42
7
Un aumento delle gare incastrate nel medesimo periodo porterà indubbi ulteriori carichi di lavoro ma anche il fascino del ritorno di circuiti storici come Francia e Germania, piste molto meno scenografiche di altre ma dove si "corre" non si va "in carosello".
Ritratto di BARRACUDA74
10 dicembre 2017 - 05:59
Viva la FI'A

PROSSIMO GP

Autódromo Hermanos Rodríguez 2018
ORARI
Sabato 03 Marzo
Qualifiche19:00 - 19:00
Gara23:00

NEWS FORMULA 1