NEWS

Formula 1, Gp della Toscana 2020: vince Hamilton. Classifica e calendario

Pubblicato 13 settembre 2020

Formula 1, ordine d’arrivo del Gran Premio della Toscana 2020: dopo una gara ricca di emozioni e con due ripartenze, Hamilton prende il largo e vince il 90° Gp in carriera.

Formula 1, Gp della Toscana 2020: vince Hamilton. Classifica e calendario

NELLE RETROVIE - Per la prima volta nella storia, il circuito al Mugello ha ospitato una gara della Formula 1: è il Gp della Toscana, nona gara del campionato 2020 e millesima nel circus per la Ferrari, prima scuderia ad arrivarci. Ma il team di Maranello non ha onorato l’appuntamento nel migliore dei modi, perché i suoi piloti hanno finito il Gp nelle retrovie: ottavo Charles Leclerc, decimo Sebastian Vettel. 

RECORD VICINO - Le Ferrari hanno visto nuovamente trionfare Lewis Hamilton della Mercedes, al sesto successo in nove gare e al novantesimo in carriera in Formula 1, uno in meno rispetto al record assoluto di Michael Schumacher. Il campione britannico, dopo un Gp ricco di emozioni e con due bandiere rosse, ha tagliato il traguardo davanti al compagno di team Valtter Bottas e alla Red Bull di Alex Albon.

CHE BAGARRE - Il Gran Premio della Toscana ha regalato emozioni fin dalla partenza, perché Hamilton non ha difeso la prima posizione ed è stato superato da Bottas. Anche Max Verstappen, terzo in griglia di partenza, ha compiuto una partenza da dimenticare, perché è uscito di pista e ha insabbiato la sua Red Bull, mentre nelle retrovie si è innescato un tamponamento a catena, in cui sono stati coinvolti anche Vettel e Pierre Gasly dell’Alpha Tauri. Per riportare ordine, è entrata la safety car. 

BANDIERA ROSSA - La safety car è rimasta in pista quattro giri, ma alla ripartenza c’è stato un altro incidente: Bottas, che guidava il gruppo dei piloti, ha rallentato troppo l’andatura e ha finito con il causare un tamponamento nel rettifilo principale, che è costato il ritiro a Carlos Sainz Jr della McLaren, Nicholas Latifi della Williams, Kevin Magnussen della Haas e Antonio Giovinazzi dell’Alfa Romeo. Per consentire la rimozione delle monoposto, i commissari hanno esposto la bandiera rossa e fermano il Gp. 

SECONDA INTERRUZIONE - La ripartenza è avvenuta dopo circa venti minuti, con tredici piloti (dei venti al via). Hamilton è stato il più lesto e ha soffiato la prima posizione a Bottas, mentre Leclerc non ha saputo difendere il terzo posto e, in dieci giri, si è ritrovato sesto. In questa fase del Gp le due Mercedes hanno fatto il vuoto e tenuto a distanza Ricciardo, ma la gara si è fermata una seconda volta a quindici giri dalla fine: Lance Stroll della Racing Point è andato lungo ed è stata nuovamente esposta la bandiera rossa. 

HAMILTON SUL VELLUTO - E così, per la terza volta, le monoposto si sono schierata dalla griglia di partenza, con Hamilton davanti a Bottas, Ricciardo, Albon e Perez. Al via, Hamilton ha saputo difendere la prima posizione, mentre Bottas si è fatto passare da Ricciardo. La ripartenza è stata disastrosa per le Ferrari, che si sono ritrovato al decimo e undicesimo posto. Il duello con Bottas ha rallentato Ricciardo, che è stato avvicinato e poi superato da Albon; quest’ultimo, indiavolato, si è poi messo all’inseguimento di Bottas, ma senza riuscira a sferrare l’affondo decisivo.





Aggiungi un commento
Ritratto di Elix69
13 settembre 2020 - 21:29
Oggi il presidente di cartone el can(el perro) intervistato da sky ha invitato i tifosi della Rossa ad attendere il 2022......questa è exor. Forza funboys delle bandierine italiane fateci sentire le vostre opinioni.
Ritratto di Flynn
14 settembre 2020 - 07:23
Ma si, una volta fatto il Suv avranno qualche anno per distrarsi con il Motorsport...
Ritratto di Miti
14 settembre 2020 - 08:08
1
El...chi ? Presidente di cosa ?
Ritratto di Miti
13 settembre 2020 - 22:35
1
Formula Super-noia. Mi sono svegliato dopo che era finita
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
14 settembre 2020 - 07:17
Se ieri è stata formula noia, vuole dire che non capisci niente. O semplicemente non hai visto la gara.
Ritratto di Miti
14 settembre 2020 - 08:06
1
Vuol dire che ho perso la prima gare di questo anno entusiasmante ? Sono due possibilità qui. O ha vinto Hamilton o ... abbiamo due modi diversi di valutare un gran premio. Sinceramente che una gara si ferma per ripartire più volte per incidenti di gara non mi importa tanto. Vedere la safety car ogni due per tre anche. Preferisco i "combattimenti" in pista, cambi gomme super veloci , vetture sforzate al limite, piloti che sperano e lottano fino al l'ultimo secondo. Se di un gran premio la bellezza è rimasta questa ( dandoti ragione comunque che almeno qualcosa è successo) preferisco usare in modo diverso il mio tempo libero. Non mi lamento più che Ferrari non vince per carità. Ormai nessuno non investe più una lira in quel monoposto. Ma credimi che quanto sarà simpatico Hamilton, che è veramente un grande pilota, preferisco fare altro. Spero in tempi migliori per la formula uno. Con una Ferrari ritrovata e competitiva. Che non obbligatorio vincere e vincere ma nemmeno non cadere nel ridicolo. Sento tante persone che di formula uno si sono allontanati. Si vedrà l'anno prossimo.
Ritratto di Oxygenerator
14 settembre 2020 - 13:55
@ Miti Ho quasi 60 anni, e dopo gli anni 70, mai visto ciò che lei dice. Se deve vincere la ferrari che faccia una gara a parte dove gareggiano solo loro. Cosí è sicuro di vederle vincere e si divertirà.
Ritratto di Miti
14 settembre 2020 - 18:33
1
Siamo sulla stessa età. Mai pensato che Ferrari deve vincere tutto. Non sono assolutamente un fan solo della Ferrari. Non lo sono mai stato. A me piace questo sport. E di premi combattuti ci sono stati anche duranti gli ultimi 20 anni. Se Ferrari è adesso a questo punto ...non può che dispiacermi. Ma purtroppo tutte le squadre passano anni così. Poi o spariscono o cambiano nome e proprietario e via così. Le basi di questo sport sono state cambiate profondamente. Dal punto della sicurezza passi da gigante. Tecnicamente anche forse troppo. Il rapporto pilota/ vettura/box al mio avviso dovrebbe essere molto diverso. Ma non entro in dettagli perché sono solo le mie convenzioni. Saluti.
Ritratto di andrea120374
14 settembre 2020 - 14:20
2
Super noia? Quando invece vinceva sempre la Ferrari invece era super goduria vero? Tipico del tifoso Ferrari
Ritratto di Miti
14 settembre 2020 - 18:50
1
Credimi , che come ho detto ad Oxy, non mi importa assolutamente chi vince. Ho semplicemente altri standard di valutazione riguardo una gara. Dopo la morte de Senna , che a me piaceva assolutamente come pilota , qualcosa è cambiato in questo sport. E non in bene. Mi riferisco ai piani alti. Schumacher aveva dietro Jean Todt che io ho sempre ammirato dal punto di vista manageriale. Mi sono piaciuti tantissimi piloti che non hanno mai avuto nulla da fare con la Ferrari. Frank Williams un altro grande ad esempio. O un Ron Dennis. Ma non sto adesso nominarli tutti. Dovresti saperli anche tu.
Pagine

PROSSIMO GP

Autodromo Enzo e Dino Ferrari F1 2020
ORARI
Sabato 31 Ottobre
Prove 110:00 - 11:30
Qualifiche14:00 - 15:00
Domenica 01 Novembre
Gara13:00

NEWS FORMULA 1