NEWS

Formula E: risultato dell'e-Prix del Messico 2020

Pubblicato 16 febbraio 2020

Vince Evans sulla Jaguar che conquista anche la testa della classifica piloti. Classifica e calendario.

Formula E: risultato dell'e-Prix del Messico 2020

IL PODIO - È Mich Evans su Panasonic Jaguar Racing ad aggiudicarsi l’ePrix del Messico 2020 (guarda qui sotto la sintesi della gara), quarto appuntamento del campionato mondiale di Formula E, che si è disputato su un tracciato modificato rispetto a quello dello scorso anno. Grazie a questa vittoria il pilota neozelandese conquista anche la testa della classifica piloti. Al secondo posto si piazza Felix Da Costa (DS-Techeetah), nono in qualifica, che approfitta dell’uscita di scena di Sam Bird (Virgin); terzo il redivivo Sebastien Buemi (Nissan E-Dams), che mette finalmente in cascina i primi punti dopo tre gare a secco.

GARA ATIPICA - L’ePrix messicano è stato una gara atipica, soprattutto per quanto riguarda la posizione di testa. Evans, classificatosi secondo in qualifica alle spalle di Lotterer (Porsche), è riuscito a tenere dietro tutti grazie a una gara caparbia e priva di sbavature, costruendo il suo successo grazie al sorpasso alla prima curva ai danni del pilota della Porsche. Nelle retrovie invece si è assistito al solito spettacolo e a clamorose rimonte a cui sono ormai abituati gli appassionati di Formula E; Sims (BMW), ventesimo in qualifica si è classificato al quinto posto, così come l’abitué Di Grassi (Audi), che è partito quindicesimo e ha chiuso sesto.

MALE MERCEDES E PORSCHE - Dopo buoni esordi, la gara messicana fa registrare una vera e propria debacle per due delle scuderie tedesche di punta: Mercedes e Porsche. Nick De Vries (Mercedes), a causa di un’incauta manovra per difendersi dall’attacco di Vergne, ha innescato una collisione che gli è costata la gara; stesso destino per il suo compagno di squadra Stoffel Vandoorne, che non ha saputo resistere alla pressione di Sims.

LOTTA APERTA - Visti i presupposti, ancora peggio è andata al pilota della Porsche Lotterer, autore della Superpole, che, dopo aver ceduto il passo alla prima curva a Evans, si è arreso anche a De Vries, Buemi e Bird, fino al tragico epilogo che lo ha visto toccare il muro e danneggiare il muso della sua monoposto (si è ritirato all’undicesimo giro). Assolutamente aperta anche la lotta per il campionato piloti: alle spalle di Mitch Evans, al comando con 47 punti, troviamo Alexander Sims (BMW) a 47 e Da Costa (DS Techeetah) con 39 punti. 

JAGUAR IN RIMONTA - Grazie al successo di Evans la scuderia Jaguar compie un balzo in classifica costruttori passando dal quinto al secondo posto (59 punti), dietro alla BMW, che comanda la classifica con 71 punti.



Aggiungi un commento
Ritratto di Andrea Ford
16 febbraio 2020 - 18:16
Non ho capito: Perché invece del post sul WRC e il risultato del Rally di Svezia conclusosi oggi pomeriggio avete messo il post sulla Formula E? Quest' ultima ha davvero più audience del WRC o è per altri motivi a me sconosciuti? Ringrazio anticipatamente per la cortese risposta. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Bacca
17 febbraio 2020 - 17:31
ma a qualcuno interessa?
Ritratto di pierfra.delsignore
17 febbraio 2020 - 21:51
4
Guarda le tribune, tra l'altro GP stupendo e combattuto, guarda le prevendite per Roma esaurite da mesi, magari a te no, a moltissimi sì

PROSSIMO GP

Questo evento è stato annullato
Circuit Des Invalides FE 2020
ORARI
Sabato 18 Aprile
Prove 107:30 - 08:15
Prove 210:00 - 10:30
Qualifiche11:45 - 13:00
Domenica 19 Aprile
Gara16:00