Partecipa ai nuovi forum

CREA UNA DISCUSSIONE
Fiat Doblò: benzina o diesel
19 aprile 2018 - 10:05
Buon giorno a tutti. Ho intenzione di acquistare un fiat doblò 5 posti e sono fortemente indeciso nella scelta della motorizzazione: benzina 1.4 T-jet 120cv Vs diesel multijet 1.6 120cv. Ad oggi percorro circa 5-6.000 km all'anno; considerando che il doblò diventerà la macchina famigliare (quindi spesa settimanale, qualche uscita in più nei weekend e vacanza estive) ipotizzo che aumenterei la percorrenza di km, magari a 10-12.000 km all'anno. In quest'ottica sarei improntato al benzina: pochi km, acquisto e manutenzioni meno care rispetto al diesel. Dall'altra parte leggo che le prestazioni del motore diesel sono decisamente superiori: molta più coppia a regimi più bassi e grande affidabilità. Non vorrei che il motore benzina fosse un po' poco "brioso" per la massa del doblò (auto a pieno carico, magari vacanza in montagna...). I dubbi sul diesel sono che si comincia a vociferare che fra qualche anno avranno restrizioni a circolare (abito in provincia di Milano e i blocchi sul traffico cominciano a farsi sentire anche da noi). Altro dubbio sul diesel è che il filtro antiparticolato possa creare un po' di problemi facendo pochi km e poca autostrada. Insomma non so proprio cosa scegliere. Consigli, opinioni e pareri magari da chi ha un benzina? Grazie.
Aggiungi un commento
Ritratto di grande_punto
19 aprile 2018 - 15:04
3
ti consiglio il benzina. Il diesel è si più prestante, ma potrebbe causare non pochi problemi col filtro antiparticolato..
Ritratto di jefff
20 aprile 2018 - 14:29
Eventuali intasamenti del filtro antiparticolato dipendono non tanto dai km fatti ma da dove li fai: in particolare fare tanti tragitti brevi in città può creare problemi al diesel. Comunque il 1.6 multijet è un ottimo motore, particolarmente adatto al doblò, seppure anche il tjet sia affidabile e di buone prestazioni. Io l'ho avuto su un altro modello e andava benissimo, non credo soffra sul doblò. In definitiva ti direi benzina, oppure metano se hai almeno un distributore nel tuo tragitto classico o vicino casa. Risparmio assicurato se lo tieni per un po' di anni e meno blocchi traffico perchè più ecologico; manutenzione uguale al benzina salvo ogni 4 anni la revisione bombole (fa tutto l'officina, solo non tutte quelle che fanno la classica revisione sono attrezzate e costa 200euro circa), solo il fastidio di rifornire ogni 300 km su distributori senza self service (per il metano in italia è rarissimo; comunque hai sempre il serbatoio di benzina che tiene 22 litri, cioè altri 250 km)
Ritratto di PongoII
21 aprile 2018 - 18:25
7
Ciao Pietro, come potrai vedere, tra la mia "flotta" c'è anche un Qubo. Avrei volentieri preso il 1.6 da 120 cv se fosse stato previsto, ma attualmente macino 600 km solo il fine settimana (ma come fai a farne 6.000 all'anno???) e, quindi, la scelta dell'alimentazione a gasolio era scontata. Relativamente al tuo quesito, permettimi di portene uno io: perché proprio Doblò? Ok, prodotto - nel suo genere - più che decente ed ottimo motore (diesel), ma è praticamente cugino di altri (Peugeot, Citroen, Renault) e con assonanze familiari a Dacia Dokker, Ford Tourneo, VW Caddy e... Mercedes Citan, modelli che offrono motorizzazioni ed alimentazioni diverse, ad esempio - uno a caso - il Dokker che è anche a GPL: una via di mezzo tra scelta del carburante più adatto e contenimento delle spese.
Ritratto di Challenger RT
24 aprile 2018 - 00:15
Benzina e diesel, entrambi da 120 cv, hanno prestazioni molto simili. La velocità massima è identica (172 km/h) con accelerazione da 0 a 100 km rispettivamente di 12,3 e 12,1 secondi. L'allungo avvantaggia il benzina mentre la coppia il diesel. In ogni caso consiglio la versione turbo a benzina per il costo inferiore d'acquisto e per i minori costi di manutenzione sia ordinaria che straordinaria. Inoltre, soprattutto in vista di un uso familiare, il confort garantito dal motore a benzina (minor rumore e, vibrazioni quasi nulle e assenza di puzza) non ha prezzo!