Con la 2 Gran Tourer la BMW esplora nuove strade

5 marzo 2015

La BMW porta a Ginevra questa monovolume a 7 posti, un tempo impensabile per la casa.

Con la 2 Gran Tourer la BMW esplora nuove strade
NUOVA CATEGORIA - La BMW ha scelto il salone di Ginevra per svelare ufficialmente una nuova proposta: la Serie 2 Gran Tourer. Assoluta perché oltre a essere un nuovo modello introduce non solo nella gamma BMW un tipo di auto che non c’era. Con ciò la BMW allarga infatti lo scenario automobilistico con una soluzione compatta ma a sette posti, con prestazioni brillanti e dotazioni e immagine di prestigio. Quanto all’immagine esterna, è nel solco della produzione più recete della casa.
 
ABITACOLO VARIABILE - Lunga 456 cm, larga 180 e alta 160,8 la BMW Serie 2 Gran Tourer si può definire una monovolume media. Non per nulla ha l’abitacolo con sette posti e non da meno è il volume del bagagliaio: da 645 a 805 litri, con possibilità di arrivare a 1.905 litri abbattendo i sedili posteriori.  
 
TRAZIONE ANTERIORE - Queste notevoli caratteristiche dimensionali sono state ottenute impiegando la stessa piattaforma utilizzata per la BMW Active Tourer, che ha 5 posti. Ciò anche se il pianale in questione, per la Serie 2 Gran Tourer è stato allungato di 13 cm, arrivando a 2.780 mm. Dunque, anche la Serie 2 Gran Tourer, come la Active Tourer, è a trazione anteriore.
 
 
SCELTA TRA CINQUE PROPULSORI - La gamma motori della nuova BMW Serie 2 Gran Tourer è parecchio ampia, come consuetudine per la casa tedesca. Già alla presentazione sono stati illustrati cinque motori: due a benzina e tre diesel, con potenze da 116 a 192 CV. Le unità a benzina sono il 3 cilindri di 1.499 cc da 136 CV a 4.400 giri e 220 Nm di coppia massima a 1.250 giri, e il 4 cilindri di 1.998 cc da 192 CV a 5.000 giri e 280 Nm a 1.250 giri. Il 3 cilindri sarà sotto il cofano della BMW 218i Gran Tourer e il 4 cilindri 2.0 verrà impiegato sulla 220i Gran Tourer.
 
DA 116 a 190 CV A GASOLIO - Ci sono poi le tre proposte diesel. La prima è la BMW 216d, con motore 3 cilindri di 1.496 cc da 116 CV a 4.000 giri e 270 Nm di coppia a 1.750 giri. C’è poi la 218d con il 4 cilindri di 1995 cc da 150 CV a 4.000 giri e 330 Nm a 1.750 giri. Infine per la versione a trazione integrale 220d xDrive Gran Tourer è stato scelto il 4 cilindri di 1.995 cc nella versione da 190 CV a 4.000 giri e 400 Nm a 1.750 giri. 
 
DUE CAMBI - La BMW 220d xDrive ha il cambio automatico Steptronic a 8 rapporti; per tutte le altre versioni la dotazione di serie prevede il cambio manuale a 6 marce, con l’offerta in optional della trasmissione automatica Steptronic a 6 rapporti.
VIDEO
loading.......
BMW Serie 2 Gran Tourer
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
21
20
23
37
59
VOTO MEDIO
2,4
2.41875
160
Aggiungi un commento
Ritratto di Sepp0
5 marzo 2015 - 14:46
...come tutte le BMW a listino al di sotto dei 30k. C'era davvero bisogno di un monovolume BMW?
Ritratto di studio75
6 marzo 2015 - 10:18
5
magari! prova a configurare la 190cv diesel, mi sa che se ne vanno 50k se ci metti un minimo di opt
Ritratto di Andrea Ford
6 marzo 2015 - 13:45
Le vere BMW intendo: Serie 3 berlina e Touring, Serie 4 e la 4 Grancoupe sono spettacolari, anche la Serie 1 è diventata molto bella dopo il facelift che ha mutato la brutta espressione "facciale" della precedente e gradisco da sempre la X6, uno dei pochi SUV che mi piacciono e la X4, molto piacevole nel complesso, poi X5 ed X3 non sono proprio riuscitissime (troppo dejà vù la prima, poco ispirata la seconda) ma il problema sono proprio questeTourer che non ho gradito sin dall'inizio: si presentano con linee che già su una generalista si salverebbero solo in calcio d'angolo, figuriamoci su una premium. Un occasione sprecata, e pensare che nel 1990 Quattroruote pubblicò il render di un bellissimo monovolume BMW con un frontale ispirato a quello della allora appena presentata 850i, una delle coupé più belle mai realizzate imho, sembrava molto più moderno e innovativo quel render di 25 anni fa che queste Tourer.
Ritratto di hulk74
5 marzo 2015 - 14:49
Mi aspettavo di più da BMW, in questo salone... Sono un affezionato dell'elica deluso
Ritratto di cris25
5 marzo 2015 - 15:01
1
anzi, forse è la BMW più brutta degli ultimi 30 anni! Passi la Serie 2 Active Tourer che già di per sé è tozza e pesante, ma questa no, è improponibile, oltre al fatto che non vedo il suo ruolo nella gamma dell'elica!!
Ritratto di M93
5 marzo 2015 - 15:02
Al pari della versione "corta", non mi piace per nulla: la trovo poco originale poco BMW. Il design del terzo finestrino laterale mi ricorda quello della Opel Zafira Active Tourer. Per rimanere in questa categoria, nel settore premium, preferisco nettamente la Mercedes Classe B, più riuscita e piacevole imho.
Ritratto di wesker8719
5 marzo 2015 - 15:06
questa macchina è semplicemente un pugno nell'occhio ...
Ritratto di Mattia Bertero
5 marzo 2015 - 15:07
3
Ho trovato una BMW attualmente in commercio che non mi piace, assieme alla versione 5 posti. Va bene che fare una linea filante in questa categoria è difficile ma dalla casa bavarese mi sarei aspettato decisamente di meglio. Poi come contenuti tecnici e qualità costruttiva siamo al top. Peccato per la trazione anteriore ma ad oggi giorno le case automobilistiche sono costrette a rinunciare alle loro tradizioni a nome delle vendite.
Ritratto di giovi11
5 marzo 2015 - 15:59
3
Non mi piace per niente meglio la Active ho messo tre stelle perché è una BMW. Concordo con Mattia
Ritratto di fabri99
5 marzo 2015 - 16:04
4
Passi la Active Tourer, ma questa è davvero orrenda. Al Salone di Ginevra, uno dei più importanti di tutto l'anno, arrivano e presentano solo sto coso inutile? Ma chi lo vuole? Chi vi ha mai chiesto una monovolume!? Dove sono le M cars!? I nuovi modelli, le nuove berline e coupè e anche sportive, cabrio eccetera!? La gamma sta invecchiando, la M4 non avrà vita facile con la nuova concorrenza e loro, invece che fare nuovi modelli, rimettere un po' in sesto la gamma, lavorare sul reparto i e M, fanno...una monovolume! Da appassionato avrei preferito una versione GTS della M4, tanto per cominciare.
Pagine