NEWS

I 60 anni della Jaguar Mark II

Pubblicato 21 ottobre 2019

Una delle berline simbolo degli Anni 60, divenuta iconica per le sue doti di velocità e dinamica di guida. Oggi è molto apprezzata dai collezionisti.

I 60 anni della Jaguar Mark II

GRACE PACE SPACE - Il fondatore della Jaguar, Sir William Lyons, era solito dire che le auto della casa inglese dovessero avere “grace, pace and space”, ovvero grazia, velocità e spazio. Questo slogan valeva anche per la Jaguar Mark II, una fra le berline più note della casa inglese, presentata nel 1959 a Londra, in occasione dell’Earls Court Motor Show. Sostituiva le Jaguar 2.4 e 3.4, sul mercato dal 1955, note in seguito come Mark I, dalle quali riprendeva le forme della sinuosa ed elegante carrozzeria. Le dimensioni erano quelle di una media: la Mark II è lunga 457 cm e larga 170 cm.

DIVENNE ICONICA - La Jaguar Mark II aveva anche nuove sospensioni anteriori, carreggiate posteriori allargate e impianto frenante composto da quattro freni a disco. I motori, tutti 6 cilindri in linea, erano il 2.4 da 122 CV, il 3.4 da 213 CV e il più sportivo 3.8 da 223 CV, derivato da quello utilizzato per la sportiva E-Type, oltre al V8 2.5 da 144 CV della Daimler 250, rimasta in produzione da 1962 al 1969. La Mark II era una delle berline più veloci della sua epoca e divenne iconica tra gli appassionati dell'epoca anche per le vittorie nelle gare, nelle mani di piloti come Graham Hill e Roy Salvadori. La Jaguar Mark II uscì di produzione nel 1969.

> PER SAPERNE DI PIÙ SULLA JAGUAR MK2





Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
21 ottobre 2019 - 19:15
Pazzesca! Stratosferica! Un capolavoro! forse la miglior berlina vera del dopoguerra e un'auto che se la mostrano oggi la Jaguar odierna può chiudere. Considerata il capolavoro dei capolavori tra le berline dalle riviste inglesi insieme alla successiva XJ6 1968 (l'ultima di William Lyons) Mercedes 190 del 1982 di Bruno sacco ovviamente, Alfa Romeo Giulia 1962, la DS 1955, la Traction Avant di Flamino Bertoni 1934, la Rover P6 o 2000TC-3500 V8 1963, l'Alfasud 1971 e la Golf 1974, a volte gli inglesi si abbassano a mettere anche una americana: Lincoln Continental 1961.
Ritratto di hamtaro
21 ottobre 2019 - 21:39
15
E le Mercedes Heckflosse?
Ritratto di Giuliopedrali
22 ottobre 2019 - 15:17
In realtà mi sono dimenticato di citare la NSU Ro80 1967 ma mi sembrava quasi ovvio. Della Mercedes viene più citata la Mercedes Ponton o 180/200 del 1950 la prima del dopoguerra con carrozzeria moderna, certo di Mercedes ce ne sarebbero di quasi capolavori. Ma di solito Classic and Sportscar cita queste e anche la Lancia Aprilia e perfino la Ford Consul (inglese) 1950 per le sospensioni indipendenti.
Ritratto di Spock66
21 ottobre 2019 - 23:13
Giuliopedrali, hai dimenticato di citare l'auto da cui questa Jaguar è stata copiata, la BMW 502 del 1954..
Ritratto di Giuliopedrali
22 ottobre 2019 - 15:18
Sono due auto splendide ma completamente diverse, la BMW (poi V8) è più monumentale e quasi limousine, la Jaguar molto più svelta.
Ritratto di tramsi
22 ottobre 2019 - 17:25
L'Alfasud?!?!?!?!?!?!?!?!?!? Non scrivere FESSERIE!
Ritratto di Giuliopedrali
22 ottobre 2019 - 21:34
Anzi secondo le riviste britanniche è spesso citata al primo posto. Ricordo il numero del 1991 credo di Classic and sportscar, le 10 berline migliori o più rappresentative di tutti i tempi in ordine cronologico: Citroen Traction o 7cv, Lancia Aprilia, Lancia Aurelia, Jowett Javelin, Ford Consul, Citroen DS, Alfa Romeo Giulia 105, Rover P6, NSU Ro80, Jaguar XJ6, Alfasud. E alla fine proprio l'Alfasud in pratica prevaleva perchè assomma le caratteristiche di tutte e c'erano le scuse per aver inserito la Consul: forse un ottica troppo britannica.
Ritratto di Giuliopedrali
22 ottobre 2019 - 21:36
L'Aurelia forse non c'era o era la Jowett...
Ritratto di FOXBLACK
21 ottobre 2019 - 20:07
Auto che faceva i 0 100 in 8.5 e negli anni 60 era utilizzata spesso dai gangster per la velocità e accelerazione che aveva. ..
Ritratto di 82BOB
21 ottobre 2019 - 22:16
Auto iconica, profondamente british!
Pagine