La Abarth 595 50° Anniversario a Francoforte

3 settembre 2013

Ispirata alla 595 del 1963, la 50° Anniversario verrà realizzata in serie limitata a 299 esemplari.

La Abarth 595 50° Anniversario a Francoforte
OMAGGIO AL PASSATO - Cinquant’anni fa, al “compianto” Salone dell’auto di Torino, l’Abarth presentava al pubblico italiano la 595 su base Fiat 500 accreditata di “ben” 27 CV e divenuta vera e propria icona del marchio dello scorpione. Per celebrarne lo straordinario successo, il brand rinato nel 2007 presenterà al Salone di Francoforte la Abarth 595 “50° Anniversario”, una serie speciale prodotta in 299 unità che richiama nella livrea (bianco tristrato opaco), nei loghi e nelle grafiche realizzate a mano l’originale Abarth 595. 
 

Qui sopra la 595 con la sua antenata.
 
LA 595 PIÙ POTENTE - Sotto il cofano (stavolta quello anteriore) della Abarth 595 50° Anniversario è finito il conosciuto 1.4 T-Jet da 180 CV abbinato al cambio elettroatuato Abarth Competizione. Le prestazioni sono tenute a bada da dischi freno Brembo scomponibili e flottanti da 305 mm di diametro con pinza a quattro pistoncini mentre la dinamica di marcia è garantita da un settaggio specifico degli ammortizzatori. Lo scarico a quattro uscite Record Monza di tipo dual mode fa segnare un cambio di sonorità oltre i 3.000 giri mentre i cerchi in lega sono da 17 pollici con design 695 Gigio Magnesio e bordino rosso. Di serie, fari allo xeno e tetto apribile. L’omaggio al passato è evidente anche negli interni della Abarth 595 50° Anniversario. I sedili sportivi sono in pelle rossa abbinati alla plancia con inserti bianchi, cuciture rosse e logo stampato sui poggiatesta integrati. La stessa tinta impreziosisce il volante con mirino tricolore.
 
 
CAMBIANO COLORE - Allo stand Abarth di Francoforte ci sarà spazio anche per una nuova serie limitata della 695 Edizione Maserati (foto qui sopra) e per una 695 AC da gara con livrea speciale. La prima, limitata a 49 esemplari per celebrare la nascita del marchio nel 1949, si caratterizza per la nuova colorazione Grigio Record con capote nera e cerchi in lega da 17 pollici rifiniti in nero lucido Neptune. Gli interni adottano sedili sportivi in pelle beige sabbia, plancia e batticalcagno sono rivestiti in fibra di carbonio, la strumentazione è specifica. Motore, scarico e dischi freno sono gli stessi della 595 50° Anniversario. La 695 Assetto Corse, piccolo bolide da 205 CV riservato alle competizioni, verrà invece “vestita” da una speciale livrea creata a partire dalle oltre 1.000 proposte degli aspiranti designer che hanno partecipato al concorso “Make it you race”. 
Abarth 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
236
111
68
43
60
VOTO MEDIO
3,8
3.81081
518
Aggiungi un commento
Ritratto di gio.G
3 settembre 2013 - 11:44
20
Bellissima la 500 abarth. In tutte le sue configurazioni
Ritratto di Merigo
3 settembre 2013 - 12:13
1
Ci sono solo 299 + 49 tamarri che possono accaparrarsi questi due cosi: forza, non perdete tempo, non aspettate Francoforte, potreste essere il 349°, cioè il 1° tagliato fuori: non correte questo rischio!
3 settembre 2013 - 12:48
E com'è noto sono auto per chi di auto non capisce una mazza, se uno è disposto a spendere 40,000 euro (fossero anche 25,000 sarebbero troppi) per una Panda 2003 ricarrozzata con tutti i limiti che conseguono da un telaio vecchio e schifoso per un auto pericolosa e di pessima qualità, beh non penso abbia tutte le rotelle a posto. Comunque negli USA già le vendite sono in calo e per tenerle su stanno facendo decine di versioni speciali, una al giorno quasi, squallido sforzo. E' la dimostrazione che quando la moda finisce se sotto non c'è qualcosa di valido, la gente non ti si inCOOLa più, stessa cosa sta accadendo a Land Rover che dopo l'onda lunga dell'Evoque si trova in segno meno in Italia, ovvero uno dei due paesi europei dove stava vendendo tanto (l'altro è la GB), tanto per dirne una, altrove, non vende nulla.
Ritratto di golfista97
3 settembre 2013 - 20:25
Avete ragione: che senso hanno queste versioni speciali, poi costerà tantissimo
Ritratto di gio.G
3 settembre 2013 - 13:22
20
Le vere tamarrate sono gli spoiler o le minigonne aftermarket magari su una Tigra gialla del 1996. Una macchina che esce dalla fabbrica non è mai tamarra. Magari solo un po spinta..
Ritratto di Erdadda
3 settembre 2013 - 13:47
1
Be non concordo. Pensa alla a45 amg o alla focus rs. Ancora a tutte le rs di Audi, oppure Porsche gt2/3. Lamborghini. Non mi sembrano tamarre. Rispecchiano solamente quello che sono. Un tipo di marchio, una nostalgia. Pensaci su
Ritratto di osmica
3 settembre 2013 - 15:17
o qualsiasi altra cosa :)
Ritratto di kus74
3 settembre 2013 - 12:32
Carissimo, definire il prodotto Abarth da tamarri quando di truzzate in giro ce ne sono a bizzeffe (vedi vari tuning) non è molto corretto: questo è un prodotto creato per essere così e non può essere ridimensionato col rischio che sembri una normale 500...e te lo dice uno che odia le auto Fiat (e prima che qualcuno me lo rinfacci ho avuto 4 auto Fiat prima di passare ad auto francesi o tedesche!). Comunque la 500Abarth è un piccolo giocattolo valido e molto bello nel suo insieme (personalmente la sceglierei tra tutte le utilitarie presenti sul mercato! ma non posso visto i 3 figli...)
Ritratto di maparu
3 settembre 2013 - 12:51
Odi le auto Fiat......che ti hanno fatto ?
Ritratto di opinionista
3 settembre 2013 - 13:56
2
Sono assolutamente d'accordo! Queste sono chicche ... Le truzzate sono ben altre!
Pagine