NEWS

Affidabilità motori: le tedesche sono messe male

05 febbraio 2014

È quanto riporta uno studio dell'assicurazione inglese Warranty Direct. Honda e Toyota sarebbero le migliori.

Affidabilità motori: le tedesche sono messe male
LA FIAT SI DIFENDE BENE - La Warranty Direct con oltre 50.000 polizze all’attivo è il principale fornitore nel Regno Unito di garanzie aggiuntive. Pescando dal proprio database questa assicurazione ha classificato l'affidabilità dei motori delle principali case automobilistiche. Le sorprese, come spesso accade in questi casi, non sono mancate: tra le 10 peggiori case automobilistiche ben 5 sono tedesche. E, se la meno affidabile di tutte è risultata la defunta MG Rover, con un guasto al motore ogni 13 auto, l’Audi conquista un ben poco dignitoso secondo posto: ogni 27 vetture, una ha avuto un guasto più o meno grave. Segue la Mini (parte del gruppo BMW, ma fabbricata in UK, 1 guasto ogni 40), settima la BMW (1 ogni 45), nona la Volkswagen (1 ogni 52). Male anche Opel (1 ogni 41), Peugeot (1 ogni 44), Renault (1 ogni 46) e Mitsubishi (1 ogni 59). 
 
MERCEDES PER L’ONORE - Sempre secondo la Warranty Direct la migliore in assuluto è la Honda, seguita dalla Toyota: rispettivamente ogni 344 e 171 vetture, una è vittima di guasti al motore. Terza la Mercedes con un tasso di 1 guasto ogni 119. Medaglia di legno per la Volvo (1 ogni 111), quinta la Jaguar (1 ogni 103), sesta piazza per la Lexus (1 ogni 101). La Fiat si classifica settima con un guasto ogni 85 vetture. Chiudono la top ten Ford (1 ogni 80), Nissan (1 ogni 76) e Land Rover (1 ogni 72). Nel diffondere questo studio, molto utile perché basato su dati reali del parco circolante, la Warranty Direct ha sottolineato come i costi di riparazione associati a guasti del motore possano raggiungere cifre esorbitanti e quindi è bene conoscere in anticipo le case che offrono una migliore affidabilità in questo senso per coloro che non sono più coperti da assicurazione.
 
Affidabilità motore: le 10 migliori secondo la Warranty Direct
 
1. Honda (tasso di guasti: 1 ogni 344)
2. Toyota (tasso di guasti: 1 ogni 171)
3. Mercedes-Benz (tasso di guasti: 1 ogni 119)
4. Volvo (tasso di guasti: 1 ogni 111)
5. Jaguar (tasso di guasti: 1 ogni 103)
6. Lexus (tasso di guasti: 1 ogni 101)
7. Fiat (tasso di guasti: 1 ogni 85)
8. Ford (tasso di guasti: 1 ogni 80)
9. Nissan (tasso di guasti: 1 ogni 76)
10. Land Rover (tasso di guasti: 1 ogni 72)
 
Affidabilità motore: le 10 peggiori secondo la Warranty Direct
 
1. MG Rover (tasso di guasti: 1 ogni 13)
2. Audi (tasso di guasti: 1 ogni 27)
3. Mini (tasso di guasti: 1 ogni 40)
4. Saab (tasso di guasti: 1 ogni 40)
5. Opel (tasso di guasti: 1 ogni 41)
6. Peugeot (tasso di guasti: 1 ogni 44)
7. BMW (tasso di guasti: 1 ogni 45)
8. Renault (tasso di guasti: 1 ogni 46)
9. Volkswagen (tasso di guasti: 1 ogni 52)
10. Mitsubishi (tasso di guasti: 1 ogni 59)




Aggiungi un commento
Ritratto di futurismo
24 settembre 2014 - 15:01
Un'automobile non è fatta solo di motore! Tanti sono i fattori in gioco quando si parla di qualità. Avete mai fatto un preventivo Honda? Sono auto carissime con una reversibilità scarsa. E che dire della panda che prende solo 4 punti nei test euro ncap? È la qualità costruttiva globale che porta molte persone a preferire un prodotto al posto di un altro. Dico questo da possessore di tre auto gruppo Volkswagen, sempre convinto che i motori Volkswagen non siano granché (ad esempio rispetto ai ford)
Ritratto di tiknik
24 settembre 2014 - 23:18
io penso che i problemi di fiat non siano nelle auto stesse ma nella qualita del post vendita cioe il fatto che quando una fiat ha problemi da cliente e possessoredi fiat (Panda 1200 ,500 l)comincio a pregare sperando in bene ma normalmente difficilmente le officine lo risolvono efficacemente e subito come avviene mediamente nelle officine VW (per la mia Golf) che in serieta e preparazione e capacita di capire il guasto ovunque sia andato eccellono ...
Ritratto di michelemila
26 settembre 2014 - 11:39
A parte che la classifica si riverisce a sole 50000 auto che sono una goccia rispetto al parco circolante. Personalmente scelgo la macchina in base alla mia disponibilità economica e ai miei gusti personali. Riguardo l'affidabilità guido da 22 anni vetture tedesche e ho fatto solo le manutenzioni previste dalle case ma magari anche se avessi comprato vetture Italiane o Francesi sarebbe stato uguale...Per la cronaca ho avuto varie golf e audi a3 e le ultime 2 sono x3: con quella del 2007 sono arrivato a 134000 km e vi assicuro che il motore rendeva come fosse nuovo, con l'attuale ho percorso 44000 km in 2 anni e va benissimo. Sono d'accordo con Marchionne: l'unica speranza per le Italiane di rompere le scatole ai tedeschi nel segmenti medio alti è L'Alfa e la Giulietta lo dimostra e se dovesse fare un buon prodotto sarei felice di comprarla ma al momento non c'è storia. Per chi accusa gli altri di essere tedescofilo rispondo che allora dovremmo essere pieni di VW Up e invece siamo pieni di Panda,Punto,500,C3,i10,etc,etc. La Golf è la vettura più venduta del suo segmento da quasi 40 anni perchè è la migliore nel rapporto qualità prezzo e non perchè è marchiata VW. La Bora/Jetta come la Up fanno cagare e non le vendono...
Ritratto di Andrea85
2 ottobre 2014 - 10:19
Buongiorno, per esperienza sono d'accordo con la classifica in questione. Prima auto da me posseduta una VW polo1.0 benz comprata usata...disastro, tante volte a piedi l'ultima con cambio rotto, vabbé sarà sfortuna (ho pensato). Seconda auta, una 156 jtd presa usata con 90000km è tenuta fino a 1750000, mai un problema. Terza auto, una VW golf V comprata nuova...disastro! Dopo 4 mesi rimango a piedi la prima volta che salgono a 3 in 24 mesi, con i tecnici VW che non sapevano come risolvere i fermi auto e tutti i piccoli inconvenienti che gli facevo notare (però quando la macchina marciava, era una gran bella auto). Mia moglie nello stesso periodo compra una Jeep Compass con meccanica VW...disastro! Ora possediamo una jap e una giulietta entrambe del 2012 per il momento nulla da segnalare. Ps. Ho un'amico con la nuova A3 spb...disastro, più tempo in officina che nel suo garage, un altro con BMW con turbina in frantumi che gli demolisce il motore...6000 € di danno (fuori garanzia) ed un altro ancora con A5 3.0 tdi che ha avuto un problema simile...10000€ il danno (almeno a lui in garanzia). Per esperienza dico le tedesche sono carine esteticamente, magari più funzionali delle concorrenti ma credo che puntino tanto sulla qualità apparente, perché le migliori tecnologie motoristiche sono made in Italy o Jap.
Ritratto di Fojone
2 ottobre 2014 - 13:00
tra i miei amici ci sono parecchi rappresentanti di ceramiche, che girano l'italia, e in parte anche l'europa, in lungo e in largo con le loro auto. sarà un caso ma nessuno di loro usa più auto italiane... tanto per cominciare dopo ore ed ore di guida in tanti avevano problemi di schiena.... poi il tanto lodato ed incensato motore common rail di fiat si rompe, anche lui, come tutti gli altri... chi a rotto la turbina...chi la p0mpa (magari è colpa dei tedeschi di Boshc! :D ) chi è semplicemente rimasto a piedi per problemi elettronici... l'ultimo che eroicamente continuava a girare con una Croma per il nord italia, un bel mattino di inverno si è svegliato e ha notato che, le uniche auto nel parcheggio del albergo, che non partivano per il freddo (nonostante avessero tutte il gasolio invernale) erano la sua croma e una Bravo. ora anche lui, da anni ormai, ha una tedesca... e non se ne lamenta...
Ritratto di MarBru
10 dicembre 2014 - 12:35
Io guido un'Astra GPLTech, quindi con motore Opel al 100% e impianto Landi al 100% ... Lunedì 15/12 compirà i suoi primi 2 anni di vita e fin'ora ho percorso 183.700 km quasi tutti a gpl senza guai ... Devo considerarla un buon risultato per l'Italia o per la Germania? Se poi consideriamo che il motore, se non erro, dovrebbe essere fatto ad Aspern, vicino Vienna, è un risultato italiano, tedesco o austriaco? E se fosse invece fatto in Ungheria? Opel ha una fabbrica di motori anche là ...
Ritratto di morgera_sas@virgilio.it
3 agosto 2015 - 22:34
Ho 2 Bmw e confermo l'inaffidabilità della casa, dopo i 100.000 km un disastro, dalla rottura del motore di entrambe alle sospensioni attive, la valvola a farfalla, il Fap, e facciamo tutti i tagliandi regolari solo in officine autorizzate del marchio... Come opzional fissi per ogni Bmw proporrei un santino da appoggiare sul cruscotto, per pregare che ti si fermi in posto non pericoloso per la vita e un carro attrezzi che ti segua sempre... Con 2 auto é già la quinta volta che chiamiamo il soccorso stradale. Quindi secondo me la Bmw dovrebbe essere più in alto nella classifica delle peggiori !
Ritratto di gilrabbit
7 aprile 2016 - 18:55
Come sempre su ogni articolo si apre subito la querelle fiattari vaggari senza ragionare. Io possiedo una Mercedes e una Fiat bravo e vedo queste 2 auto con ottiche e apprensioni diverse. Con la Fiat giro e rigiro senza problemi solo olio e gasolio e dimentico tagliandi e il resto fregandomene del valore residuo. . con Mercedes la storia è diametralmente opposta quindi è evidente che ogni scelta è stata dettata dall'uso. Quindi per uno come me che usa la macchina per viverci sopra si devono fare conti che vanno oltre i gusti e le plastiche morbide dei cruscotti. Meglio un motore sicuro.
Ritratto di Claus90
12 aprile 2016 - 21:33
Questi dati non mi stupiscono rispecchiano esattamente la realtà.
Ritratto di ilpilota
29 aprile 2016 - 13:25
Secondo me stanno dicendo un sacco di stupidaggini! Come mai in giro si vedono più auto tedesche che giapponesi? Mi fanno ridere queste farneticazioni!!!
Pagine