NEWS

L'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio contro tutte

26 giugno 2015

La Giulia Quadrifoglio da 510 CV troverà sulla sua strada due temibili rivali: BMW M3 e Mercedes AMG C63. Quale preferisci?

L'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio contro tutte

UNA SFIDA EPICA - Stavolta il Quadrifoglio (ovviamente Verde, visto che quello Oro è stato riservato a pochi modelli con allestimento ricco ormai un quarto di secolo fa) ruggisce, e mette nel mirino due mostri sacri di nazionalità tedesca: i 510 CV dell'Alfa Romeo Giulia equipaggiata con il V6 3.0 di concezione Ferrari hanno le carte in regola per rivaleggiare con i 436 CV della BMW M3 (che ha un “sei in linea” turbo da 3 litri) e i 510 del 4.0 V8 biturbo che equipaggia la Mercedes Mercedes AMG C63 S (di cui esiste anche la versione C63 con 476 CV). Le tedesche hanno dalla loro una tradizione specifica consolidata che risale a fine anni 80, quando le prime M3 fronteggiavano le 190E 2.3 16V; la Giulia mette sul piatto una meccanica raffinata, portando un’italiana al confronto diretto con i mostri sacri come non accadeva dai tempi della Lancia Thema 8.32. L’Alfa è a trazione posteriore (come le tedesche) e, sulla carta, è la più veloce con una punta velocistica - 320 km/h dichiarati - fino a poco tempo fa riservata alle sole supercar; la Mercedes segue a quota 290 km/h, la BMW si ferma a 250 km/h autolimitati. Sullo scatto i 3”9 dell’Alfa Romeo “bruciano” di un soffio i 4”1 della Mercedes e i 4”1 della BMW (ove equipaggiata con il cambio a doppia frizione): questo per gli appassionati di numeri. Perché le sensazioni offerte dalle tre si preannunciano molto forti. Un confronto su strada sarà d'obbligo, ma questo potrà avvenire solo nel nella primavera del 2016 quando l'Alfa Romeo Giulia arriverà sul mercato. 

FACCE CATTIVE - Non passano inosservate né l'Alfa Romeo Giulia, né la BMW M3, né la Mercedes AMG C63 (dall'alto verso il basso nella foto qui sopra): neppure, per converso, sono auto da corsa capitate nel traffico urbano per puro caso. Il frontale è caratterizzato da prese d’aria ampie, con una precisa valenza funzionale per il raffreddamento dei motori e degli impianti frenanti: gli sfoghi sul cofano mettono i muscoli della Giulia in bella mostra, mentre le due tedesche, pur vistose, appaiono più in giacca e cravatta. Pronunciate le mascherine, con quella dell’Alfa che richiama lo storico scudetto (che gli appassionati del marchio chiamano spesso “cuore”) della ex casa milanese; ampio il doppio rene BMW e quasi esagerata la stella della Mercedes. Vagamente simili nella forma i fari dell’Alfa e della BMW (sulla M3 rivisti di recente pur se in maniera marginale), sottili ed estesi in lunghezza; più massicci quelli della Mercedes. Per tutte e tre, passaruota decisamente ampi.

MUSCOLI IN EVIDENZA - L’assetto ovviamente ribassato rispetto alle sorelle “normali” caratterizza le tre contendenti: sull'Alfa Romeo Giulia i cerchi sono di 19”, sulla BMW M3 di 18”. Sulla Mercedes i 18” sono riservati alla Mercedes AMG C63, i 19” alla AMG S. La gommatura è generosa, indispensabile per scaricare a terra l’elevata potenza. Per tutte e tre prese d’aria in corrispondenza dei passaruota, e andamento del tetto moderatamente arcuato e loghi distintivi tutto sommato discreti: la presenza scenica non è demandata certo a loro.

FIANCHI LARGHI - Quattro scarichi per le tre sportive: quelli dell'Alfa Romeo Giulia sono disposti su un piano verticale, alloggiati in un diffusore; soluzione simile per la BMW M3 e la Mercedes AMG C63 (il diffusore è più evidente sulla AMG) con uscite orizzontali - tonde sulla prima, rettangolari sulla seconda. I paraurti sono specifici; mentre Alfa e BMW scelgono la via dei fanali con sviluppo marcatamente orizzontale (anche per enfatizzare la larghezza delle carreggiate), la Mercedes sceglie una forma obliqua.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio contro tutte. Quale sceglieresti?
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
76%
  • Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
    76%
  • BMW M3
    18%
  • Mercedes AMG C63
    6%

Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1053
176
67
42
83
VOTO MEDIO
4,5
4.459535
1421
Aggiungi un commento
Ritratto di Vespa Primavera
26 giugno 2015 - 11:04
Tutte a loro modo affascinanti. 1) Giulia, perché tecnicamente ineccepibile 2) C63, gran motore il V8 biturbo e linea personale pur inconfondibilmente Mercedes. 3) M3, semplicemente perché preferisco la M4.
Ritratto di IloveDR
26 giugno 2015 - 12:44
4
punto 3) M3, perché preferisco la M4. Ma se si potesse tornare indietro e assimilare i due modelli che posto daresti alla M3-M4??? Io credo, indubbiamente, il Primo posto.
Ritratto di Vespa Primavera
26 giugno 2015 - 12:51
Sinceramente la preferenza fra le tre è di misura, non netta. Facciamo cosi. Linea interna/esterna Bmw (pare un caccia), motore amg (gran cattiveria), tecnologia Giulia. Sulla M4 ci sono salito e mi è piaciuta molto. Dovrei aspettare di vederla dal vivo la nuova Alfa. al massimo ho pescato dei muletti in inverno.
Ritratto di PongoII
26 giugno 2015 - 13:25
7
Guarda, Paride, che per come l'hai argomentato quasi quasi ti credo... Volendo però prendere il discorso da un altro lato faccio presente che l'Alfa torna dopo molto tempo a competere con vetture molto sportive che sono sul mercato da tempo e, se gli 800 tecnici nel bunker non hanno solo giocato coi videogiochi, almeno a livello progettuale e tecnologico dovrebbe essere l'auto più avanzata del lotto. Sul concetto della linea ci sono già stati circa 600 commenti in due giorni e quindi reputo che si possa far rientrare nell'ambito del gusto personale, ma credo che tra gli appassionati di auto ci sia da tempo un forte desiderio, quasi una fame, di Alfa che, con testa o solo col cuore, farà propendere per la Giulia (attualmente il sondaggio la da al 71%...) quei pochi fortunati che se la potranno permettere, perché, diciamolo, non la si porterà via a meno di un centinaio di milioni di Lire... (Mi esprimo in vecchia valuta perché col caos Grexit... non si sa mai che per marzo 2016 si sia dovuti tornare al precedente conio...). Saluti.
Ritratto di Robx58
26 giugno 2015 - 14:21
11
Non vorrei sembrare pignolo o scortese, ma il "centinaio di milioni di lire" da te valutati ritengo siano poco veritieri, dato che già la BMW M3 costa €. 77.000 + optional, nella Giulia del servizio sono presenti anche i freni carboceramici che da soli costano più di €.10.000. Per cui la cifra da te menzionata va sicuramente quasi raddoppiata, perchè credo che questa bellissima Quadrifoglio non costerà meno di €.70.000 + optional. Un saluto.
Ritratto di PongoII
26 giugno 2015 - 15:30
7
Giusto Roberto, infatti ho scritto "non ... a meno di". Era più che altro per ricordarmi che nel mondo ci sono anche altre problematiche... In ogni caso, temo che nel solco della recente tradizione, i prezzi saranno forse anche oltre la concorrenza. Prezzi, dei quali, come hai giustamente fatto tu, si possono solo effettuare ipotesi, dato che dal 2.2 da 135 cv al 3.0 da 510, non mi pare sia trapelato nulla di concreto. Ciao da Gabriele.
Ritratto di Flavio Pancione
26 giugno 2015 - 11:08
7
Tra m3 e Giulia. Ma visto che della giulia non si sa niente.. Direi M3 con riserva. C63 stra ultima. Non mi piace.
Ritratto di AlexTurbo90
26 giugno 2015 - 23:42
Per ora ho votato la Giulia, ma solo sulla fiducia! Altrimenti anche io propendo per BMW M3
Ritratto di opinionista
29 giugno 2015 - 15:10
1
Anche per me è Alfa, ognuno ha il suo momento di gloria... Ora tocca a lei rompere gli schemi
Ritratto di DK45
1 luglio 2015 - 08:41
3
ho ragionato al tuo stesso modo, appena vedremo una sfida su strada potremmo decidere, per ora anch'io ho votato M3
Pagine