NEWS

Potrebbe slittare al 2013 il debutto dell'Alfa Romeo Giulia

11 aprile 2011

Sergio Marchionne, amministratore del gruppo Fiat-Chrysler, non sarebbe soddisfatto dello stile dell'auto. Ancora avvolta nel mistero è la fabbrica dove verrà prodotta l'erede della 159. Ma si parla degli Usa.

QUESTIONE DI STILE - Il debutto commerciale dell'Alfa Romeo Giulia (nella foto in alto la nostra ricostruzione grafica risalente a qualche mese fa) potrebbe essere rimandato. Secondo quanto riporta Automotive News, una fonte vicina al progetto avrebbe confidato che Sergio Marchionne avrebbe chiesto di rivedere lo stile della nuova berlina che dovrà sostituire la 159. A non convincere l'amministratore delegato del gruppo torinese ci sarebbero anche le proposte di design ricevute per le eredi della Chrysler 200 e della Dodge Avenger, due modelli che condivideranno l'ossatura, gran parte delle meccanica e della componentistica con la Giulia, previsti per il 2013.

RITARDA IL RITORNO NEGLI USA
- Se le indiscrezioni venissero confermate, stando a quanto ripota la fonte che resta anonima, il progetto Giulia dovrebbe subire un ritardo di sei mesi, spostando il ritorno del Biscione negli Usa dalla fine del 2012, come inizialmente previsto, a metà 2013. Al momento, comunque, regna ancora incertezza anche sulla fabbrica dove la Giulia verrà prodotta. Ma l'ipotesi che possa essere assemblata negli Usa non è affatto remota: a fine 2010 Marchionne non aveva escluso questa possibilità, indicando lo stabilimento Chrysler di Sterling Heights, a Detroit, dove oggi vengono costruite le Chrysler 200 e la Dodge Avenger.

TRAZIONE POSTERIORE?
- Inizialmente prevista per la fine del 2012, la Giulia sarà proposta in versione berlina a quattro porte e famigliare. Secondo le indiscrezioni raccolte fino ad oggi, l'auto dovrebbe essere costruita sulla piattaforma denominata C-Evo del gruppo Fiat (lo stesso della Giulietta) che può essere adattata senza grossi investimenti a diversi modelli e tipi di trazione. Si dice infatti che negli Usa l'Alfa Romeo stia compiendo dei test con due prototipi, uno a trazione posteriore e uno a quattro ruote motrici. I motori dovrebbero essere un'evoluzione degli attuali benzina MultiAir e turbodiesel Multijet, abbinati al cambio manuale o al robotizzato a doppia frizione TCT.

> Per saperne di più dell'Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1052
177
67
42
83
VOTO MEDIO
4,5
4.45883
1421
Aggiungi un commento
Ritratto di fabioturbo
11 aprile 2011 - 11:30
il suo debutto, non credo che il motivo sia il design, dalle foto e' semplicemente magnifica per me, come d'altra parte tutte le AUTO ITALIANE e il loro stile unico e inimitabile.
Ritratto di ForzaPisa
11 aprile 2011 - 11:38
Dalle foto??? Ma dove le hai viste? Mi dai un link, per piacere? Perché finora si sono visti solo disegni NON UFFICIALI... anche quello in questo articolo l'hanno fatto quelli di alvolante
Ritratto di evoluzione80
11 aprile 2011 - 11:33
...dalla foto e' magnifica....ha una grinta...
Ritratto di Silence800
11 aprile 2011 - 11:55
1
Si ha ragione ForzaPisa, ancora non ci sono foto ufficiali e disegni ufficiali, tutto ciò che vediamo nella rete sono solo dei rendering fatti da vari siti o riviste. Se sarà più o meno come questa non è affatto male, anche se ci sarebbe qualcosa da correggere a mio parere. Vorrei comunque sperare che questa nuova Giulia abbia un frontale diverso dallo stile 8C, MiTo, Giulietta e 4C, perchè questa forte nervatura e questi fari spigolosi o a goccia sono stati usati già per ben 4 volte, non vorrei che facciano come il gruppo VW o altri che vediamo sempre gli stessi frontali lievemente cambiati, per carità sono dei bei frontali ma non si può andare avanti sempre e solo con quello stile, ci vuole più fantasia nei design, il cambiamento ci deve essere!
Ritratto di Alessandro
11 aprile 2011 - 11:53
Sarebbe un altro colpo nel cuore Alfa Romeo,dopo mito,giulietta,un altro modello 1000% fiat NOOOOOOO...... Le Alfa Romeo sono auto,erano auto PARTICOLARI,chi comprava Alfa Romeo comprava un auto di personalità non una fiat...... Che Alfa torni a produrre motori eccellenti,superiori a quelli tedeschi,che produca un telaio sportivo,non uno per Mpv e suv......
Ritratto di Silence800
11 aprile 2011 - 12:02
1
Allora chiudiamo qui per sempre l'Alfa Romeo! Non facciamo uscire più nessun modello dopo la Giulietta e 4C! Sappiamo bene che non sono più quelle di una volta, ma già a vedere le caratteristiche della 4C e questo vociferare della Giulia sulla traz. posteriore, non mi sembra per niente male come un piccolo ritorno alle origini, è inutile che stai qui sempre a dire "eh non è più l'Alfa di una volta, questa è morta...etc etc" l'abbiamo capito, ma oramai l'Alfa è diversa da allora, fattene una ragione e sono sicuro che anche se l'Alfa reggeva da sola senza un tetto di un gruppo come la Fiat, prima o poi cambiava e si adeguava a qualcosa. Ti posso dar ragione ma fino ad un certo punto, tanto il suo futuro secondo me sarà "o rimanere col gruppo Fiat-Chrysler o andare in mano al gruppo Volkswagen" che forse la seconda opzione nonostante perderà il 50% della sua italianità, potrebbe migliorare in tante cose...già a leggere che la VW rivelerebbe lo stabilimento di Arese oramai abbandonato, non è una cosa da poco!
Ritratto di Alessandro
11 aprile 2011 - 12:59
Ma una vettura con un pianale sportivo ed esclusivo come è stato per 156\147.....Motori Alfa Romeo sarebbe troppo bello,però già una vettura come la 159(la versione alleggerite)è già accettabile come Alfa Romeo......Di questi tempi non si può pretendere molto,però un Alfa che di Alfa ha solo il marchio no.....
Ritratto di Silence800
11 aprile 2011 - 14:12
1
Si è vero..però di questi tempi che corrono è difficile vedere un pianale esclusivo solo per un modello, il gruppo Fiat non ha tutti questi soldi, come ce li può avere un Big come VW, ti faccio un esempio: è meglio vedere un'Alfa con un pianale molto simile a Delta e Bravo, ma comunque solo pianale, resto tutto diverso o vedere pianali tali e quali come ora stanno riducendo la povera Lancia con i pianali Chrysler, che in succo non cambia praticamente nulla? Per quanto riguarda la 159 il problema non è tanto il peso, perchè come ne parlavamo qui tempo fa, confrontando i pesi di altri modelli della stessa tipologia, vedevamo che l'A4, Classe C e Serie 3 più o meno se la battevano, pesano tutte quante più di quanto si immagini, lì non è solo il peso secondo me che influisce, dipenderà anche da che tipo di coppia si usa; il problema della bella 159 a mio avviso è l'affidabilità, che da come leggo in giro ha varie noie elettroniche..parecchi si lamentano, peccato per un'auto del genere! Staremo a vedere come sarà l'Alfa Romeo in futuro, spero solo che non vada a ritrovarsi ceduta ai cinesi (come Volvo) xes, che allora pure x me sarebbe morta...
Ritratto di alfista92
11 aprile 2011 - 20:01
4
la 159 soffre anche per l'aereodinamica, immagina che la 164 sente meno l' attrito dell' aria. Soffre anche perchè da qundo é uscita non è stata molto rivista dal punto di vista tecnico, al contrario delle rivali straniere.
Ritratto di wiliams
11 aprile 2011 - 21:59
Ti faccio presente che il pianale della 147/156 non era mica poi così "sportivo ed esclusivo",infatti derivavano dal pianale della FIAT TIPO,anche se nella zona anteriore era stata modificata per poter alloggiare l avantreno a quadrilatero.Anche gli ottimi motori con testata TWIN-SPARK derivavano da motori FIAT,il basamento era il medesimo.
Pagine