NEWS

Alpine A110: la videoprova

18 novembre 2018

Torna, dopo oltre un ventennio d'assenza, il marchio Alpine con una vettura sportiva agile, leggera e tecnicamente evoluta.

Alpine A110: la videoprova

Nel 1996 chiudeva una casa automobilistica tra le più caratteristiche del panorama francese. La Alpine, fondata nel 1995 a Dieppe e acquisita dalla Renault nel 1978, usciva di scena portando con se il suo ultimo modello la A610. Ci sono voluti vent'anni perché la Renault trovasse la voglia, il coraggio e i fondi per rilanciare un marchio che ha legato la sua storia a modelli sportivi leggeri, agili e piacevoli da guidare. E per questo ritorno sono state fatte le cose per bene, con un modello ispirato nella linea alla A110 degli Anni 60, che conquistò la sua fama vincendo nei rally, dotato di un moderno telaio in alluminio, un potente motore quattro cilindri abbinato a un efficiente cambio automatico a doppia frizione. Abbiamo messo alla prova la nuova Alpine A110 su strada e su pista ed ecco cosa abbiamo scoperto (guarda il video qui sotto).

VIDEO
Alpine A110
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
108
33
9
5
9
VOTO MEDIO
4,4
4.37805
164


Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
17 novembre 2018 - 15:36
La trovo abominevole sta carretta di alpine
Ritratto di slvrkt
17 novembre 2018 - 19:30
3
dovresti bannarti da solo per aver scritto questo, ma non da questo sito, dalla vita proprio. quantomeno dai fuoco alla patenta, fai un video, e postalo su youtube, ti prego.
Ritratto di Claus90
18 novembre 2018 - 19:04
la 4c è anni luce avanti
Ritratto di Claus90
18 novembre 2018 - 19:05
sia dal punto di vista tecniche del design
Ritratto di slvrkt
19 novembre 2018 - 15:06
3
vero, non per questo puoi disprezzare questa: sono auto molto diverse, l'Alfa e' estrema, un piccola supercar da guidare e vivere e pagare come tale, questa e' un "economico" modo per divertirsi senza necessariamente rischiare la vita.
Ritratto di slvrkt
20 novembre 2018 - 15:16
3
non rispondevo a te @Gio1975 ma al tizio sopra. cmq la alpine e' molto piu' estrema e molto meno usabile quotidianamente della tt, che non merita neanche di essere nomimata vicino a mezzi tanto splendidi quanto questa e la 4C.
Ritratto di Furai
19 novembre 2018 - 20:28
Ma perché FCA ha bisogno di usare dei bot su internet? Oppure siete persone vere pagate? Tristissimo in entrambi i casi. L'ipotesi che siano entrambe belle auto neanche ti è venuto in mente, del resto quando uno è cogli.on.ne c'è poco da fare
Ritratto di anarchico2
18 novembre 2018 - 08:09
Concordo, brutta come poche.
Ritratto di MAXTONE
18 novembre 2018 - 11:17
Io invece la trovo una delle poche auto per le quali posso ancora provare passione sviscerata tra tanti post di suv di uno stesso gruppo basati sulla stessa ossatura, con le medesime motorizzazioni (diesel), brutti come la fame e chiamati coi nomi più improbabili. Forse sarò di parte perché sono un fanatico del marchio Alpine da quando giocavo col modellino di A110 della Martoys (poi BBurago) ma resta il fatto che hanno fatto una replica davvero eccellente, un operazione simile anche se non del tutto, a quella di Ford quando ha riproposto la GT40 qualche anno fa sebbene stilisticamente quella fosse proprio la copia carbone dell'originale, magari avessero fatto qualcosa di simile per la rinascita del marchio Lancia proprio partendo dalla Fulvia della quale era praticamente pronto per la produzione il remake nel 2003 basato se non erro sul pianale della Barchetta o meglio ancora la stessa operazione ma con la Stratos, così si sarebbe rilanciato il marchio in modo molto più eclatante che con un suv, Renault ad esempio è stata lungimirante: Ha capito che il brand Alpine ha un potenziale enorme ma non lo si poteva certo rilanciare con un auto dalle caratteristiche diametralmente opposte a quelle dell'auto con la quale è divenuto famoso nei rally.
Ritratto di slvrkt
19 novembre 2018 - 15:50
3
la GT40 pero' era bellissima ed esteticamente rigorosa e perfetta (molto meno l'attuale GT, molto piu' banale e piatta), questa e' sin troppo semplice e della originale A110 ha nulla, se non i due fari aggiuntivi nel frontale; il resto e' molto sottotono, al limite dell'indifferenza purtroppo; e gli interni sono deprimenti per la totale mancanza di sportivita'. nonostante cio', esistesse da me, la comprerei.
Pagine