NEWS

Aston Martin DBS Superleggera: solo purissima adrenalina

03 maggio 2019

La videoprova della supercar con 725 CV, che supera i 335 orari e scatta da 0-100 km/h in 3”2 rilevati dai nostri strumenti.

Aston Martin DBS Superleggera: solo purissima adrenalina

QUI C’È DAVVERO “TANTA ROBA” -  Anche se le scritte “superleggera” in corsivo sul cofano non corrispondono propriamente alla realtà (la massa di 1770 kg è superiore a quella della maggioranza delle più celebrate supercar...), non c’è dubbio che la Aston Martin DBS Superleggera sia “superpotente” e alzi parecchio l’asticella delle prestazioni. Il suo 5.2 V12 produce 725 CV e ben 900 Nm di coppia a soli 2000 giri, e al momento di rilevare le prestazioni abbiamo avuto il nostro bel daffare per sfruttarla allo spunto: infatti, la DBS non è provvista di “launch control” (cioè di un sistema che ottimizzi l’accelerazione nella fase della partenza da fermo), ma solo di un dispositivo (gestito dalla centralina del motore) che limita la potenza a 600 CV nelle prime tre marce. Nonostante questo accorgimento, la coppia è tale che la vettura scoda, recalcitra e spinge con tale veemenza da far sembrare che, dietro, l’asfalto si arricci tutto. 

MEGLIO NON PRENDERSI CONFIDENZE - Siamo certi che con un efficiente sistema di lancio la Aston Martin DBS Superleggera sarebbe scesa anche al di sotto dei 3” netti nello 0-100 (coi nostri strumenti abbiamo rilevato 3”2), ma poi la progressione del motore è tale che il tempo perso in scodate allo spunto viene ampiamente recuperato: si arriva a 200 orari dopo 9”4 e a 300 in 28”8. A tanta esuberanza prestazionale, si associa una guida che, pur piacevole andando a spasso, si fa più “complicata” quando vien voglia di spingere. Bastano due sole curve per capire che bisogna essere dei piloti davvero esperti per sfruttare a fondo la supercar inglese. A ogni buon conto, nel caso si esageri, si può contare su un Esp efficiente e su freni carboceramici (di serie) tanto pronti e potenti da togliere il fiato (da 100 km/h la DBS si ferma in appena 32,4 metri). Della esuberante supercar vi racconta tutto la videoprova qui sotto. E le pagine che abbiamo dedicato alla supercar nel numero di alVolante di giugno 2019: lì troverete tutti dati rilevati dal nostro centro prove.   

VIDEO
Aston Martin DBS Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
67
8
5
3
4
VOTO MEDIO
4,5
4.505745
87


Aggiungi un commento
Ritratto di Pavogear
3 maggio 2019 - 20:21
Auto veramente stupenda, ma a questi livelli è difficile trovarne di non valide. Peccato per i 600cv nelle prime tre marce e spero si possano avere tutti i 725 cavalli fin da subito disattivando tutto: lungi da me essere un pilota, ma sicuramente una persona esperta potrebbe sapere come domarli a dovere anche nelle prime marce, ovvero le più brusche. Magari però avere da pensare a questi problemi possedendola...
Ritratto di neuro
4 maggio 2019 - 07:59
limitarla a 600cv solo in 1a marcia ci poteva stare, ma anche la 2a e 3a... mah.
Ritratto di Agl75
3 maggio 2019 - 22:35
Altra super bomba. Mi convince poco la coda, con quei fanali posteriori stretti stretti infilati tra quei tre scalini
Ritratto di Gwent
3 maggio 2019 - 23:12
2
Numme dice niente. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Marco_Tst-97
4 maggio 2019 - 14:28
Beh, tu sei sempre critico contro queste auto, ultimamente...
Ritratto di Gwent
4 maggio 2019 - 19:42
2
Non ho mai amato le Aston Martin, le ho sempre trovate inutili e abbastanza noiose. Ma, come dicono gli ammerigani "that's just my 2 cents". Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Thresher3253
5 maggio 2019 - 12:25
Non ami proprio niente. Non credo di aver letto un tuo parere positivo su qualcosa in tempi recenti.
Ritratto di Gwent
5 maggio 2019 - 22:53
2
Allora ti sei perso i miei commenti sulla F8 Tributo "è come una bomba atomica che piomba sulle rivali polverizzandole all'istante" o su tutti i modelli VAG a metano, Opel, praticamente tutte, le apprezzo anche diesel, la Insignia GSi biturbodiesel è un oggetto pregevole anche se di post su Opel ne trovo davvero pochi, sembra quasi che venga ignorata a volte. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di neuro
6 maggio 2019 - 06:17
@Gwent: da cosa deduci che le AM sono inutili?
Ritratto di neuro
4 maggio 2019 - 07:52
felice che non abbia il "launch control".
Pagine