NEWS

Audi A3 Sedan: il classico che non passa di moda

Pubblicato 21 aprile 2020

Derivata dalla Sportback, la nuova Audi A3 Sedan "veste" una classica, ma slanciata, carrozzeria a 4 porte con la coda. Motori e interni sono condivisi con la sorella a 5 porte.

Audi A3 Sedan: il classico che non passa di moda

FILANTE SILHOUETTE - Giunta alla seconda generazione, l’Audi A3 Sedan è la variante a 4 porte della compatta A3 Sportback: ne adotta il pianale MQB a trazione anteriore o integrale, ma la filante carrozzeria si allunga di 15 cm e raggiunge i 450 cm. Invariati la larghezza di 182 cm e il passo di 264 cm, mentre l’altezza scende da 145 a 143 cm e rende la silhouette più slanciata, complice anche l’inclinato lunotto. Rispetto alla Sportback non cambiano il frontale, dominato dalla grossa mascherina a 6 lati, e le fiancate, impreziosite da una convessità che accentua le forme dei passaruota che appaiono sporgenti.

CRESCE IL BAULE - L’interno della nuova Audi A3 Sedan non cambia rispetto a quello della Sportback con il suo alto tunnel centrale, le due bocchette ai lati del cruscotto e la consolle leggermente orientata verso il guidatore. La strumentazione è solo digitale. Optional l’head-up display, che proietta sul parabrezza informazioni a colori utili alla guida (fra queste, la velocità e le indicazioni del navigatore satellitare). Al centro della plancia c’è lo schermo a sfioramento di 10,1”, che sovrasta i tasti per la regolazione del “clima” che restano fisici. Rispetto alla Sportback, aumenta la capacità del baule: con il divano in uso è di 425 litri (45 in più). 

ANCHE IBRIDA - I primi motori disponibili per la quarta generazione dell’Audi A3 Sedan saranno il turbo diesel 2.0 TDI da 150 CV e due versioni del turbo benzina 1.5 TFSI: hanno 150 CV, ma solo quella con la trasmissione robotizzata S tronic a 7 marce è dotata dell’ibrido leggero. Si avvale di un motore-generatore elettrico (si chiama RGS) collegato al 1.5 tramite una cinghia, che produce energia nei rallentamenti e alimenta una batteria a bassa tensione da 48 volt; in accelerazione e ripresa, l’RGS supporta il benzina mettendo a disposizione fino a 12 CV e 50 Nm di coppia. Inoltre, l’RGS permette alla A3 Sedan di avanzare per inerzia per un massimo di 40 secondi. Successivamente arriveranno il turbo benzina 1.0 TFSI da 110 CV e il turbo diesel 2.0 TDI da 116 CV. 

DAL TERZO TRIMESTRE - La seconda generazione dell’Audi A3 Sedan arriverà sul mercato nel terzo trimestre del 2020, con prezzi da circa 30.000 euro.

Audi A3 Sedan
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
15
11
6
11
VOTO MEDIO
3,5
3.476925
65




Aggiungi un commento
Ritratto di Hypercar_
21 aprile 2020 - 11:36
Non è male, anche se difficilmente ne vedremo una in Italia. Anche io preferirei una A4, che costa uguale e ha più spazio
Ritratto di Fdet_
21 aprile 2020 - 11:44
Onestamente, non so più cosa pensare delle Audi. Non sono brutte, per carità, anzi. Il design mi piace. Il problema è che ormai è un decennio buono che vediamo le stesse forme, gli stessi volumi, gli stessi profili. Quindi ok, belle quanto vogliamo, ma c'è sempre quel ma che non me le fa andar giù fino in fondo. L'aspetto positivo è più che altro per chi le compra, che con la generazione più recente non vede invecchiare di colpo la propria, il che è un aspetto positivo.
Ritratto di remor
21 aprile 2020 - 11:45
Personalmente apprezzo più le sedan delle hatchback, compreso questo caso. La preferirei invece/però senza elementi a contrasto cromatico nell'anteriore (una novità estetica cui forse nel tempo mi potrei abituare, anche se non penso visto che ancora non mi è riuscito in analogo caso per la pseudo lacrima della neo serie 3). Passando agli interni: no problem per le bocchette a ridosso volante (anzi potrebbero essere utili a tenere le mani ben asciutte), teoricamente meno i comandi totalmente touch per i miei gusti, ma va anche ammesso che la tendenza è attualmente quella già da un po' (forse già dalla prima c4 cactus, se non erro)
Ritratto di 82BOB
21 aprile 2020 - 11:51
Rispetto alla 2 volumi è più appagante come linea, ma mantiene gli stessi difetti stilistici... La precedente serie aveva avuto, insospettabilmente visto il tipo di vettura, un certo successo... dalle mie parti si vedevano più A3 "sedan" che A4 con carrozzeria 3 volumi, immagino che questa continuerà ad avere mercato.
Ritratto di troy bayliss
21 aprile 2020 - 12:08
1
Questa versione confermata dimostra il successo di questa sedan che ha una bella linea, filante e non ha lo stesso costao di una A4 come scrive qualcuno.Questa tipologia di A3 ha un difetto e un pregio: il difetto è che la coda ha poca bocca di carico nel baule e che quindi una famiglia potrebbe non andare a genio. La stessa forma però si trasforma in un pregio (almeno a mio avviso) perchè con questa configurazione e a parità di motore, questa è più veloce di 8 km/h rispetto alla sportback in top speed..vuol dire ottimo coefficiente di penetrazione e consumi leggermente inferiori. Cmq a me piace...è una bella linea ma x la mia famiglia prenderei la sportback
Ritratto di Road Runner Superbird
21 aprile 2020 - 16:32
La coda sulle berline aumenta la deportanza facendo effetto spoiler. Con la coda tronca delle hatchback si crea un vortice d'aria al posteriore negativo per l'aerodinamica. Inoltre il bagagliaio nel terzo volume aumenta il comfort nell'abitacolo. Una tre volumi resta sempre la soluzione più raffinata.
Ritratto di troy bayliss
22 aprile 2020 - 07:35
1
Si ma meno comoda come capacità di carico. Certi oggetti a forma cubica non li fai entrare e cmq.hai difficoltà a gestirti il carico. Chi ha bambini si cosa voglio dire. Poi per carità la prenderei in quanto veloce (la tdi 190 cv sulla vecchia faceva i 242)
Ritratto di Rav
21 aprile 2020 - 12:13
3
Niente di nuovo. Certo sempre gradevole nei volumi, la A3 Sedan è una delle poche medie a 3 volumi che non risulta una 2 volumi con bagagliaio attaccato dopo. Però ormai le Audi sono fin troppo uguali a se stesse, vecchie e nuove, e sinceramente anche se tecnologicamente moderne non mi danno l'aria di vetture nuove. L'unica che mi piace seriamente è la Q8 perchè è oggettivamente diversa dal resto della gamma. Resta il fatto che la A3 confermerà il successo che ha saputo guadagnare negli anni, anche se il nuovo frontale con la mascherina incastonata in mezzo con quella lingua di lamiera sopra proprio non lo digerisco. Un'altra premium che non comprerei.
Ritratto di Giuliopedrali
21 aprile 2020 - 12:22
Per noi in Italia credo resti più affascinante la compatta 2 volumi con portellone, però piacevole anche questa, la prima serie tre volumi quella precedente sembrava forse più moderna della normale sportback perchè è uscita parecchi anni dopo.
Ritratto di Rav
21 aprile 2020 - 15:58
3
Mah contrariamente a quanto pensavo, della precedente generazione ne ho viste più di quante credessi. Credo che in Italia inizi ad esserci un mercato per le tre volumi che vanno parecchio soprattutto nell Est Europa proprio perchè tanti si sono trasferiti qui. Certo la Sportback la farà da padrone.
Pagine